LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-09-14 - Roma- Complesso Monumentale del S. Michele
COSTRUIRE CON LA CULTURA, IL FORUM CHE DETTA LE REGOLE D'ORO


DARC e Impresa e Cultura
www.culturalweb.it


mercoled 14 settembre 2005

Fondazioni museali, mecenatismo privato, grandi strategie aziendali: esiste oggi una via italiana per mettere in relazione imprese, cultura e territorio per il rilancio economico del paese e al contempo promuovere una nuova socialit. Esperti, rappresentanti delle istituzioni e delle aziende ne hanno discusso a Roma per 'Costruire con la cultura. Dieci regole d'oro per mettere in relazione imprese, cultura e territori. Organizzato dalla Darc (Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee) del ministero dei Beni attivitit culturali e dal Sistema Impresa e cultura (promotore, tra l'altro, del Premio istituito nel '97 per le imprese di ogni dimensione che investono in cultura), l'incontro ha cercato di definire un linguaggio comune tra i diversi attori in gioco per
mettere a fuoco le reciproche esigenze, con chiarezza di obiettivi e rispetto dei ruoli. Per un coinvolgimento
dell'impresa da parte delle istituzioni culturali che superi definitivamente la strategia perdente della semplice
sponsorizzazione.
''Non l'acciaio, non il cemento, ma la cultura e' la materia prima per le imprese'', e' la frase che riassume la filosofia del forum internazionale che si e' tenuto oggi presso la Sala dello Stenditoio del complesso monumentale di San Michele a Ripa, a Roma, e che ha esaminato il rapporto fra cultura e imprese. La tavola rotonda, ''Costruire con la cultura, dieci regole d'oro per mettere in relazione imprese, cultura e territorio'', e' stata organizzata dalla Darc - Direzione generale per l'architettura e l'arte contemporanee del ministero per i Beni e le Attivita' culturali, e Sistema Impresa e Cultura. Un dibattito su come trasformare imprenditori in filantropi, poiche' la relazione tra impresa e cultura viene vista come la chiave di volta per raggiungere
il duplice obiettivo di contribuire al rilancio economico del paese e promuovere una nuova socialita', piu' matura e consapevole.Ma, come ha ricordato Colin Tweddy, della Ceo Arts Business e presidente Cerec, riferendosi
all'esempio inglese, i finanziamenti privati non devono sostituire quelli pubblici, ne' sembra possibile il verificarsi del contrario, ma le due realta' devono camminare insieme, lavorando a stretto contatto.
Incentivare l'investimento in cultura e' proprio l'impegno che il ministero per i Beni e le Attivita' culturali e la Darc intendono portare avanti insieme a Sistema Impresa e Cultura. ''La produzione industriale e l'impresa si ispirano spesso a visioni artistiche - ha sottolineato Pio Baldi, direttore generale Darc - Le intuizioni artistiche di oggi possono diventare il design e la grafica di domani e per questo impresa e arte devono collaborare non in maniera saltuaria, ma attraverso la ricerca di punti in comune''. Tale obiettivo puo' essere perseguito attraverso l'attuazione di alcuni passi fondamentali: definire un linguaggio comune; conoscere le reciproche esigenze; costruire un rapporto paritario e di fiducia, basato su obiettivi chiari e definiti nel rispetto dei ruoli; essere
disponibili ad un coinvolgimento progettuale e non solo economico. 'I termini cultura e denaro non
sono antitetici, anzi - ha ricordato Francesco Sicilia, capo dipartimento per i Beni Culturali e Paesaggistici del ministero per i Beni e le Attivita' culturali - oggi c'e' una maggiore richiesta culturale e il settore, economicamente parlando, e' in crescita. Questo significa anche maggiore attenzione alla tutela e consapevolezza del settore pubblico. Il ministero e' pronto ad operare in sinergia con le imprese, e' una strada che abbiamo gia' percorso e sulla quale intendiamo continuare''.
Idee condivise dalla Arcus Spa: ''L'investimento in cultura - ha dichiarato Mario Ciaccia, presidente della societa' - e' importante per la piccola e media impresa che partecipa, cosi', a pieno titolo alla crescita del paese. Non si tratta solo di sponsorizzazione, ma di un investimento vero e proprio che puo' avere un ritorno reale e quantificabile. investire in cultura rappresenta sicuramente per le imprese unopportunit per potenziare la relazione con il territorio, creare occasioni di contatto e comunicare con i cittadini, i consumatori, le autorit, le istituzioni e le associazioni. La cultura diviene in tal modo una grande opportunit comunicazionale
La crescita culturale oggi e' determinata dal connubio tra impresa e cultura''. L'incontro e' stato anche l'occasione per presentare l'indagine inedita dedicata alle istituzioni culturali italiane capaci di interagire con il mondo dell'impresa: ''Relazioni vincenti: conquistare le imprese oltre lo sponsor. 30 istituzioni culturali italiane raccontano come'', quarta pubblicazione della collana Impresa e Cultura riservata a progetti in
cui la cultura rappresenta una risorsa in grado di distinguere, posizionare e qualificare l'impresa.

A cura della redazione di CulturalWeb.it



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news