LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2016-09-20 - Amatrice
La Carta europea per il turismo sostenibile strumento per la ricostruzione dellidentit e del futuro dei Monti della Laga
2016/09/20

Se ne parla ad Amatrice marted 20 settembre. Presenti il sottosegretario all'Ambiente Barbara Degani e il presidente di Federparchi Giampiero Sammuri

La catena dei Monti della Laga, uno dei gruppi montuosi pi interessanti dell'Appennino ha nel paese di Amatrice il suo capoluogo e simbolo. Marted 20 settembre Federparchi Europarc Italia ha deciso di andare nel parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, proprio ad Amatrice, per parlare del futuro di questi luoghi dopo il sisma del 24 agosto, collegandolo a un obiettivo da tempo prefissato dal Parco: la Carta europea per il turismo sostenibile.

Un intero pomeriggio di lavori, durante il quale si parler appunto di CETS come strumento per la ricostruzione dellidentit e del futuro dei Monti della Laga. Lappuntamento, dicevamo, ad Amatrice, in provincia di Rieti, al ristorante Lo Scoiattolo, in localit Ponte a Tre Occhi.

Il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, coi suoi 150.000 ettari di estensione, uno dei pi grandi d'Italia. La variet e la ricchezza naturalistica dei suoi massicci e dei diversi versanti, le suggestive testimonianze storico-architettoniche si riflettono in una moltitudine di proposte, itinerari e visite per tutte le stagioni dell'anno. Il Parco racchiude tre gruppi montuosi - la catena del Gran Sasso d'Italia, il massiccio della Laga, i Monti Gemelli - e si caratterizza per la presenza della vetta pi alta dell'Appennino, il Corno Grande, che raggiunge i 2912 metri. Su questa catena inoltre presente l'unico ghiacciaio appenninico, il Calderone, il pi meridionale d'Europa.

Ecco il programma dellevento di marted 20 settembre, che sar moderato da Simone Dalla Libera (Agenda 21 consulting). In apertura - alle 14 - previsto lintervento di Giampiero Sammuri, presidente di Federparchi, che parler di CETS come strumento a disposizione dei parchi e delle comunit locali. A seguire microfono al presidente del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga Tommaso Navarra (Limpegno del Parco per il futuro dei territori; la partecipazione alla pianificazione e alla gestione). Stefano Landi (SL&A) parler delle opportunit offerte dal Piano strategico di sviluppo del turismo nel periodo temporale 2017-2022. Poi di nuovo la parola a Dalla Libera (La Carta europea del turismo sostenibile, uno strumento per i territori).

Il padrone di casa, Ernesto Berardi, del villaggio Lo Scoiattolo di Amatrice, far svoltare il dibattito sullattualit pi stringente raccontando le aspettative e le speranze per il futuro degli operatori locali. Infine Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice (la sua presenza in attesa di conferma), con una relazione sulla partecipazione della popolazione alla progettazione del futuro di Amatrice. Conclusioni affidate al sottosegretario di Stato al Ministero dellAmbiente Barbara Degani, che sostanzier limpegno del Ministero per il futuro delle popolazioni colpite dal sisma.

Dopo gli interventi proseguir il tavolo tecnico CETS con gli operatori locali e il pubblico.


Federparchi - Europarc Italia
Via Nazionale 230 - 00184 Roma
Tel. +39 06 51604940 Fax +39 06 5138400
segreteria.federparchi@parks.it - www.federparchi.it



news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news