LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2013-10-24 - Complesso Monumentale di San Michele a Ripa. Sala Bruno Molajoli Roma, Via di San Michele 22
Presentazione del progetto "Esportare oggetti, elaborare uno stile"

Presentazione del progetto

Esportare oggetti, elaborare uno stile
La domanda, l'offerta e la circolazione di arte e design italiani dopo l'Unit

Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo

Complesso Monumentale di San Michele a Ripa. Sala Bruno Molajoli
Roma, Via di San Michele 22
24 ottobre 2013, ore 11.30




Gioved 24 ottobre 2013 alle ore 11.30 nella Sala Bruno Molajoli del Complesso Monumentale di San Michele a Ripa (Roma, via di San Michele 22) viene presentato il progetto Esportare oggetti, elaborare uno stile. La domanda, l'offerta e la circolazione di arte e design italiani dopo l'Unit.

Il progetto, che ha origine dalla collaborazione fra l'Archivio Centrale dello Stato, la British School at Rome e l'Universit della Calabria, vede come responsabili scientifici per i rispettivi istituti il Dott. Agostino Attanasio, la Dott.ssa Joanna Kostylo e il Prof. Paolo Coen, trae spunto da un importante fondo dellArchivio Centrale dello Stato prodotto dalla Direzione generale antichit e belle arti tra il 1875 e il 1909 e costituito dalle concessioni di licenze di esportazione di quadri, sculture e altri oggetti darte o dartigianato.

La schedatura, la ricerca e la pubblicazione di queste fonti allincirca 150.000 documenti, pressoch sconosciuti iniziate alla fine del 2012 anche grazie al contributo della Fondazione Luigi Spezzaferro e tuttora in corso, hanno gi determinato alcune scoperte scientifiche degne di rilievo nei settori dellarcheologia, dell'arte e delleconomia. In un orizzonte pi ampio, il progetto sta gradualmente portando alla luce in termini assai concreti i protagonisti, i tempi, le forme e i modelli attraverso cui il giovane Stato italiano si proponeva alle nazioni di tutto il mondo dalla Germania agli Stati Uniti, dalla Polonia al Giappone e al Brasile nel delicato passaggio dal mondo dellarte e dellartigianato a quello del design industriale.

Dopo i saluti della Dott.ssa Maddalena Ragni (Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo. Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, lArchitettura e lArte contemporanee), del Prof. Christopher Smith (British School at Rome) e della Prof.ssa Serena Veggetti (Fondazione Luigi Spezzaferro), il progetto sar presentato nelle sue linee-guida dai suoi tre curatori scientifici e dalla Dott.ssa Francesca Morosetti, borsista della medesima Fondazione Spezzaferro.

Scarica o stampa questo documento.

Segreteria organizzativa
Stefania Peterlini - The British School at Rome
Tel. 06 32 64 93 75
Fax 06 32 21 201
segretaria@bsrome.it


------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Presentation of the project

Exporting objects, developing style
Circulation and exportation of Italian art and design (1875-1909)

Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo
Complesso Monumentale di San Michele a Ripa. Sala Bruno Molajoli
Roma, Via di San Michele 22
October 24, 2013, 11.30 AM


On Thursday 24 October 2013, the Archivio Centrale dello Stato, the British School at Rome and the University of Calabria will hold a press conference to present joint collaborative project Exporting objects, developing style: circulation and exportation of Italian art and design between 1875-1909. The presentation will take place at the seat of the Italian Ministry of Cultural Heritage and Tourism (Ministero per i beni e le attivit culturali e il turismo), Rome, Via di San Michele 22, in the Bruno Molajoli hall at 11.30 am.

The project is led by scientific curators from the respective institutions: Dr Agostino Attanasio, Dr Joanna Kostylo and Prof. Paolo Coen, and involves a major archival source of the Archivio Centrale dello Stato, containing licenses for paintings, sculpture, and other works of fine arts and crafts exported between 1875 and 1909. The cataloguing, research and publication of these virtually unknown sources - approximately 150,000 documents - began at the end of 2012, also thanks to the contribution of the "Fondazione Luigi Spezzaferro". The work, still in progress, has already revealed the potential of these documents as an invaluable historical source in the fields of archaeology, art and art economics.

In broad terms, the project is gradually bringing to light the main protagonists, aesthetic models and mechanism through which the newly established Italian State promoted its art and design throughout the world from Germany and Poland to the United States, and to Japan and Brazil during that crucial period of subtle transition from the world of art and crafts to industrial design.


Following institutional greetings by Dr Maddalena Ragni (Ministero dei beni e delle attivit culturali e del turismo. Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, lArchitettura e lArte contemporanee) Prof. Christopher Smith (British School at Rome), and Prof. Serena Veggetti (Fondazione Luigi Spezzaferro), the project will be presented by its three scientific curators, and Dr Francesca Morosetti, Fellow of the Spezzaferro Foundation.




news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news