LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2007-05-08 - Roma
Villa Blanc: una questione irrisolta

Il Comitato Villa Blanc invita tutti gli interessati a partecipare
all'incontro dal titolo "Villa Blanc: una questione irrisolta", organizzato dall'Istituto di Istruzione Superiore "Giosu Carducci" il prossimo 8 maggio, dalle 17 alle 19, presso i locali della scuola in Via Asmara 28, Roma, durante il quale verranno presentati al pubblico i risultati del lavoro di ricerca condotto dagli studenti sul complesso di fine Ottocento di
via Nomentana 216 ed altre importanti realt storico-artistiche della zona, nel quadro delle attivit previste dal progetto "La scuola adotta un monumento".

Per maggiori informazioni e adesioni:

IIS "G. Carducci" - Via Asmara
Prof.ssa Fiorella Palmara
Tel.: 0686214454
Fax: 0686218040

Cordialmente.

COMITATO VILLA BLANC
Segr.Tel./Fax: 178 6039949
Email: comitato@villablanc.it
Web: http://www.villablanc.it
-------
NOTA SU VILLA BLANC - Il complesso situato in Via Nomentana 216 in Roma costituito da circa quattro ettari di parco con specie pregiate che si estende fino a Piazza Winckelmann, al cui interno sono presenti un casino nobile realizzato alla fine dell'Ottocento con criteri stilistici, dal classico al rinascimentale al pre-liberty, innovativo per l'epoca ed
assolutamente unico nel suo genere e altri edifici minori. Dal 1953 l'area sottoposta a vincolo ambientale e paesaggistico e dal 1974 il parco classificato come verde pubblico. Dal 1997 la propriet, in condizione di forte degrado, passata per la somma di 6.5 miliardi di lire all'universit privata LUISS che ha successivamente presentato un progetto per il trasferimento della facolt di Economia ed i relativi servizi nella Villa,
chiedendone contestualmente il passaggio di destinazione d'uso da verde pubblico a servizi. Il nuovo Piano Regolatore Generale di Roma ha confermato la destinazione d'uso a verde pubblico sull'intera area di Villa Blanc. Dal 2002 sono in corso trattative tra la giunta capitolina e la LUISS per il
trasferimento dell'intero complesso al Comune di Roma.

NOTA SUL COMITATO VILLA BLANC - Formatosi spontaneamente nel 2001 per iniziativa di cittadini del Nomentano-Lanciani a valle della delibera del commissario straordinario al Comune di Roma numero 37 del 2001, il Comitato Villa Blanc ha come obiettivo quello di riportare l'attenzione delle istituzioni e del pubblico il problema della Villa storica sulla Via Nomentana in Roma, mai resa accessibile ai cittadini nonostante i vincoli
urbanistici e paesaggistici. Dopo aver raccolto circa 2200 firme per evitarne la trasformazione in campus universitario e sollecitare un intervento politico che consenta al pubblico di usufruire per intero delle bellezze artistiche e ambientali di Villa Blanc, il Comitato si reso disponibile a delineare con le autorit e gli enti competenti, un utilizzo del complesso compatibile con le caratteristiche storico-artistiche e
urbanistiche dell'area ove sorge la Villa. Nel Giugno 2003 ha organizzato il convegno "Villa Blanc Un patrimonio da salvare per i cittadini", patrocinato dalla Presidenza del Municipio Roma 3, al quale hanno partecipato autorevoli esponenti del mondo culturale, sociale e politico.



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news