LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2015-11-20 - Roma presso la Sala Alessandrina dell' Archivio di Stato, in Corso del Rinascimeto 40
DOVE VA IL RESTAURO ITALIANO: PROBLEMI E PROPOSTE

Scopo – Motivazioni – Finalità

Dare una risposta alle situazioni conflittuali e alle polemiche suscitate a volte dagli interventi di conservazione e restauro; definire un percorso, una road map, per cambiare le cose; dare impulso allo studio e alla ricerca per migliorare le condizioni e la conservazione del patrimonio culturale.

I Destinatari

Istituzioni e Enti responsabili del patrimonio, studiosi e specialisti della conservazione e restauro dei Beni Culturali.

Nella prima parte della Giornata

Ci si propone di illustrare la situazione attuale, in relazione con la complessità del sistema Beni Culturali e le problematiche connesse con la progettazione, l’affidamento e la realizzazione degli interventi di restauro e conservazione, con particolare riferimento ai Beni Architettonici e Archeologici, cercando di fare il punto riguardo al trattamento dei manufatti e dei materiali storicizzati e ai beni storico-artistici e archivistici.

Nella prima Sessione

Saranno affrontati gli aspetti della formazione e delle competenze degli operatori che svolgono i ruoli di maggiore importanza nelle diverse fasi della diagnosi, progettazione e realizzazione degli interventi conservativi.

Nella seconda Sessione

Si discuteranno gli aspetti economici, legislativi e gestionali, cercando di chiarire le relazioni tra i vari aspetti teorico / metodologici, legislativi e di gestione degli appalti, di formazione dei diversi specialisti.

Nella terza Sessione

I punti di vista del Terzo settore, le Associazioni no-profit e le Associazioni professionali, illustrati dai rispettivi presidenti, saranno discussi in un’ampia Tavola Rotonda.

A conclusione della Giornata si darà lettura della bozza del documento IL MANIFESTO DEL RESTAURO ITALIANO, che, nella sua versione definitiva, sarà pubblicato in forma sottoscrivibile on-line e, dopo la raccolta delle firme, consegnato al Ministro DARIO FRANCESCHINI.

La struttura proposta per la Giornata (che potrà tuttavia ancora subire piccole modifiche) è la seguente.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI STUDIO

Ore 9.00 APERTURA DEI LAVORI

9.15 – 9.45

• Caterina Bon Valsassina:, “Saluto del MiBACT”
• Paolo Buonora:, “Saluto del Direttore dell’Archivio di Stato”
• Paolo Pastorello, “Che cosa è RSF e perché questa Giornata di Studio”

9.45 – 10.00

• Pietro Petraroia:
La conservazione dei Beni culturali nel sistema della tutela: norme, prassi, attori, contraddizioni

I SESSIONE

ASPETTI DELLA FORMAZIONE E DELLE COMPETENZE moderatori Giorgio Bonsanti e Marisa Laurenzi Tabasso

10.00 – 10.45

• Caterian Bon Valsassina, Laura Baratin, Giuseppe Gaeta:
Le iniziative del MiBACT/MIUR per la formazione dei restauratori/conservatori.

10.45 – 11.30

• Aldo Aveta, Elisabetta Pallottino, Rocco Mazzeo:
La situazione attuale per la formazione degli architetti/restauratori e degli scientifici per la conservazione.

11.30 – 11.45 BREVE PAUSA CAFFE’


11.45 -12.30

• Gisella Capponi, Marco Ciatti, Clemente Marsicola, Maria Letizia Sebastiani:
L’opinione dei Direttori e dei rappresentanti della Scuole di Alta Formazione e degli Istituti Centrali del MiBACT: ISCR, OPD, ICCD, ICPAL.

12.30 – 12.45

• Bruno Zanardi:
Il conseguimento della qualifica professionale di restauratore di beni culturali

12.45 – 13.15

• Discussione e risposte a eventuali domande dei partecipanti

13.15 – 14.00 PAUSA PRANZO


II SESSIONE

ASPETTI ECONOMICI, LEGISLATIVI E GESTIONALI moderatore Pietro Petraroia

14.00 – 14.15

• Alessandro Hinna:
Gli aspetti economici della Tutela e della Conservazione dei BBCC.

14.15 – 14.30

• Loredana Rossigno:
Aspetti legislativi della Tutela e della Conservazione dei Beni Culturali.

14.30 – 14.45

• Francesco Prosperetti:
I problemi delle Stazioni Appaltanti nell’affidamento e nella gestione degli appalti per gli interventi di conservazione e restauro.

14.45 – 15.15

• Discussione e risposte a eventuali domande dei partecipanti

III SESSIONE

IL TERZO SETTORE: ASSOCIAZIONI NO-PROFIT E ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI moderatore Edek Osser

15.15 – 16.30



• Samer Abdel Ghafour, Maurizio di Stefano, Maria Grazia Messina, Pietro Petraroia, Ledo Prato, Rosalia Varoli:
L’opinione delle Associazioni senza fine di lucro: AinSYRIA, ICOMOS, CUNSTA, ITALIA NOSTRA, MECENATE 90, ICOM.

16.30 – 16.45

Discussione e risposte a eventuali domande dei partecipanti

16.45 – 18.15

• TAVOLA ROTONDA: il punto di vista delle Associazioni Professionali, illustrato dai rispettivi Presidenti e coordinato da Paolo Pastorello (RSF), con il supporto per la comunicazione di Edek Osser e Fabio Isman:

• Claudio Calastri – ACHEOIMPRESE;
• Luigi Campanella – IACS;
• Daphne De Luca – ORA;
• Antonella Docci – ARI;
• Aurelio Misiti – CNIM;
• Carla Tomasi – FINCO CULTURA;
• Emanuele Vitulli – AReN

18.15 – 18.30

• Lettura della bozza del documento IL MANIFESTO DEL RESTAURO ITALIANO, che nella sua versione definitiva, sarà pubblicato in forma sottoscrivibile on- line e, infine, consegnato al Ministro Dario Franceschini.




news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news