LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2006-10-27 - Modena
IL RESTAURO DEI SOFFITTI DORATI - con Maria Grazia Bernardini

Soprintendenza per il patrimonio storico artistico di Modena e Reggio Emilia Accademia Militare






COMUNICATO STAMPA


Nell'ambito del IX FESTIVAL MUSICALE ESTENSE
GRANDEZZE & MERAVIGLIE
IL LINGUAGGIO DELLE ARTI - Incontri

Venerdì 27 ottobre, ore 17.30
Palazzo Ducale - Accademia Militare di Modena
IL RESTAURO DEI SOFFITTI DORATI - con Maria Grazia Bernardini

Il Festival Grandezze & Meraviglia, offre occasione eccellente per presentare al pubblico i risultati dell'appena concluso restauro del soffitto a cassettoni della
Sala dei Comandanti, in antico Camera delle Udienze, nel cosiddetto "Appartamento di Sua Altezza reale l'Arciduca...", secondo la denominazione del 1817, ed ora Museo
Storico dell'Accademia Militare.

Il restauro, reso possibile dal finanziamento del Ministero per i Beni e le Attività Culturali assegnato alla Soprintendenza per il Patrimonio Storico, Artistico ed
Etnoantropologico di Modena e Reggio Emilia nel 2005, ha permesso il recupero della terza sala proseguendo quanto iniziato nel 2002 nelle prime due sale, denominate,
Camera d'Onore e Camera del Caffè che percorso museale attuale corrispondono alla Sala delle Medaglie d'oro e alla Sala dei Corsi Accademici. L'intervento è stato
diretto dal Soprintendente Dott.ssa Maria Grazia Bernardini ed è già in programma la richiesta del finanziamento per il quarto soffitto e quindi recuperare l'intera
infilata di stanze con i sontuosi soffitti barocchi.

La decorazione del soffitto, in legno dipinto con laccature rosse e impreziosito da sculture in cartapesta e gesso dorato, rappresenta, insieme alle pitture illusionistiche ad effetto scenografico, una delle più alte espressione
dell'ornamento barocco del XVII secolo pur proseguendo la tradizione dell'arredo cinquecentesco, più impostato ad una geometria ordinata seppure riccamente composta.
La realizzazione risale infatti al periodo seicentesco e i quattro soffitti sono stilisticamente avvicinabili per l'aspetto decorativo a quelli realizzati nel
Palazzo Reale di Torino e riprendono schemi e modelli già in uso a Roma durante la seconda metà del Cinquecento. Tale affinità stilistica testimonia gli ampi contatti
che la corte estense aveva con i più importanti ambienti artistici del tempo e attesta il fiorire locale di botteghe di indoratori e intagliatori incentivati a
produrre questi manufatti decorativi per la corte, per le committenze aristocratiche e per gli abbellimento di luoghi di culto.
Questi soffitti rappresentano parte dell'arredo del nucleo più antico degli appartamenti realizzati da Francesco I d'Este, idonei a rappresentare il desiderio di magnificenza del nuovo Palazzo Ducale e della nascente corte modenese. Nelle
pareti di queste stanze ad infilata e inseriti in questi risplendenti soffitti o appesi alle pareti erano collocati i dipinti di importanti artisti in parte
provenienti da Ferrara, dopo il 1598 quando la capitale estense fu trasferita a Modena, o acquistati da Francesco I d'Este per la sua straordinaria e ammirata collezione d'arte.

Il Festival Musicale Estense, sarà presente nel Palazzo Ducale di Modena con 2 concerti: Domenica 29 ottobre'06, Il Cembalo del Duca; Domenica 12 novembre '06 Bach e Weiss, ore 17.30




news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news