LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-12-02 - Napoli
Presentazione del volume: Interventi sulla questione meridionale. Saggi di storia dell'arte

CENTRO DI STUDI SULLA CIVILTA' ARTISTICA DELL'ITALIA MERIDIONALE "GIOVANNI PREVITALI"
Via Salita Castello 18
84060 ROCCAGLORIOSA SA

UFFICIO STAMPA e biblioteca
e-mail: gpecci@aliceposta.it
rosa-romano@libero.it
massimo.guastella@tin.it
lippo@ilenic.unile.it
Referente: Gerardo Pecci - Tel. e fax 0828 367748


COMUNICATO STAMPA

Presentazione del volume: INTERVENTI SULLA QUESTIONE MERIDIONALE. Saggi di storia dell'arte, a cura di Francesco Abbate, Centro Studi sulla Civiltà Artistica dell'Italia Meridionale, Donzelli Editore, Roma 2005.

Il giorno 2 dicembre 2005 alle ore 17:30 a Napoli, presso l'Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, Via Monte di Dio, 14 - Palazzo Serra di Cassano, sarà presentato agli studiosi e al pubblico il primo volume di saggi di storia dell'arte dei soci del Centro di Studi sulla Civiltà Artistica dell'Italia Meridionale "Giovanni Previtali".
Il volume raccoglie ben 70 interventi, tutti di argomento meridionale, e copre un arco di tempo che va dal medioevo all'età contemporanea (e con una non trascurabile sezione dedicata ai temi della storiografia artistica, del restauro e della
organizzazione museale) e un arco geograficoesteso alla gran parte del territorio del nostro Sud.

Il Centro "Previtali", presieduto dal prof. Francesco Abbate, docente di Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Lecce, "è nato nel 2003 ed ha sede a Roccagloriosa nel Cilento, provincia di Salerno in uno dei palazzi storici del
paese. Conta attualmente 210 soci e ne fanno parte studiosi dell'intera Italia meridionale, dall'Abruzzo alla Sicilia e alla Sardegna: docenti universitari, soprintendenti, direttori di musei, funzionari di Soprintendenza, insegnanti delle scuole superiori, dottori e dottorandi di ricerca, singoli studiosi, amatori, collezionisti. A questi soci singoli vanno aggiunte alcune istituzioni: le quattro università pugliesi e alcuni comuni cilentani. Scopo principale del Centro è quello
di riunire attorno a progetti condivisi le energie sparse e spesso scollegate tra loro dei tanti studiosi che lavorano alla conoscenza, alla valorizzazione, alla salvaguardia dell'immenso patrimonio della civiltà artistica meridionale, da quella figurativa alla musica, allo spettacolo, alla letteratura meridionali, nonché contribuire a formare nuove generazioni di studiosi."
Il volume che verrà presentato a Palazzo Serra di Cassano il 2 dicembre prossimo è il primo di una serie che raccoglierà, con cadenza annuale, scritti dei soci. Il titolo del volume è ispirato a uno studio del compianto professor Giovanni Previtali che dalle pagine della rivista "Prospettiva" (n.3/1975) affrontò la delicata problematica della «questione meridionale» nel campo dell'arte figurativa e della
sua esegesi storiografica. Relatori ufficiali per la presentazione del libro saranno le professoresse Rosanna Cioffi, Seconda Università degli Studi di Napoli, e Daniela Del Pesco, Università degli Studi dell'Aquila.



news

01-03-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 01 marzo 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news