LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2004-06-11 - Milano
Milano, riapre il museo delle Arti decorative
www.ilsole24ore.com

Dal prossimo 11 giugno la prima iniziativa dedicata alla storia del mobile dagli Sforza al Novecento

di Mattia Losi

Il prossimo 11 giugno grazie al contributo di un privato cittadino, Silvio Segre, riaprir al pubblico uno dei pi importanti spazi espositivi milanesi: il Museo delle Arti decorative del Castello Sforzesco di Milano, con un allestimento realizzato da Perry King e Santiago Mirando sulla base delle pi recenti tendenze di fruizione degli spazi museali.

La riapertura sar celebrata con la mostra Dagli Sforza al design. Sei secoli di storia del mobile", curata da Claudio Salsi, direttore delle Civiche raccolte darte applicata, in collaborazione con il conservatore Francesca Tasso. Lallestimento, nella sezione delle arti lignee, permetter di ripercorrere sei secoli di storia del mobile attraverso lesposizione di circa 200 pezzi che vanno dalla fine del XV fino al XXI secolo.

Al Museo delle Arti decorative di Milano, sul modello del Victoria and Albert Museum di Londra, viene proposta levoluzione di questa particolare forma di espressione artistica in un periodo che spazia dallalto Medioevo fino agli anni pi recenti del Novecento.

Liniziativa milanese, che oltre agli spazi odierni e a quelli del cortile Ducale vedr la prossima riapertura del Cortile della Rocchetta, punta a privilegiare diverse soluzioni, alternando i singoli capolavori con insiemi di opere: sempre con un approccio didattico, attraverso la proposta di sezioni introduttive alle tecniche e ai materiali.

Molta attenzione, in questottica, verr riservata alle fonti iconografiche, rappresentate da stampe depoca e disegni dei grandi maestri del secolo scorso provenienti dai fondi della Raccolta Bertarelli.

La mostra Dagli Sforza al design", promossa dalle Civiche raccolte darte applicata del Comune di Milano, Cultura e Musei - Settore Musei e mostre, illustra i contesti storici, artistici e collezionistici da cui i mobili provengono e le loro funzioni originarie. A differenza del passato, quando i mobili erano allineati su singole pedane ed esposti in modo isolato, i diversi esemplari vengono adesso raggruppati in nuclei coerenti da un punto di vista temporale, accostati a oggetti darte, stampe e dipinti dello stesso periodo.

La visita parte da una zona introduttiva, che illustra le origini ottocentesche del Museo, e prosegue attraverso la storia del mobile toccando tappe quali La Corte e la Chiesa", XV - XVI secolo (sala 17); la Camera delle meraviglie, collezioni darte e naturalia, XVII secolo (sala 18); Intagli barocchi", XVII - XVIII secolo (sala 19); Collezioni di nobili famiglie milanesi", XVIII secolo (sala 16); Maestri di stile, da Maggiolini a Sottsass, XVIII - XX secolo" (sala 16).

DAGLI SFORZA AL DESIGN
Sei secoli di storia del mobile
11 giugno 2004 - 12 giugno 2005

Milano, Castello Sforzesco - Museo delle Arti Decorative
Orari: 9.00 - 18.00. Luned chiuso
Ingresso libero
Guida - Catalogo Silvana Editoriale
Per informazioni: Civiche Raccolte dArte Applicata - ufficio mostre tel. 02 88463654 - 02 88463833
craai.mostre@comune.milano.it - www.milanocastello.it
ml@ilsole24ore.com






news

09-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 9 NOVEMBRE 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news