LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2007-04-01 - Macerata
CORSO DI FORMAZIONE IN ASSISTENTE ALLA REDAZIONE DI PROGETTI PER IL PROGRESSIVO ADEGUAMENTO DEI MUSEI E DELLE RACCOLTE AGLI STANDARD

Universit degli Studi di Macerata
Centro di Eccellenza dedicato allo studio, alla ricerca, alla documentazione e alla didattica in presenza e a distanza sul management degli Istituti museali


Anno Accademico 2006/2007

BANDO DI CONCORSO



Art. 1 - Attivazione
Il Centro di Eccellenza dellUniversit degli Studi di Macerata, dedicato allo studio, alla ricerca, alla documentazione ed alla didattica in presenza e a distanza sul management degli Istituti museali, attiva per lA.A. 2006/2007, ai sensi della L. 341/1990 e del D.M. 270/2004, il Corso di formazione in Assistente alla redazione di progetti per il progressivo adeguamento dei musei e delle raccolte agli standard, di durata semestrale.
Al termine del Corso verr rilasciato, a quanti avranno superato la prova finale, un attestato di frequenza con lattribuzione complessiva di n. 48 crediti formativi.
La Regione Marche con deliberazione della Giunta Regionale n. 1334 del 17.11.2006 ha previsto, per coloro che conseguiranno lattestato di frequenza del Corso, laccreditamento ai fini dellimplementazione del sistema museale regionale.
La Segreteria didattica, organizzativa ed amministrativa del Corso stabilita presso la sede della Facolt di Beni Culturali (Corso Cefalonia 70, tel. 0734/228018, fax 0734/217105 e-mail centrodeccellenza@libero.it, call center: luned-gioved - 9.00-13.00).

Art. 2 Finalit
Il Corso volto a fornire le conoscenze e le abilit scientifiche e tecniche occorrenti per valutare le condizioni dotazionali e prestazionali di musei e raccolte, per individuare le priorit degli interventi necessari per il progressivo adeguamento agli standard previsti dalla normativa, per sovrintendere alla elaborazione e alla implementazione dei relativi progetti.

Art. 3 - Percorso Formativo
Il percorso formativo prevede insegnamenti frontali (180 ore 36 cfu), un tirocinio presso i musei locali delle Marche (200 ore 10 cfu) ed un seminario conclusivo presso il CUEIM Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale (14 ore 2 cfu).



Insegnamenti settore scientifico-disciplinare ore cfu
Economia e gestione degli istituti culturali SECS-P/08 75 15
Diritto dei beni e degli istituti culturali IUS/10 25 5
Museologia e conservazione degli istituti culturali L-ART/04 40 8
Museografia ICAR/16 30 6
Software per lautovalutazione ING-INF/05 10 2
Seminario conclusivo presso CUEIM SECS-P/08 14 2
Tirocinio presso i musei locali delle Marche 200 10
Totale 394 48

inoltre prevista la possibilit di partecipare al Corso a distanza, qualora si verifichino le condizioni previste nel successivo art. 8.

Art. 4 - Staff didattico
Lo staff didattico del Corso sar coordinato dai docenti dellUniversit di Macerata facenti parte del Dipartimento di Beni Culturali di Fermo.
Nel corso dellattivit gli iscritti sono assistiti da tutor.

Art. 5 - Sede, Durata e Frequenza
Lattivit didattica in presenza si svolger presso la sede di Fermo dellUniversit degli Studi di Macerata (Corso Cefalonia 70).
Le lezioni avranno inizio nel mese di aprile 2007 e si terranno, di norma, dal luned al venerd, dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 17, secondo il calendario che verr reso noto anticipatamente presso la sede didattica del Corso.
Per gli iscritti in presenza la frequenza obbligatoria e non pu essere inferiore al 75% dellimpegno orario complessivamente previsto per lattivit didattica in presenza, per il seminario e per il tirocinio.
Per gli iscritti a distanza la frequenza di tutti gli insegnamenti obbligatoria e verr verificata sia in base al tracciamento della piattaforma on-line sia in base alle consegne; essa non pu essere inferiore al 75% dellimpegno orario complessivamente previsto per lattivit didattica a distanza, per il seminario e per il tirocinio.
Per tutti gli iscritti gi occupati nei musei sar possibile sostituire lattivit di tirocinio con un project work mirato, da realizzare presso la sede di lavoro.

