LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2010-05-12 - Cagliari presso il T Hotel in via dei Giudicati 66
Le aree industriali dismesse in Sardegna. Il ruolo strategico di Enti pubblici e soggetti privati.
Mail alla Redazione del 10-5-2010

COMUNICATO STAMPA

Le aree industriali dismesse in Sardegna. Il ruolo strategico di Enti pubblici e soggetti privati.

Se ne parler mercoled 12 maggio a Cagliari al convegno "Le aree industriali dismesse in Sardegna, tra bonifiche e rigenerazione" organizzato da AUDIS in collaborazione con DLA Piper con il patrocinio dell'Associazione Industriali Province della Sardegna Meridionale Cagliari, Carbonia-Iglesias e Medio Campidano.

AUDIS, Associazione Aree Urbane Dismesse, ha un forte radicamento nelle citt del nord Italia con alcune importanti presenze al centro sud rappresentate da Napoli, Roma e Caserta. Lesperienza maturata in oltre 15 anni di attivit mostra la
necessit di un confronto pi dinamico e approfondito con tutte le regioni del centrosud.
La Sardegna rappresenta una realt nella quale le aree dismesse hanno caratteristiche del tutto particolari - per dimensioni, problemi di inquinamento e collocazione - che rendono la sfida della loro rigenerazione ancora pi interessante.
Con queste parole Roberto DAgostino, Presidente di AUDIS presenta il convengo Le aree industriali dismesse in Sardegna, tra bonifiche e rigenerazioni che si svolger a Cagliari mercoled 12 maggio presso il T Hotel in via dei Giudicati 66.
Al centro dei lavori il confronto tra Enti locali, investitori privati e esperti di settore.
Saranno affrontate le tematiche inerenti il recupero di un sito dismesso e le migliori soluzioni che possono bilanciare gli interessi pubblici e privati. In una realt come
quella sarda - prosegue DAgostino - dove le opportunit di sviluppo dipendono in misura forse ancora maggiore che altrove dalla qualit delle proposte volte alla trasformazione del territorio, il rapporto tra gli Enti pubblici e i soggetti
privati assume un ruolo strategico. Il ruolo degli enti pubblici fondamentale per costruire sul territorio le opportunit concrete di sviluppo attraverso la definizione di
obiettivi di qualit chiari e di strumenti adeguati ad affrontare e risolvere i nodi principali del recupero delle aree dismesse o degradate (bonifiche, infrastrutture, servizi). D'altra parte - sottolinea DAgostino - gli attori privati devono assumersi la
AUDIS San Polo 1296 041-2712211 tel segreteria@audis.it
c.f. 97563790019 30125 Venezia - Italia 041-2712210 fax www.audis.it
responsabilit di proporre progetti di qualit, capaci di costruire punti di vero sviluppo sociale, economico, urbanistico e ambientale per il territorio nel quale agiscono. Sono
certo che l'esperienza della nostra associazione, anche attraverso lapplicazione della Carta AUDIS della Rigenerazione Urbana, potr essere utile anche in Sardegna.
Il convegno si aprir alle ore 9,30 di martedi 12 maggio, con lintroduzione ai lavori di Marina Dragotto, Responsabile Coordinamento AUDIS. La parola passer poi ai
relatori: Gianni Mura, Istituto Nazionale di Urbanistica; Marco Melis, Direttore generale della Pianificazione Urbanistica Territoriale della Regione Sardegna; Laura DAprile,
Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale; Paolo Littarru e Alessandro Murgia, Servizio Tutela dell'Atmosfera e del Territorio della Regione
Sardegna; Salvatore Cherchi, Presidente ANCI Sardegna; Federico Vanetti, Studio legale DLA Piper; Maurizio Lagomarsino, ENVIRON; Antonello Dessalvi, Dottore Commercialista.
AUDIS, Associazione Aree Urbane Dismesse, opera dal 1995 per promuovere l'uso economicamente pi efficiente e socialmente pi equo delle aree dismesse secondo i criteri
della migliore qualit urbanistica, architettonica e ambientale; facilitare lo scambio di esperienze su progetti e normative in ambito nazionale ed internazionale che rispondano ai criteri di tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio urbanistico e architettonico delle citt e dellambiente e approfondire lo studio di casi di riutilizzo di aree dismesse sia in Italia che
all'estero.
Per maggiori informazioni: www.audis.it
CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE
Ufficio Stampa AUDIS
AUDIS San Polo 1296 041-2712211 tel segreteria@audis.it
c.f. 97563790019 30125 Venezia - Italia 041-2712210 fax www.audis.it



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news