LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-11-03 - Canosa
II Summer school di archeologia

Facolt di Lettere e Filosofia
Corso di Laurea in Beni Culturali
Dipartimento di Scienze Umane
Centro Studi Aufidus - Canosa di Puglia

Programma

L'Universit di Foggia (Facolt di Lettere e Filosofia-Dipartimento di Scienze Umane) mediante il Centro Studi storico-archeologici di Canosa Aufidus organizza, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia, il Comune di Canosa di Puglia e la Fondazione Archeologica Canosina, la II summer school di archeologia, che si terr a Canosa dal 3 all'8 novembre del 2005.

La scelta di Canosa come luogo di svolgimento del corso motivata dalla recente istituzione in questa citt, presso il Centro di Studi Storico-Archeologici Aufidus, di un Laboratorio di Archeologia dell'Architettura, che ha avviato la costruzione di una banca dati sui resti edilizi di et romana, tardoantica e medievale del territorio della Puglia centrosettentrionale e sui relativi cicli produttivi, finalizzata alla elaborazione di un GIS.

Il corso intende offrire un momento di approfondimento teorico sulle metodologie e gli approcci allo studio degli elevati e dei relativi contesti, sui problemi del rapporto fra archeologia e gli ambiti della conservazione e del restauro, dell'urbanistica e della valorizzazione dei centri storici, ma soprattutto si propone di porre a confronto le ormai molteplici esperienze condotte in Italia centro-settentrionale con quelle realizzate nel Meridione, che sembrano denunciare, fatta eccezione per poche realt, livelli di ricerca ancora embrionali e non sostenuti da progetti di ampio raggio.

Le lezioni teoriche, tenute da alcuni fra i maggiori specialisti degli argomenti prescelti, avranno principalmente lo scopo di favorire, attraverso il largo spazio previsto per i dibattiti, un proficuo confronto fra tutti i partecipanti (studiosi, corsisti, ecc.) sulle tematiche trattate.

Agli spazi di riflessione teorica si alterneranno momenti dedicati a temi di carattere pi applicativo (mensiocronologia, restituzione grafica in 3D, fotogrammetria, GIS) che saranno trattati anche attraverso esercitazioni pratiche sul campo e in laboratorio.

Docenti: Stefania Angiulli (Politecnico di Bari), Andrea Augenti-Enrico Cirelli (Universit degli Studi di Bologna-sede di Ravenna), Giovanna Bianchi (Universit degli Studi di Siena), Gian Pietro Brogiolo (Universit degli Studi di Padova), Aurora Cagnana (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria), Marisa Corrente (Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia), Elisabetta De Minicis (Universit degli Studi della Tuscia -Viterbo), Francesco Doglioni-Angela Squassina (Universit degli Studi di Venezia), Paola Galetti (Universit degli Studi di Bologna), Roberta Giuliani (Universit degli Studi di Foggia), Elisabetta Gliozzo (Universit degli Studi di Siena e di Foggia), Daniele Manacorda (Universit degli Studi di Roma 3), Maurizio Minchilli-Loredana Tedeschi (Universit di Sassari), Paolo Peduto (Universit degli Studi di Salerno), Paolo Perfido (Politecnico di Bari), Jun Antonio Quirs Castillo (Universidad del Pas Vasco), Chiara Raimondo (Universit della Calabria), Marco Valenti (Universit degli Studi di Siena), Giuliano Volpe (Universit degli Studi di Foggia).

Comitato scientifico. Prof. Giuliano Volpe (direttore Summer School - Universit degli Studi di Foggia), dott.ssa Marisa Corrente (direttore archeologo-Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia), dott.ssa Roberta Giuliani (Universit degli Studi di Foggia), prof.ssa M.J. Strazzulla (Universit degli Studi di Foggia).

Condizioni di partecipazione. Saranno ammessi alla frequenza della summer school 20 corsisti che abbiano formazione, esperienza e/o consolidati interessi in ambito archeologico. Saranno preferiti laureati, dottori o dottorandi di ricerca, specializzati specializzandi in archeologia. In caso di disponibilit saranno ammessi anche laureandi in discipline archeologiche. L'ammissione ai corsi soggetta a insindacabile parere del Comitato scientifico.

La partecipazione di uditori ammessa esclusivamente alle lezioni teoriche.

Diplomi. Al termine del corso verr rilasciato un attestato di partecipazione.

Crediti universitari. L'Universit di Foggia riconoscer n. 1 credito formativo agli iscritti al corso.

Quota di partecipazione. Euro 200.

Per informazioni: tel. 0881 587638; 320 4394593; 333 3113099; 329 3903719





news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news