Art. 6 Titolo conseguibile
La prova finale consiste nella produzione di schede di autovalutazione di musei e in un colloquio volto a verificare le conoscenze acquisite durante il Corso. Tale prova prevista entro il mese di novembre 2007.
A quanti avranno assolto lobbligo di frequenza e superato con esito positivo la prova finale verr rilasciato lattestato di frequenza al Corso di formazione in Assistente alla redazione di progetti per il progressivo adeguamento dei musei e delle raccolte agli standard, con giudizio finale, con votazione espressa in centesimi e con lattribuzione di n. 48 crediti formativi.


Art. 7 Condizioni di ammissione
Possono accedere al Corso coloro che sono in possesso di diploma di laurea quadriennale (vecchio ordinamento), di diploma universitario, di laurea triennale o di laurea magistrale ad indirizzo umanistico o economico-aziendale, conseguito presso Universit italiane o straniere o coloro che siano in possesso del diploma di scuola media superiore e prestino servizio, a qualunque titolo, presso un museo.
prevista la riserva di n. 38 posti per coloro che abbiano gi frequentato il Corso di alta specializzazione "I musei degli enti locali verso gli standard di qualit", organizzato dalla Regione Marche Servizio Beni e Attivit Culturali e svolto nel 2004-2005.
Al fine di determinare lordine di accesso di coloro che non hanno frequentato il Corso di alta specializzazione di cui al precedente paragrafo, una Commissione, appositamente proposta dal Presidente del Centro di Eccellenza, provveder a stilare una graduatoria di ammissione sulla base dei titoli di studio e dei titoli di servizio, con particolare riguardo alle attivit svolte presso i musei e alla tipologia del rapporto di lavoro.
Qualora i posti riservati non venissero totalmente coperti, saranno assegnati secondo lordine della graduatoria di ammissione.

Art. 8 Posti disponibili
Il Corso in presenza sar attivato solo nel caso in cui sia raggiunto il numero minimo di 30 iscritti.
Potr essere ammesso al Corso un numero massimo di 50 iscritti.
La modalit didattica a distanza sar avviata solo in caso di attivazione di quella in presenza e in caso di raggiungimento di almeno 30 iscritti.
Per la partecipazione a distanza non previsto un limite massimo di iscrizioni.

Art. 9 Modalit di ammissione
Le domande di ammissione al Corso, compilate in carta semplice, utilizzando il modulo allegato al presente bando, disponibile nel sito dellAteneo (www.unimc.it, alla voce Didattica nella pagina Master e Corsi di perfezionamento) ed indirizzate al Magnifico Rettore, dovranno pervenire presso la Segreteria didattica, organizzativa ed amministrativa del Corso (Facolt di Beni Culturali, Corso Cefalonia 70, tel. 0734/228018, fax 0734/217105, e-mail centrodeccellenza@libero.it), consegnate direttamente (dalle ore 9.00 alle ore 16.00) o spedite per posta, entro e non oltre le ore 16:00 del 9 marzo 2007, pena la mancata accettazione delle stesse. Non fa fede il timbro postale di partenza. Le buste devono portare lindicazione Ammissione Corso di formazione in assistente alla redazione di progetti per il progressivo adeguamento dei musei e delle raccolte agli standard.
La domanda andr accompagnata dai seguenti documenti in carta semplice:
- curriculum vitae et studiorum;
- certificato di laurea o dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dellart. 2 della L.15/1968 e dellart. 46 del D.P.R. 445/2000, da cui risultino la data di conseguimento, la votazione finale e le votazioni riportate nei singoli esami di profitto;
- certificato di diploma di scuola media superiore e certificazione attestante rapporti di lavoro in atto presso musei o dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dellart. 2 della L.15/1968 e dellart. 46 del D.P.R. 445/2000 (soltanto per coloro che non sono in possesso della laurea);
- altri titoli che il candidato ritenga utile presentare;
- certificato di partecipazione al Corso di alta specializzazione "I musei degli enti locali verso gli standard di qualit" organizzato dalla Regione Marche Servizio Beni e Attivit Culturali, espletato nel 2004-2005 o dichiarazione sostitutiva di certificazione ai sensi dellart. 2 della L.15/1968 e dellart. 46 del D.P.R. 445/2000.
Dovr inoltre essere indicato chiaramente se il candidato chiede di essere iscritto alla modalit didattica in presenza o a quella a distanza.

