LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-09-22 - Bologna
Artelibro, Festival del Libro dArte



La seconda edizione di Artelibro, Festival del Libro dArte si svolge a Bologna dal 22 al 26 settembre 2005 nella splendida cornice di Palazzo Re Enzo e del Podestà e ripropone la formula e gli elementi di successo della prima edizione: una componente espositiva di altissimo profilo, già divenuta punto di riferimento per il pubblico e per gli addetti ai lavori, un programma culturale assai ricco e lingresso gratuito al Festival e a tutti gli eventi connessi. Obiettivo di questa seconda edizione è una maggiore internazionalizzazione e qualificazione dellesposizione libraria, con la partecipazione di grandi editori italiani e stranieri e di numerosi piccoli, preziosi editori di qualità, particolarmente significativi per una nicchia di mercato che non li vede presenti nelle grandi manifestazioni internazionali. Ogni richiesta del pubblico di Artelibro può essere soddisfatta dagli Espositori, che presentano principalmente libri darte, di architettura e di fotografia: dal libro strenna al catalogo di mostra, dal design alla multimedialità, dalla rivista scientifica al libro scolastico, dal libro per linfanzia al libro antico e da collezione. Anche questanno elemento fondante del Festival sono gli eventi culturali con la partecipazione di personalità di spicco del mondo dellarte, dellimprenditoria e della gestione del Patrimonio Artistico e Architettonico. In particolare gli eventi del lunedi sono in questa edizione dedicati ai bambini e ai ragazzi dellescuole. Alle iniziative di Artelibro si uniscono gli interventi degli editori che contribuiscono in larga misura ad arricchirne il programma: da Electaa Giunti, da Mottaa Panini, da Allemandi aFMR- ARTE, e tanti altri ancora. Nel centrodi Bologna, trasformatosi per loccasione in una biblioteca darte diffusa, tante lemostre, e non solo di libri dartistacontemporanei o di bellissimi e raffinati codici miniati, ma anche di scultura, fotografia, pitturae videoinstallazioni, per creare un percorso fruibile a tutti di grande qualità artistica e culturale. Artelibro, Festival del Libro dArte intende valorizzare il ruolo culturale della città di Bologna e dare alleditoria darte una precisa collocazione che ne esalti le peculiarità e le grandi risorse.

Progetto Artelibro 2005- ESPOSITORI
Artelibro, che si segnalata come una novit assoluta nel panorama culturale italiano, non una fiera anche se i libri si vendono, non una mostra anche se molti libri sono da esposizione, non una semplice festa: un Salon, o, come oggi si preferisce, un Festival, dove i dibattiti si accompagnano agli acquisti e le folle di appassionati si mescolano agli addetti ai lavori. Ledizione 2005, che si svolger dal 22 al 26 settembre a Bologna nel Palazzo di Re Enzo e del Podest e in alcune sale e piazze del centro cittadino, ripropone la formula e gli elementi di successo della prima edizione: una componente espositiva di altissimo profilo, un programma culturale ricco e significativo e lingresso gratuito al Festival e a tutti gli eventi connessi. Le case editrici che parteciperanno: Artimo (NL), B.I.E.F. (Bureau International de lEdition Franaise con 22 editori), Contrasto, Corraini Editore, Damiani Editore, Editrice Compositori, Edizioni della Laguna, Federico Motta Editore, 5 Continents Editions, FMR-ARTE, Fondazione Benetton Studi Ricerche, Fondazione Ragghianti, Forni Editore, Franco Cosimo Panini Editore, Fratelli Alinari, Giunti Editore, Il Bulino edizioni darte, Ilisso Edizioni, Istituto dellEnciclopedia Italiana Treccani, Editalia S.p.A-Gruppo Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, JRP Ringler (CH), Libri &Co, Mandragora, Merigo, Mondadori Electa, Skira, 21 Publishing (UK), Onestar Press (F), Paparo Edizioni, Pazzini Stampatore Editore, Photology, Patrimonio Ediciones (ES), Phaidon Press (UK) Postmedia Books, Sillabe, Spirali, Somogy (FR), Studio Bibliografico Solmi, Thames & Hudson (UK), Ugo Bozzi, Utet Cultura, Waander (NL), White Star, Zanichelli Editore.

