LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2006-12-24 - Fano, Museo civico - Palazzo Malatestiano
Le 'Res sacrae' di Fano
Museo Civico Archeologico
www.comune.fano.ps.it/cultura/museo/



Fano e il suo Museo Civico Archeologico avranno finalmente in casa il simbolo principe della citta'.
'Res Sacrae' la raccolta di marmi e culti pagani d'epoca romana imperiale ritrovati nell'Episcopio di Fano tra il 1946 e il 1948 e che saranno in mostra fino al 21 gennaio 2007.

Tra questi reperti la statua acefala della Dea Fortuna, divinita' che da cui deriva il nome di Fano, Fanum Fortunae, che non mai stata esposta al Museo Civico fanese e che ci rester permanentemente come ha assicurato la Soprintendenza ai Beni Archeologici delle Marche nella persona del sovrintendente Giuliano De Marinis

Le opere sono state riportate alla luce tra il 1946 ed il 1948, durante i lavori di ricostruzione del fianco nord-est del palazzo vescovile semidistrutto sotto il crollo della torre campanaria del Duomo. Nel 1948 i reperti furono trasportati presso la sede di Ancona della Soprintendenza Archeologica. Si tratta di un interessante gruppo di opere, in gran parte di carattere sacrale, che ha consentito di acquisire utili informazioni sui culti praticati nell'antica Fanum Fortunae.

E' stata cos avanzata l'ipotesi che possa trattarsi di un gruppo di sculture sistemate organicamente in un una sorta di pantheon domestico.
Due i pezzi di maggiore importanza. Oltre alla Statua acefala della dea Fortuna (prima et imperiale), la Testa di Ercole con copricapo leonino, di et antonina (seconda met del II secolo d.C.).
Le altre cinque opere oggetto del prestito sono un Torso di statua virile seduta (met II secolo d.C.), una Basetta votiva con tre divinita' stanti (prima et imperiale), la Statua di Diana cacciatrice, anch'essa di et antonina, un Frammento di bassorilievo mithraico (III secolo d.C.) e un'Ara marmorea (seconda met del II secolo d.C. - inizi III d.C.). Le sculture provengono tutte dal territorio fanese, precisamente dall'area dell'Episcopio (tra il palazzo Vescovile e la Cattedrale), anticamente adiacente al decumano massimo e alla Porta di Augusto.

Per informazioni:
Museo civico - Palazzo Malatestiano
tel. 0721828362
museomalatestiano@libero.it





news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news