LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2003-05-31 - Palermo
Dalla Fondazione Salvare Palermo: Riconsegna alla Citt del Cippo Itinerario di Piazza Indipendenza

Riconsegna alla Citt del “Cippo Itinerario” di Piazza Indipendenza.




Sabato 31 maggio, alle ore 11.00, il prof. Nino Vicari, Presidente della Fonda-zione “Salvare Palermo”, restituir alla Citt il restaurato Cippo Itinerario di Piazza Indipendenza.
L'opera di restauro durata tre mesi e, grazie a “Salvare Palermo” che si presa carico dell'iniziativa, stata resa possibile dagli sponsor che sono: la Federnat, che ha fatto dono del progetto di restauro. L'Edilizia Whitaker e la Banca Idea, che hanno concretamente reso possibile l'intervento. E l'Ina Assitalia, agenzia generale di Palermo, che ha assicurato il cantiere. Ha diretto i lavori l'architetto Vivi Tinaglia.
Il restauro, realizzato materialmente dagli specialisti dell'impresa Archer srl, ha riguardato sia la risoluzione di alcuni problemi statici, sia la pulitura e il consolidamento delle superfici esterne. Degna di particolare nota anche la riuscita integrazione delle scritte sulle lastre marmoree che rivestono il monumento e che per diversi decenni, fino a tre mesi fa, erano rimaste praticamente illeggibili. Iscrizioni oggi storicamente rilevanti ma di notevole importanza pratica al tempo in cui il monumento fu realizzato. Nel primo trentennio del secolo diciannovesimo, quando regnava Francesco I di Borbone.

Allora, il Piano di Santa Teresa, attuale Piazza Indipendenza, era infatti l'equivalente di un moderno capolinea dal quale partivano le diligenze per tutti i paesi dell'interno e della costa. E il Cippo Itinerario - che sorgeva a pochi metri da una grande postazione dove i cavalli stanchi delle diligenze in transito venivano sostituiti da altri animali ben nutriti e riposati – fu di particolare utilit per i viaggiatori del tempo. In alcune delle lastre marmoree delle quali diciamo,e che il restauro ha reso ora perfettamente leggibili, erano infatti opportunamente indicate le distanze in miglia e in passi tra quel “capolinea” e i paesi raggiungibili con le strade consolari.In particolare con quelle che da qui conducevano a Trapani e a Corleone. Una regale accortezza che, con evidente beneficio degli scambi commerciali nell'Isola, permetteva ai viaggiatori e ad ogni eventuale fruitore delle societ di trasporto pubbliche e private di calcolare la lunghezza, anche in ore, del viaggio da affrontare.



Per “Salvare Palermo” spedisce Lucio Forte. Tf 3476188411.



news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news