LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2009-10-29 - Firenze, Stazione Leopolda
Presentazione del Salone dellArte e del Restauro di Firenze
http://www.salonerestaurofirenze.org

Presentazione del Salone dellArte e del Restauro di Firenze


Dal 29 al 31 ottobre 2009 Firenze ospiter per la prima volta, presso la Stazione Leopolda, il Salone dell'Arte e del Restauro, una grande vetrina dedicata a tutti gli operatori del settore che, condividendo esperienze e know-how, potranno interagire tra loro e comunicare la propria immagine allesterno, con l'obiettivo di collaborare al consolidamento di un sistema ancora vivo nel nostro Paese nella produzione di opere, nella formazione specialistica dei giovani e nei servizi per la conservazione, per il restauro e per la valorizzazione del patrimonio culturale e ambientale.

Con il Patrocinio: Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali, Commissione Nazionale Italiana per lUNESCO, CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, ICOMOS Comitato Nazionale Italiano, ENIT Agenzia nazionale del Turismo, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Firenze, Universit degli Studi di Firenze, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Firenze, Ministero dell'Istruzione, dell'Universit e della Ricerca - Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana. In collaborazione con: Agenzia per il Turismo di Firenze, Anna Lindh Foundation, Centro UNESCO di Firenze, Consiglio Regionale della Toscana, Consorzio Firenze Albergo, Confartigianato Imprese di Firenze, CNA Firenze, CNR Firenze, Soprintendenze Fiorentine.

Il Salone: - La organizzazione dell'evento condotta dalla nostra Associazione No Profit ISTUR-CHT in collaborazione con l'Agenzia per il Turismo di Firenze, il Consiglio Regionale della Toscana, la Camera di Commercio di Firenze e con altri Enti di prestigio presenti nel territorio.
L'assenza dello scopo di lucro, che caratterizza questa iniziativa, ha portato alla sinergia con le Istituzioni e le Autorit del settore le quali hanno collaborato al fine di costituire un evento di alto spessore culturale e scientifico.
Il Salone vuole in particolare essere una occasione di importante confronto fra la molteplicit dei settori e le eccellenze del mercato dei beni culturali, dalla conservazione al restauro e alla valorizzazione, dalla produzione di materiali alla loro distribuzione, dalle attrezzature agli accessori, dai progetti locali ai grandi progetti di valorizzazione culturale e ambientale, all'arte e artigianato per il restauro.
Il progetto si profila in linea con l'immagine internazionale di Firenze come naturale culla per i Beni Culturali, con il nostro Paese, custode di un inestimabile e ricco patrimonio artistico, e soprattutto in perfetto equilibrio con i molti operatori che muovono questo comparto economico, che abbraccia non solo la tutela e valorizzazione dei Beni Culturali ma anche il Turismo Culturale ed Ambientale.

La sede del Salone - La Stazione Leopolda di Firenze una bellissima stazione della prima met dellOttocento, unica nel suo genere e tutelata per il suo valore storico-artistico, che dagli inizi degli anni 90 ospita manifestazioni ed eventi diversi legati alla cultura e alla creativit contemporanea. Dalla Fiera si raggiungono, a piedi e in pochi minuti, la maggior parte dei monumenti e dei musei di Firenze.
Esporre alla Leopolda significa gi respirare arte e cultura ad un passo dalla Cupola del Brunelleschi e dagli Uffizi.

Il Comitato Tecnico-Scientifico - indispensabile osservatorio avanzato, guida e coscienza critica delle attivit scientifiche, tecniche e culturali (mostre, eventi, seminari, workshop specialistici, ecc.) ospitati durante la manifestazione. Il Salone si avvale della operativit di tutte le Soprintendenze fiorentine e di nomi illustri del settore. Il Comitato Tecnico-Scientifico elemento di distinzione, ma sopratutto strumento di tutela e garanzia per espositori e visitatori affinch possano prendere parte ad un evento unico e di alta qualit nel campo tecnico, scientifico e culturale http://www.salonerestaurofirenze.org/ita/comitato.asp
Eventi Culturali e il valore dei Partners - ogni iniziativa condotta in partenariato con enti e organizzazioni fiorentine e non il cui valore essenziale nel progetto: ogni partner contribuisce infatti, autonomamente, con iniziative tecniche e culturali organizzate alla Leopolda ma anche nelle proprie sedi.
Il Salone non , pertanto, solo un appuntamento per gli operatori del settore. Si rivolge infatti anche al grande pubblico internazionale che in quel periodo potr visitare gli stand e partecipare ad un nutrito calendario di eventi, conferenze, incontri tecnici, convegni, tavole rotonde, seminari, cerimonie e premiazioni, workshop, lezioni, mostre ed esibizioni di maestri e di artisti, ecc. Il tutto organizzato in fiera e in citt, con il coinvolgimento di un elevato numero di enti ed associazioni culturali e di categoria.