Studenti stranieri
I cittadini comunitari non italiani ovunque residenti e i cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia di cui allart. 39, co. 5, del decreto legislativo n. 286/1998, come modificato dallart. 26 della legge 30 luglio 2002, n. 189 Modifica alla normativa in materia di immigrazione ed asilo, presentano o spediscono la domanda di iscrizione direttamente allUniversit allegando la documentazione prescritta dal bando debitamente corredata di traduzione ufficiale in lingua italiana, (la traduzione deve essere fatta eseguire a cura degli interessati che potranno eventualmente rivolgersi a traduttori locali e dovr comunque essere confermata dalla rappresentanza italiana competente per territorio, alla quale i candidati potranno rivolgersi per ogni informazione) munita di legalizzazione e di dichiarazione di valore in loro a cura della Rappresentanza italiana competente nel paese al cui ordinamento appartiene listituzione che ha rilasciato il titolo.
I cittadini non comunitari residenti allestero presentano domanda di iscrizione alla Rappresentanza diplomatica italiana del paese di origine o di ultima residenza che ne effettuer la trasmissione allUniversit avendo cura di verificare che il titolo accademico posseduto dallinteressato sia equiparabile per durata e contenuto al titolo accademico richiesto per laccesso al corso prescelto. Liscrizione, tuttavia resta subordinata alla valutazione della idoneit del titolo da parte dei competenti Organi Accademici ai soli fini delliscrizione ed al superamento dei rispettivi esami di ammissione, ove previsti.
Per ulteriori informazioni consultare la circolare ministeriale n. 658 del MUR del 21 marzo 2005.
Alla domanda dovr essere altres allegata un'attestazione di conoscenza della lingua italiana.
L'iscrizione resta tuttavia subordinata alla valutazione da parte degli organi accademici della idoneit del titolo ai soli fini dell'ammissione al Corso.

Art. 10 Immatricolazione degli ammessi e tassa di iscrizione
La graduatoria dei candidati ammessi al Corso verr trasmessa allUfficio Ricerca Scientifica per gli adempimenti di competenza e pubblicata nel sito dellAteneo (www.unimc.it alla voce Didattica nella pagina Master e Corsi di perfezionamento) entro e non oltre il 16 marzo 2007. Tale graduatoria ha valore di comunicazione ufficiale agli interessati, che da quel momento possono provvedere allimmatricolazione.
La tassa di iscrizione (comprensiva del bollo virtuale e di ogni altro onere) va versata in unica rata allatto dellimmatricolazione ed determinata in 2.500,00.
Il versamento va effettuato preferibilmente presso uno sportello della Banca delle Marche, sul Conto di Tesoreria 010250 intestato allUniversit degli Studi di Macerata. Qualora si effettui il pagamento tramite bonifico bancario presso un qualsiasi altro Istituto di credito, le coordinate bancarie complete da utilizzare sono: CIN I; ABI 06055; CAB 13401; CONTO 000000018281.
Si raccomanda di citare sempre, oltre al cognome e nome dello studente, il codice del Corso, la causale del versamento (Immatricolazione Corso di formazione in Assistente alla redazione di progetti per il progressivo adeguamento dei musei e delle raccolte agli standard) e lanno accademico di riferimento (2007 per a.a. 2006/2007).
La domanda di immatricolazione con allegate:
- copia della ricevuta di versamento della tassa di iscrizione;
- due fotografie formato tessera;
- copia di un documento di riconoscimento in corso di validit e del codice fiscale;
- copia del permesso di soggiorno o della carta di soggiorno in corso di validit (solo per gli studenti extracomunitari);
dovr pervenire allArea Diritto allo Studio - Segreteria Studenti - Ufficio 5 Corsi post laurea (Via Piave n. 42 62100 Macerata), consegnata direttamente agli sportelli o spedita per posta, entro e non oltre le ore 13:00 del 26 marzo 2007. Non fa fede il timbro postale di partenza.
In caso di mancata immatricolazione entro tale termine o di esplicita rinuncia degli aventi diritto, potranno subentrare i candidati idonei secondo lordine della graduatoria di ammissione. A questi ultimi sar data comunicazione scritta con lavviso del termine per liscrizione.

In caso di rinuncia al Corso non previsto alcun rimborso di quanto versato.


Macerata, gennaio 2007

Per ulteriori informazioni:
Segreteria organizzativa didattica e amministrativa
Facolt di Beni Culturali
Corso Cefalonia 70
tel. 0734/228018
fax 0734/217105
centrodeccellenza@libero.it
Call Center: luned gioved - 9.00 - 13.00

Segreteria Studenti e Ufficio Relazioni con il Pubblico
Call Center 0733 2582000
Televideo Rai 3 Marche pag 583

Ufficio Ricerca Scientifica
Piaggia dellUniversit n. 11
62100 Macerata
Tel. 0733 258 2882
Fax 0733 258 2677
E-mail: i.domizi@unimc.it





news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news