LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2005-12-05 - BOLOGNA
Governo del territorio, sviluppo sostenibile e politiche pubbliche


Luned 5 dicembre, alla Sala del Baraccano incontro con Edoardo Salzano ed Edo Ronchi

BOLOGNA (2 dic. 2005) - L'Associazione per il Rinnovamento della Sinistra Circolo di Bologna e La Compagnia dei Celestini, organizzano il dibattito Governo del territorio, sviluppo sostenibile e politiche pubbliche: i pericoli della legge Lupi e della privatizzazione dell'urbanistica. Quali idee per il programma dell'Unione?
Il dibattito si svolger luned 5 dicembre alle ore 20.45 presso la Sala del Baraccano, via Santo Stefano 119, e avr come protagonisti Edo Ronchi, responsabile nazionale DS delle politiche per la sostenibilit e l'urbanista Edoardo Salzano.

I recenti avvenimenti nazionali ed europei hanno riacceso i riflettori sulle tematiche della casa, delle periferie e pi in generale del degrado urbano ed ambientale, ovvero sulle modalit delle decisioni e del rapporto con le comunit interessate, come successo ad esempio in Val di Susa.
Le nostre citt e il nostro territorio in generale sono quindi protagonisti di conflitti a volte molto aspri, mentre le istituzioni elettive e la politica sono ancora impegnate in una faticosa ricerca di uno sviluppo rispettoso delle peculiarit del territorio e delle qualit ambientali e della vita, sempre pi ricercate dai cittadini.
Tuttavia le scelte dell'attuale maggioranza di centro-destra che governa il nostro Paese sono improntate alla massima autonomia degli operatori economici nell'uso spregiudicato del territorio, e in particolare, in questo ultimo scorcio di legislatura, con la legge sulla delega ambientale e con il ddl. Lupi - attualmente in discussione al Senato - puntano ad abolire le acquisizioni della cultura liberale che ha concepito la pianificazione urbanistica e la tutela dei beni paesaggistici e culturali come rimedio all'incapacit del mercato di regolare autonomamente le trasformazioni della citt e del territorio.

Il dibattito intende quindi proporre una riflessione su questi temi attraverso la presentazione di due recenti volumi ("Il Territorio italiano e il suoi governo", e "La controriforma urbanistica") che saranno illustrati da due degli autori, e coinvolgeranno, nel dibattito rappresentanti di associazioni e urbanisti. La serata, coordinata da Marco Guerzoni e Ugo Mazza, sar l'occasione per discutere delle ultime iniziative legislative del centro-destra ispirate da una 'cultura' della de-regolazione che sviliscono i principi di sussidiariet e il diritto di partecipazione alle decisioni sul territorio delle popolazioni che vi abitano.
Tali tendenze rivelano un disinteresse preoccupante per gli effetti che le trasformazioni territoriali esercitano sull'ambiente e sul patrimonio culturale, ed in generale tendono a considerare la materia urbanistica con una visione settorialmente circoscritta e avulsa dal contesto.
Ancora, provocano un'ulteriore espansione della economia di rendita immobiliare destinata a contrarre ulteriormente gli spazi gi declinanti, nel nostro paese, di un'economia produttiva, fondata sull'innovazione e la ricerca.
La manifestazione intende anche porsi come occasione di proposta per l'elaborando programma dell'Unione che dovrebbe essere ispirato ad alcuni irrinunciabili principi:

- una considerazione del territorio come bene comune, per intrinseca natura collettivo ed irriproducibile; e ridefinito come il primo fondante elemento di sviluppo sostenibile e di coesione economica e sociale, cos come indicato dalle ultime direttive UE in materia.
- un'azione di governo del territorio che ricomprenda ed anzi esalti le molteplici interrelazioni che esistono tra materie settoriali contigue e integrabili: in questo quadro la pianificazione urbanistica va intesa come sintesi delle decisioni riguardanti edilizia, ambiente, infrastrutture, beni culturali e paesaggistici, attivit produttive
- operare per il riequilibrio del rapporto tra rendite individuali fondiarie e benefici collettivi, rilanciando, al contempo il ruolo della pianificazione urbanistica come regolatrice /produttrice di servizi collettivi, quali potrebbero essere ancora gli standard urbanistici pur ridefiniti ed aggiornati sino a comprendere l'intero territorio urbano e rurale e, oltre ai beni materiali, anche quelli relazionali.




news

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

29-03-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 29 marzo 2020

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

Archivio news