LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2014-06-21 - Casola in Lunigiana
Un Piano di Alternativo per le Alpi Apuane ad un anno dal Terremoto.
Salviamo le Apuane
https://www.facebook.com/events/255454434645511/


Un incontro per dare speranza e futuro a chi vuol vivere le Apuane salvaguardandole.


Salviamo le Apuane si ritrova di nuovo a Casola in Lunigiana ad un anno dal Terremoto, l'incontro per continuare dal basso la costruzione di un Piano Alternativo di Sviluppo per le Alpi Apuane duramente devastate dall'escavazione del Marmo e del Carbonato di calcio.


Oggi sui vari territori stiamo incontrando tante realt che sono in moto per cercare di costruirsi un futuro sulle nostre montagne, purtroppo per il territorio e l'economia sono tenute in scacco dalla monocultura del marmo, invasiva e devastante per sua natura, tanto da non poter convivere facilmente con altre attivit umane.


A fronte delle poche centinaia di occupati, crediamo fermamente che il nostro territorio possa sviluppare molti pi posti di lavoro con economie durevoli che possano cio svilupparsi in sintonia con l'ambiente ed il paesaggio senza distruggerli in modo irreversibile.


Sar un incontro che prosegue, dopo il partecipatissimo convegno di primavera a Lucca, il percorso intrapreso dal movimento in questi anni, Salviamo le Apuane infatti non solo denuncia le estreme condizioni ambientali del nostro territorio, non solo si preoccupa di fare proposte alternative ma si impegna direttamente nella costruzione delle proposte presentate. L'unica via possibile per cambiare produrre qualcosa che rimpiazzi ci che ormai ci va stretto, quel qualcosa in questo caso una nuova economia, un nuovo sistema solidale che faccia ritornare a vivere in pieno equilibrio nel paesaggio.


Il nostro movimento costantemente in prima linea sui territori apuani per poter rendere speranza e forza alle nostre popolazioni e contrastare non solo la devastazione ma anche il progressivo abbandono.


Si festegger con questo incontro anche i quattro anni dal primo incontro pubblico del movimento dove fu redatta la famosa "Carta delle Apuane". Con Salviamo le Apuane si aperta di fatto una nuova fase per la difesa del territorio, portando la questione Apuane al primo posto nel dibattito politico, su alcuni delle maggiori testate europee e avviando un processo partecipato dal basso cose mai successa prima, questo solo l'inizio del nostro lavoro che non molleremo perch per noi apuani a rischio il nostro futuro in questi luoghi che ci ospitano da millenni.


Un momento importante per le Alpi Apuane e per le comunit che ci vivono, un altro passo sul sentiero che ci conduce ad una ripresa della nostra terra e della nostra cultura.


Di seguito il programma:


Casola in Lunigiana 21 Giugno 2014 ore 15:00 Presso la sala consiliare del municipio


Saluti istituzionali


Lettura della Carte delle Apuane
Giovani di Aeliante


Introduzione Mauro Chessa
Presidente ReTe dei comitati per la difesa del Territorio - Sul disastro Apuane


Giorgio Pizziolo
La Bioregione Apuana come ambito dello sviluppo economico-sociale alternativo


Fabio Baroni
Il Piano di Sviluppo Economico Integrato delle Apuane. La prima proposta.


Eros Tetti, Introduzione
Un piano di promozione per le Apuane


A seguire interventi dei vari portatori di interesse


Link all'evento facebook https://www.facebook.com/events/255454434645511/



news

15-10-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 OTTOBRE 2017

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

26-07-2017
Franceschini in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini domani in audizione alla Commissione Cultura del Senato

25-07-2017
Franceschini: Musei italiani verso il record di 50 milioni di ingressi

25-07-2017
COLOSSEO, oggi conferenza stampa di Franceschini

20-07-2017
Questa legge contro i parchi e le aree protette, fermatela: appello di Italia Nostra alla Commissione Ambiente del Senato

18-07-2017
CAMERA DEI DEPUTATI - COMMISSIONE PERIFERIE - Audizione esperti (Bovini e Settis)

15-07-2017
Ricordo di Giovanni Pieraccini, di Vittorio Emiliani

12-07-2017
Comunicato di API-MIBACT sui Responsbili d'Area nelle Soprintendenze Archeologia, Belle Arti, Paesaggio

11-07-2017
Rassegna Stampa di TERRITORIALMENTE sul patrimonio territoriale della Toscana

10-07-2017
Il tradimento della Regione Toscana nella politica sui fiumi

06-07-2017
Per aderire all'appello sul Parco delle Alpi Apuane

05-07-2017
Appello al Presidente Enrico Rossi per la nomina del Presidente Parco regionale delle Alpi Apuane

04-07-2017
A proposito della differenza fra povert e scelta. Intervento di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news