LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2004-03-28 - Montopoli Valdarno (Pisa)
Inaugurazione del Museo civico di Montopoli Valdarno (Pisa)

Museo civico di Montopoli Valdarno (Pisa). Inaugurazione

La relazione tra il paesaggio ed i manufatti storici intesa come un insieme coeso e inscindibile. Questo l'assunto che ha guidato l'amministrazione comunale di Montopoli Valdarno nel costituire il museo civico la cui inaugurazione prevista per domenica 28 marzo 2004.
Il museo, primo esito del progetto di sistema museale elaborato nel corso delle ultime due legislature, si incardina nel suo territorio e ne raccoglie il palpito secolare per affidarlo ai cittadini di oggi e di domani ed ai turisti.
Inserito nel tessuto urbano di ascendenze medievali, il museo sar ospitato presso il Palazzo Guicciardini, a rimarcare la permanenza nella cittadina di un'antica famiglia fiorentina la cui gestione fondiaria ha contribuito a modellare il paesaggio circostante.
I materiali, esposti sui due piani dell'edificio, sono stati organizzati con un criterio cronologico nel quale si succedono le collezioni di materiali della civilt etrusca individuate dai nomi di Isidoro Falchi (lo scopritore della necropoli di Vetulonia) e della famiglia Majnoni Baldovinetti, detentrice di una rilevante collezione acquisita in anni recenti dall'amministrazione comunale. Seguono reperti ascrivibili all'et medievale, frutto di sondaggi e scavi portati a termine in anni recenti sul sito della Rocca, destinato a diventare parte dell'itinerario storico-panoramico il cui completamento uno dei prossimi obiettivi del sistema museale. Sono quindi presentati al pubblico i ricchi arredi liturgici adibiti al culto presso il santuario secentesco della Madonna del Soccorso. Lo spostamento verso l'epoca contemporanea si concretizza con la sala dedicata alla produzione di terrecotte artistiche di pertinenza della ditta "Milani" che, fino all'epoca della Seconda guerra mondiale, agiva con ottimi risultati economici proprio a Montopoli. Quest'ultimo aspetto di raccordo immediato con una produzione artigianale tipica, che sopravvive attraverso alcune fornaci ancora attive, particolarmente caro alla cittadinanza ed all'amministrazione poich arricchisce la funzione espositiva e conservativa del museo.
Al primo piano di Palazzo Guicciardini saranno ospitate le arti figurative attraverso i lavori di artisti del luogo o che a Montopoli hanno soggiornato come Silvio Bicchi(1874-1946), il suo allievo Menotti Pertici e Paolo Ciampini (1941), incisore e concittadino la cui piena valorizzazione in corso da alcuni anni ed testimoniata dalla prossima personale a Parigi, presso Villa Medici.
La cura dei materiali in esposizione e la competenza tecnico-scientifica sono state assicurate dal contributo di istituzioni come la Soprintendenza BAAS di Pisa, la soprintendenza Archeologica di Firenze ed il Museo di Storia Naturale e del Territorio di Calci. Inoltre, il comitato scientifico si avvale della preziosa collaborazione del Touring Club Italiano, Delegazione di Pisa.

Gi da adesso possibile la visita virtuale del Museo attraverso le pagine del sito istituzionale del comune di Montopoli all'indirizzo



news

18-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news