Abruzzo: La Segreteria Organizzativa si inoltre adoperata per rendere disponibile gratuitamente uno spazio espositivo riservato agli attori impegnati nel ripristino dei Beni colpiti dal Sisma nella Regione Abruzzo, tra i quali in prima linea il Preg.mo Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali e il Dipartimento della Protezione Civile nel nome del Vicecommissario delegato ai Beni Culturali e di tutti gli enti che stanno operando per far fronte a tale grave emergenza.

La presenza internazionale Il Salone di Firenze nasce con una vocazione internazionale. La presenza di enti e istituzioni di Paesi europei ed extraeuropei contribuir al dibattito ed al confronto su conservazione, ricerca e innovazioni tecnologiche.

La formazione - Firenze la sede della Scuola dellOpificio delle Pietre Dure. In Firenze si concentra il maggior numero di istituti nazionali e internazionali con migliaia di studenti che frequentano ogni mese corsi di arte e cultura italiana.
La partecipazione al Salone di alcune tra le migliori scuole europee di arte e restauro faciliter laffluenza di giovani che domani saranno artisti e restauratori professionisti.
Per migliaia di altri diplomati il Salone sar unoccasione per tornare a Firenze e nelle citt italiane dove hanno appreso le tecniche artistiche e del restauro e dove si partecipato a stage operativi; sar per loro un momento di condivisione di esperienze e di progettazione di futuri interscambi e unopportunit di entrare in contatto con aziende e operatori di settore.

Aderire al Salone significa non solo partecipare ad una grande vetrina internazionale, ma anche collaborare fattivamente alla costruzione di un progetto per la conservazione, il restauro e la valorizzazione del patrimonio artistico, culturale e ambientale mondiale.
Un ringraziamento ufficiale: Agenzia per il Turismo di Firenze, Anna Lindh Foundation, Centro UNESCO di Firenze, Consiglio Regionale della Toscana, Consorzio Firenze Albergo, Confartigianato Imprese di Firenze, CNA Firenze, CNR Firenze, Soprintendenze Fiorentine, Universit degli Studi di Firenze.

Partners: Accademia della Crusca, Alinari 24 ORE Spa, Artex Firenze, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, Centro Europeo del Restauro Firenze, Centro Studi e Documentazione della Cultura Armena, Consorzio Firenze Albergo, Edifir Edizioni Firenze, Euromed Heritage, Firenze Sapere, Fondazione di Firenze per lArtigianato Artistico, Fondazione Kepha Onlus, Friends of Florence Foundation, Gabinetto Scientifico Letterario G.P. Vieusseux, Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze, Istituto per l'Arte e il Restauro di Firenze, La Citt del Restauro, Lyceum Club Internazionale di Firenze, Museo Ebraico di Firenze, Opera di Santa Croce Firenze, Opera di Santa Maria del Fiore Firenze, Opificio delle Pietre Dure e Laboratori di Restauro di Firenze, Palazzo Spinelli per l'Arte e il Restauro Associazione no profit, Promofirenze, RestArte Fondazione per i Beni Culturali, Universit Internazionale dell'Arte di Firenze; "Nardini Editore", "Kermes. La rivista del Restauro.", "Associazione Partners Palazzo Strozzi", "Associazione Prorestauro Italia per il Restauro e la Conservazione dei Beni Culturali".





news

06-12-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 6 DICEMBRE 2019

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

Archivio news