LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2003-12-04 - Padova
Incontro: Patrimonio Culturale e Paesaggio in liquidazione? Vendita e condono edilizio nella Legge finanziaria

Italia Nostra
Consiglio Regionale del Veneto
Comune di Padova
Assessorato alla Cultura


Incontro
Patrimonio Culturale e Paesaggio in liquidazione?
Vendita e condono edilizio nella Legge finanziaria

Padova, Palazzo del Bo, aula E
(sede centrale dellUniversit, cortile antico, via VIII Febbraio)

Giovedi 4 dicembre 2003, h. 17.00

GIULIANO PISANI
Assessore alla cultura del Comune di Padova
GIUSEPPE GABURRO
Membro Commissione Istruzione e Beni Culturali del Senato
PAOLO GIARETTA
Membro Commissione Bilancio del Senato
GIOVANNI LO SAVIO
Presidente di Sezione della Corte di Cassazione
Consigliere di Italia Nostra
MARIA TERESA RUBIN DE CERVIN
Soprintendente Regionale per i Beni e le Attivit Culturali del Veneto
GUGLIELMO MONTI
Soprintendente per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Veneto orientale

MODERATORE
FRANCESCO JORI
inviato speciale de Il Gazzettino

Il decreto legge 269/2003, convertito in legge con la fiducia posta sia al Senato che alla Camera, preoccupa moltissimo per il gi compromesso patrimonio ambientale, paesaggistico e culturale nazionale. Mentre chiaro il danno che comporter il condono edilizio che vi previsto, i 120 giorni dati dallarticolo 27 per il parere delle Soprintendenze sullalienazione di beni pubblici dinteresse storico artistico (valendo altrimenti il silenzio-assenso), suonano, viste le gravi condizioni di organico e di fondi per le spese vive, come loccasione per approfittare della debolezza di questi uffici gi sovraccarichi, al fine di impedire materialmente di mantenere tutelati anche beni di rilevanza storico-artistica che potrebbero risultare appetibili ai privati, e che da questi possono venire alterati in piena legittimit.
Il carattere giuridicamente assurdo e paradossale delle norme dellart. 27, infatti, fa s che il mancato provvedimento, da parte della Soprintendenza, di dichiarazione dellinteresse culturale di un bene demaniale di cui richiesta la vendita da un ente pubblico non comporta solo la sua alienabilit, ma anche il venir meno dellinteresse culturale del bene, cadendo quindi ogni possibilit di continuare a tutelarlo.
Tacendo (e solo per scarsezza di tempo e di mezzi, come i soldi per le missioni), la Soprintendenza dichiara che quel bene privo dinteresse, anche ove la realt lo smentisca chiaramente. In astratto, essa non potrebbe quindi nemmeno cercare un recupero dopo la privatizzazione del bene con un vincolo, se non agendo (oltre che troppo tardi per salvarlo) in contraddizione con se stessa (cio col proprio silenzio).
La giurisprudenza ha da sempre riconosciuto la intrinseca e originaria attitudine dei beni culturali a soddisfare il pubblico interesse (culturale, per lappunto). Per i beni del demanio di Stato, regioni, province, comuni e per quello dogni altro ente pubblico tale connaturata caratteristica pu decadere ora non per un accertamento, ma per il solo fatto che la Soprintendenza non ha avuto n tempo n mezzi per accertare. E se quella caratteristica era, giuridicamente, connaturata, quel bene viene ora propriamente e inesorabilmente snaturato. Quellattitudine originaria, nata quindi col bene, venendo ora meno (e per silentium), decade retroattivamente, fino al momento della nascita di quel bene. Scompare nel passato, oltre che nel futuro, lintimo valore del nostro patrimonio.



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news