Progetto Artelibro 2005- PROGRAMMA DEGLI EVENTI COLLATERALI
Il programma culturale il cuore del Festival. Con la collaborazione del Comitato scientifico, formato da eminenti storici dellarte e dellarchitettura e da personalit della cultura e dellimprenditoria, sono stati individuati alcuni filoni di interesse che si svilupperanno in conferenze e letture, presentazioni di libri, incontri, dibattiti, laboratori. Innanzitutto lArchitettura, e in particolare il dibattito sullarchitettura contemporanea, molto caro al pubblico e agli addetti ai lavori, ma non abbastanza approfondito in Italia, dove solo negli ultimi anni si stanno conducendo indagini e programmi per censire larchitettura del 900 e definirne la qualit. Linvestimento in cultura delle banche e delle Fondazioni bancarie un tema di grande interesse per il Festival. Ovunque nel mondo le banche investono ingenti somme nel restauro di monumenti e nella valorizzazione del patrimonio culturale e artistico. I libri che ne diffondono la conoscenza sono parte integrante di questo impegno. Il rapporto fra Arte e Fede: si tratta di un argomento antico e oggi molto attuale, come si rileva dalle numerose pubblicazioni di soggetto religioso presenti in libreria. Alcuni incontri trattano temi tradizionali quali La pittura come Biblia pauperum e Comunicare la fede attraverso larte, altri sono pi legati alla contemporaneit. Di grande importanza per tutti coloro che studiano e operano nel mondo dellarte il tema degli archivi fotografici di storia dellarte, in particolare la catalogazione, digitalizzazione e pubblicazione delle immagini on-line, che impone una riflessione sulle norme relative alla tutela del copyright e ai problemi connessi. La gestione del museo come impresa: oltre alla funzione di conservazione e tutela, oggi i musei e i siti archeologici si trovano ad assumere un ruolo di gestione economica. In tale prospettiva cambia il rapporto con leditore, che spesso anche promotore e organizzatore di mostre. Di primaria importanza il filone della didattica: la didattica dellarte e linsegnamento della storia dellarte, nei musei e nelle scuole, per i bambini e per gli adulti, nelle Accademie e nelle Universit. Grande impulso al mercato danno i libri per linfanzia, ma non va trascurata la manualistica scolastica e universitaria, soprattutto in una scuola che sta cambiando. Alle iniziative di Artelibro si uniscono gli interventi degli editori: Electa festeggia questanno il suo compleanno con il ciclo di conferenze 60 anni, 6 secoli, 6 storici dellarte, Motta junior presenta la collana per bambini Locchio tattile e Federico Motta Editore uninstallazione darte contemporanea, Franco Cosimo Panini un confronto fra preziosi codici in fac-simile de La biblioteca impossibile. Le istituzioni culturali del territorio partecipano con mostre selezionate dal proprio patrimonio bibliografico ed artistico, contribuendo a creare quella Biblioteca dArte diffusa che costituisce un elemento centrale del Festival e che questanno sar arricchita da Arte in forma di Libro, opere darte contemporanea e libri dartista esposti in vari luoghi della citt. Gli incontri internazionali hanno aperto nuove prospettive circa la possibilit di rendere Artelibro anche un momento professionale importante: grande interesse suscita presso gli editori stranieri lo scambio di diritti, cos come le coedizioni, traduzioni, ecc. Il primo incontro in programma al Festival sar infatti tra editori italiani ed editori francesi aderenti al B.I.E.F. A questo scopo stata anche avviata una proficua collaborazione con lI.C.E. (Istituto per il Commercio Estero) che si concretizzer con larrivo a Bologna di alcuni editori americani che visiteranno Artelibro Festival del Libro dArte.

per maggiori informazioni: http://www.artelibro.it



news

21-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

Archivio news