LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2010-06-05 - Firenze, via Orsini, circolo Affratellamento
Conferenza regionale convocata dalla Rete dei comitati per la difesa del territorio
Rete dei comitati per la difesa del territorio

CONFERENZA REGIONALE TOSCANA

Sala Teatro del Circolo Affratellamento

via G. Orsini, 73

Firenze

5 giugno 2010

h. 10 18.30





COMUNICATO STAMPA



Unintera giornata di analisi e dibattito sullambiente, il paesaggio, il territorio della Toscana: questo il programma della Conferenza regionale convocata dalla Rete dei comitati per la difesa del territorio per sabato 5 giugno alle ore 10 presso il Circolo Affratellamento di via Orsini a Firenze. Aprir i lavori Alberto Asor Rosa, presidente della Rete, con un esame delle prospettive politiche che si sono aperte nella regione dopo il voto. La rinnovata affermazione del centro-sinistra in Toscana stata accompagnata da qualche sensibile segnale di cambiamento afferma Asor Rosa . Ne prendiamo atto per lavorarci sopra, con lobiettivo di sconfiggere definitivamente quelle scelte che hanno gi fatto fin troppo male alla Toscana. Banco di prova resta la riforma del PIT che per la Rete dovrebbe essere reso pi severo dal punto di vista normativo, con un rafforzamento della direzione pubblica nel governo del territorio e dei poteri della regione rispetto ai comuni.

Ai limiti del PIT e alle grandi emergenze in Toscana dedicata la relazione di Claudio Greppi, che per la conferenza ha curato un ampio dossier sulla Vertenza Toscana. Si tratta di un rendiconto dellazione della Rete dal 2007 ad oggi, con lillustrazione di diversi casi, dal nodo fiorentino della Tav al porto gioiello di Talamone, da Bagnaia e Castelfalfi al corridoio tirrenico. Non un elenco di denunce sottolinea Greppi ma unanalisi di situazioni specifiche accompagnata da proposte puntuali. Come abbiamo sempre fatto. Aggiunge Asor Rosa: In questi quattro anni, da quando esiste la Rete, abbiamo insieme lottato, resistito e proposto. Mai accaduto che alla denuncia non sia seguito un progetto alternativo, una soluzione possibile per la tutela e lo sviluppo del territorio, due obiettivi che sembrano in contrasto ma possono benissimo andare daccordo.

Proprio di proposte, e di dialogo con le istituzioni, parler Paolo Baldeschi prendendo le mosse dal documento (Lambiente, il territorio, i beni culturali, la salute) con cui la Rete si rivolta alle forze politiche in occasione delle ultime elezioni regionali.







Alla partecipazione, chiave di volta per una nuova politica del territorio in Toscana, dedicata la relazione di Alberto Magnaghi. un punto fondamentale per la Rete che considera il venire dalla gente e il tornare alla gente la sua ragione sociale. Inevitabile il confronto con il fenomeno dellastensione alle ultime elezioni regionali, che ha toccato punte preoccupanti anche in Toscana. Allastensionismo, secondo la Rete, si pu rispondere solo con un rapporto tra i cittadini e le istituzioni, che sia basato sulla partecipazione democratica.

Grande spazio, dopo le relazioni, agli interventi dei comitati, nella seduta pomeridiana, coordinata da Ornella De Zordo, la quale, da parte sua, richiamer lattenzione della Conferenza anche sulla specificit del caso Firenze.

Senza partecipazione, secondo la Rete, non si risolveranno le questioni del territorio e della tutela dellambiente e dei beni culturali. Noi siamo disposti a fare la nostra parte dice Asor Rosa e aspettiamo segnali di cambiamento dal nuovo governo regionale. Anzi, crediamo che la Toscana possa giocare un ruolo a livello nazionale, indicando una nuova strada per la politica del territorio.





Info: Sergio Morozzi 327 8353356






news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news