LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2009-11-20 -
“ARCHEOLOGIA PREVENTIVA E NUOVI SBOCCHI OCCUPAZIONALI”
Confederazione Italiana Archeologi
ufficiostampa@archeologi-italiani.it

Comunicato Stampa

20 novembre 2009




Nell'ambito della XII Borsa del Turismo Archeologico di Paestum il Presidente della Confederazione Italiana Archeologi, Giorgia Leoni, è intervenuta alla Tavola Rotonda “ARCHEOLOGIA PREVENTIVA E NUOVI SBOCCHI OCCUPAZIONALI”, promossa dalla rivista ArcheoNews.

L'incontro ha messo a confronto professionisti che operano nel campo dell’archeologia preventiva nel tentativo di evidenziare le prospettive occupazionali e le criticità della Legge.

Il presidente Giorgia Leoni ha proposto un intervento dall’eloquente titolo “Archeologia Preventiva: l’ennesima occasione perduta”, in cui ha sottolineato che la Legge costituisce un importante passo in avanti perchè introduce nella legislazione italiana il concetto di Archeologia nell’ambito delle norme che regolano il settore dei Lavori Pubblici. “ La Legge sull’Archeologia Preventiva continua ad essere tronca - dichiara Giorgia Leoni – perchè il Decreto è relativo alle fasi preliminari alla realizzazione delle grandi opere e fa riferimento esclusivamente ad interventi al di sopra di soglie economiche molto alte, tralasciando la maggior parte degli interventi archeologici che quotidianamente si svolgono nel nostro paese.”

La Confederazione Italiana Archeologi esprime preoccupazione per il modo in cui il Ministero per i Beni e le Attività Culturali sta gestendo la vicenda dell’Elenco degli Archeologi esterni abilitati a firmare le documentazioni per le verifiche di impatto archeologico.

“Non solo non è stato ancora pubblicato online il modulo per l’iscrizione all’elenco – continua Giorgia Leoni – ma il nuovo regolamento introduce una norma per la quale gli archeologi liberi professionisti devono avere, oltre la laurea, il diploma di specializzazione o il dottoraro di ricerca, mentre i docenti universitari che partecipano come singoli non ne hanno bisogno. Questo principio, profondamente discriminatorio, non fa che aggravare una situazione già di per sè sfavorevole ai singoli professionisti che si ritroveranno a partecipare a gare d’appalto contro interi dipartimenti universitari, dotati di manovalanza, strumentazioni e strutture chiaramente non paragonabili e spesso finanziati con fondi pubblici.”
Come se non bastasse la norma esclude gli studi associati, le società e le cooperative archeologiche che da anni operano nel settore, violando il Trattato UE e la nostra Costituzione, come è stato denunciato in una lettera alle più alte cariche dello Stato che la Confederazione Italiana Archeologi ha firmato, insieme a rappresentanti del settore edile di CGIL-CISL-UIL, all’OICE e alla LEGACOOP.



Valentina Di Stefano



news

22-01-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 gennaio 2021

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

Archivio news