LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-07-07 - Firenze
Incontro: Piano urbanistico di Castello

COMITATI DEI CITTADINI - FIRENZE

gioved 7 luglio
ore 18,30/23,00
Circolo il Progresso - Via V. Emanuele

PIANO URBANISTICO DI CASTELLO:
tutto quello che avreste voluto sapere che nessuno vi ha detto Il reale impatto sulla citt, sulla piana e sull'area metropolitana del progetto Comune di Firenze -Ligresti per l'area di Castello.




ore 18,30 - 20,00
Illustrazione delle planimetrie e degli impatti urbanistici

ore 21,00 - 23,00
Comitati e vera partecipazione: si riapra la discussione sul progetto Castello


Intervengono:
prof. Giorgio Pizziolo, prof. Manlio Marchetta (Universit di Firenze) Mario Bencivenni, Paolo Celebre, Antonio Fiorentino (Comitati dei Cittadini)

Promettono verde e realizzano colate di cemento: i Cittadini esigono che si discuta il progetto
Nell'area di Castello la Giunta Comunale insieme alla Fondiaria dell'Ing. Ligresti ha progettato di realizzare l'intervento pi consistente dopo la demolizione, ad opera del Poggi, delle mura urbane e la formazione dei viali. Una nuova citt sar realizzata nell'ultima zona verde, a ridosso dell'aeroporto: previsto un insediamento di circa 13.000 abitanti (pi di quanti ne conta Calenzano).

Nel nuovo Piano Regolatore di Firenze (Piano Strutturale) questo intervento non compare perch gi stato approvato (ma mai discusso dai cittadini). Quindi, nei vari incontri previsti dal Forum per il Piano Strutturale non stato possibile discuterne.

Si tenga anche conto che queste operazioni non sono condotte all'interno di un piano urbanistico complessivo, ma sono il frutto di interventi parziali, singolarmente contrattati a variazione del piano esistente e le cui scelte sono disperse nel labirinto di una complessa e incontrollabile legislazione urbanistica.

La realizzazione del Parco urbano di circa 80 ha circa e la cessione al Comune della relativa area stata presentata come una grande conquista, per si nota che
a.. l'area centrale, dove saranno concentrate alcune attivit di rivitalizzazione del parco e il lago, "sar affidata in concessione ai privati per 66 anni", cio, in pratica, l'accesso ai servizi e alle attivit previste sar privatizzato;
b.. la realizzazione del parco non integrata con il sistema ambientale della piana, e finisce anzi per costituirne un'ulteriore manomissione e violenza in quanto ne altera i fondamentali equilibri idro-geologici e ambientali;
c.. il potenziale effetto benefico del verde progettato di fatto annullato dall'inquinamento provocato dal fortissimo incremento del carico urbanistico e demografico;
d.. appare come una contraddizione in termini parlare di un parco urbano collocato a ridosso di un aeroporto del quale si prevede il raddoppio del traffico passeggeri. Chi porterebbe i propri bambini a passeggiare in un simile parco, tra rombi di jet e puzzo di kerosene?

Invitiamo tutti coloro che hanno a cuore le sorti della citt e della propria vita e che non vogliono che sia realizzato questo scempio ambientale ed economico a partecipare alla riunione odierna per testimoniare la volont dei cittadini di opporsi e ridiscutere questa operazione.

PARTECIPAZIONE-SOSTENIBILIT-TRASPARENZA



news

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

29-03-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 marzo 2020

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news