LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2007-12-13 -
Seminario di studio: Il catalogo oggi: le norme catalografiche fra consolidamento e fluidit
http://www.ibc.regione.emilia-romagna.it/h3/h3.exe/amostconv/t?Moscon.x=CONVEGNI;MC=convegno;titolo=

Il catalogo oggi: le norme catalografiche fra consolidamento e fluidit



L'enorme diffusione dei nuovi media ed il ruolo sempre pi attivo dei lettori pongono i bibliotecari di fronte alla necessit di rinnovare, a livello internazionale, le norme catalografiche e le modalit d'intermediazione con gli utenti.
Per discutere e confrontarsi su questi temi la Biblioteca della Fondazione San Carlo di Modena e la Sezione Emilia-Romagna dell'Associazione italiana biblioteche, in collaborazione con la Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna e con il Centro di documentazione della Provincia di Modena, organizzano il seminario di studio l catalogo oggi: le norme catalografiche fra consolidamento e fluidit, in programma gioved 13 dicembre dalla 9,30 alle 17,30 nel teatro della Fondazione. La Sessione mattutina si aprir con l'intervento di Mauro Guerrini, docente di Biblioteconomia all'Universit di Firenze e membro del Comitato italiano IFLA 2009, sul tema dell'evoluzione e sviluppo delle norme e standard catalografici, con una panoramica delle diverse iniziative a livello internazionale.
Proseguir poi Barbara B. Tillett, responsabile del Cataloguing and Support Office della Library of Congress e gi chair della sezione Cataloguing dell' International Federation of Libraries Associations (IFLA), con una illustrazione del recente Resource Description and Access (RDA), proposta di un nuovo codice catalografico internazionale.
Carlo Bianchini, bibliotecario del Museo Friulano di storia naturale e autore del volume Riflessioni sull'universo bibliografico: funzioni, oggetti e modelli della catalogazione per autore e per titolo presenter una relazione sulla ISBD consolidata.
Chiuder la sessione mattutina Alberto Petrucciani, docente all'Universit di Pisa e relatore della Commissione RICA, con una relazione sulle nuove Regole Italiane di Catalogazione per Autori (RICA) nel contesto dell'evoluzione delle normative catalografiche. La sessione pomeridiana prevede una tavola rotonda dal titolo Cataloghi, Opac e utenti: interazioni nel mondo del Web in cui si cercher di delineare il rapporto dinamico tra norme catalografiche e strumenti di ricerca disponibili nelle biblioteche e fuori di esse. Coordinati da Giovanni Bergamin del Gruppo di studio sulle biblioteche digitali dell'AIB, discuteranno su questi temi Claudio Gnoli (bibliotecario dell'Universit di Pavia), Paul Gabriele Weston (docente di Biblioteconomia presso l'Universit di Pavia) e Pino Buizza (Biblioteca Civica Queriniana di Brescia).
Il seminario rivolto a bibliotecari, studenti e docenti ed ha specifiche finalit di informazione e aggiornamento professionale.


Teatro della Fondazione San Carlo
Modena (MO)
Info: Iscrizione Tel.059 421231-421212


http://www.ibc.regione.emilia-romagna.it/h3/h3.exe/amostconv/t?Moscon.x=CONVEGNI;MC=convegno;titolo=Il%20catalogo%20oggi:%20le%20norme




news

04-06-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 4 giugno 2020

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

Archivio news