LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2007-10-11 - Venezia - Scuola Grande di San Giovanni Evangelista
Chiese a regola darte. L'adeguamento dei luoghi di culto

Conferenza Episcopale Italiana

Patriarcato di Venezia


COMUNICATO STAMPA

Il Convegno Internazionale sullarte e larchitettura per la liturgia promosso dalla Conferenza Episcopale Italiana e dal Patriarcato di Venezia, come evento collaterale della 52. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale, giunto alla quinta edizione, tratter il tema delladeguamento liturgico delle chiese, affrontando gli interventi di sistemazione dei luoghi di culto secondo la liturgia del Concilio, che favoriscano la creativit nella conservazione e ladattamento nella salvaguardia.



Il programma prevede nella prima giornata gli interventi di mons. Crispino Valenziano, Antonio Paolucci e mons. Pierangelo Squeri, seguiti dalla visita guidata alla 52. Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale. Pensa coi sensi, senti con la mente, alla presenza del presidente Davide Croff e del direttore Robert Storr.

Nella seconda giornata , dopo lintervento del Patriarca S.E. Card. Angelo Scola, si terr una tavola rotonda moderata da don Gianmatteo Caputo, con un teologo (Cettina Militello), un rappresentante del Ministero (Renata Codello), un liturgista (mons. Vincenzo Gatti) e quindi un critico d'arte (Philippe Daverio), un architetto (Aimaro Isola), un artista (Enzo Cucchi) ed un parroco (don Stefano Costantini).

Saranno in seguito presentati ricerche e casi-studio di adeguamenti (Giorgio Della Longa e Maddalena Tomasi).

Le conclusioni verranno affidati al direttore dell'Ufficio Liturgico della C.E.I. (mons. Domenico Falco) e dell'Ufficio Beni Culturali della C.E.I. (don Stefano Russo).



A partire dal Concilio Vaticano II (1962-1965) sono stati molti gli interventi negli edifici di culto che hanno mirato a renderli idonei alla celebrazione della comunit cristiana. Ladeguamento liturgico rappresenta quindi un tema di grande interesse, ma anche molto delicato e complesso, che precisa gli orientamenti inerenti la progettazione di spazi spesso gi fortemente caratterizzati dal punto di vista storico-artistico e architettonico, e linserimento di nuove produzioni d'arte.

La storia dellumanit ci insegna quanto larchitettura delle chiese orienti fortemente il contesto urbano e sociale, cos come evidente che nel passare dei secoli ogni singolo edificio chiesa abbia subito inevitabili trasformazioni. Trasformazioni spesso collegate con levolversi del vissuto di fede della comunit cristiana che nelle chiese si trova per la celebrazione dei sacramenti e per la preghiera, e che attiva con esse un rapporto vitale e dinamico.

Evitare di adeguare una chiesa alla liturgia del proprio tempo per paura di trasformarla significa renderla meno chiesa, e di fatto condannarla inevitabilmente, con il passare del tempo, alla scomparsa.

Ogni adeguamento liturgico quindi rappresenta una sfida per gli architetti, che devono inserire la loro progettazione in luoghi gi costruiti e fortemente caratterizzati; per gli artisti chiamati a dialogare con una committenza particolare e a portare il loro contributo con un linguaggio che spesso si discosta in modo evidente da quello del passato; per i liturgisti, impegnati nel fondamentale compito di coinvolgere i professionisti, ad assumere le forme della liturgia; per le istituzioni dello Stato preposte alla tutela dei beni culturali, che sono chiamate a dialogare e collaborare con la Chiesa sul delicato tema della relazione fra nuova progettazione e conservazione.

Solo il confronto e il dialogo possono rendere tutti capaci di corrispondere alle attese e alle esigenze della comunit cristiana, e allo stesso tempo a lasciare segni importanti del passaggio della nostra epoca negli spazi destinati al culto, senza stravolgerne i segni dei tempi che ci hanno preceduto.





Venezia, Scuola Grande di San Giovanni Evangelista

11 e 12 ottobre 2007





Per partecipare al Convegno indispensabile liscrizione.

Scheda di adesione e informazioni su

www.chiesacattolica.it/beniculturali

www.culturart.ve.it



Per informazioni

e-mail culturart@libero.it

tel. 348.7078425




news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news