LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

2008-05-11 - Manifestazione nazionale
CHIESE APERTE - XII edizione - domenica 11 maggio 2008
ARCHEOCLUB D'ITALIA ONLUS

Uggiano La Chiesa 25 gennaio 2008

Agli Organi di Comunicazione - Loro Sedi

OGGETTO: invito a partecipare alla manifestazione
nazionale dell'Archeoclub d'Italia onlus CHIESE APERTE -
XII edizione - domenica 11 maggio 2008.

L'Archeoclub d'Italia onlus un'associazione di
volontariato che si occupa della tutela e valorizzazione del
patrimonio culturale mediante l'espletamento di attivit
di studio e divulgazione di tali beni; giuridicamente un
Ente morale riconosciuto con Decreto del Presidente della
Repubblica 24 luglio 1986 n.565 con sede legale in Roma ed
articolato in sedi locali con autonomia amministrativa e
gestionale ai sensi dello Statuto approvato con Decreto del
Ministero dei Beni Culturali n.111 del 5 marzo 1998; nel
mese di luglio 2007 l'Archeoclub stata riconosciuta come
Associazione di Promozione Sociale
La Sede Locale di Porto Badisco dellArcheoclub dItalia
Onlus (con sede in via Due Giugno 10, 73020 Uggiano La
Chiesa, c.f. 92017120756, stata costituita con atto
n.803 del 25.10.2005 del Presidente nazionale
dellArcheoclub dItalia (registrato il 23.12.2005 al
n.1917, serie 3, presso lAgenzia delle Entrate di
Maglie) in seguito alla formale richiesta di un gruppo di
giovani (tra cui laureati e laureandi di diverse Facolt
universitarie: Beni Culturali, Giurisprudenza, Architettura,
Scienze Geologiche, Ingegneria) residenti in vari comuni del
Salento.
Con determinazione n.9 del 09.01.2006 lArcheoclub
dItalia Sede Locale di Porto Badisco stata iscritta
nel Registro delle Associazioni della Provincia di Lecce.
Nello spirito di una reciproca collaborazione finalizzata
alla tutela e valorizzazione del comune patrimonio culturale
ed ambientale, l'ARCHEOCLUB D'ITALIA SEDE LOCALE DI PORTO
BADISCO ha trovato valido supporto negli operatori del
territorio, agricoltori e operatori agrituristici in
particolare, attraverso associazioni di categoria quali la
C.I.A. (Confederazione Italiana Agricoltori), sezione di
Lecce, e TURISMO VERDE (Associazione Italiana Agriturismo).
Questi operatori quotidianamente sono a contatto con tali
beni e pi di ogni altro, spesso, sentono la necessit
di recuperare e valorizzare tali beni (non solo in
manifestazioni isolate), anche perch da questi potrebbero
avere un ritorno in termini di visibilit e attrattivit
anche per le loro aziende.

La manifestazione nazionale "Chiese Aperte"
Da undici anni nella seconda domenica di maggio,
lArcheoclub dItalia organizza la manifestazione
nazionale denominata "Chiese Aperte" che ha lo scopo di
aprire al pubblico edifici sacri chiusi da tempo, in molti
casi abbandonati all'incuria e al degrado nonostante il loro
notevole valore storico-artistico ed architettonico. Molti
dei monumenti scelti dalle sedi locali nelle edizioni
precedenti sono stati preservati dal rischio di una totale
distruzione grazie a progetti (pubblici o privati) di
restauro e recupero. Ci dimostra come l'opera di
sensibilizzazione dei cittadini e delle istituzioni, che nel
nostro piccolo cerchiamo di svolgere, agevola e stimola la
riscoperta delle antiche radici della nostra civilt e
delle valenze (religiose, artistiche, ecc.) in cui essa ha
trovato espressione del corso dei secoli.

Lo spirito della XII edizione di "Chiese Aperte" in
Provincia di Lecce
I soci di ARCHEOCLUB DITALIA SEDE LOCALE DI PORTO BADISCO
hanno inteso organizzare la manifestazione Chiese
Aperte con lobiettivo di mettere in relazione tra di
loro tutte quelle persone impegnate socialmente nellopera
di salvaguardia e valorizzazione del patrimonio
storico-artistico del territorio salentino.
Negli ultimi due anni si pertanto andati alla ricerca
non di chiese da tenere aperte ma di persone che a vario
titolo si siano occupate per motivi di studio, di ricerca o
di lavoro di una chiesa salentina e che hanno dichiarato la
loro disponibilit a comunicare ai visitatori incuriositi
dalla manifestazione dellArcheoclub tutto ci che
conoscono di quel bene culturale; alcuni di essi sono
giovani laureati o laureandi che si sono occupati o che si
stanno occupando della chiesa nel corso degli studi
universitari o tecnici professionisti che hanno eseguito
lavori di restauro o che hanno progettato un intervento
conservativo del monumento.
In occasione di Donare laiuto - primo forum del
volontariato della Provincia di Lecce organizzato dal
Centro Servizi per il Volontariato del Salento (fiera di
Galatina 26-28 ottobre 2007) partita lattivit di
promozione della manifestazione mediante colloqui con
amministratori locali e componenti di associazioni a cui
viene illustrato lo spirito delliniziativa e a cui si
porge linvito a partecipare attivamente alla
manifestazione impegnandosi a tenere aperta almeno una
chiesa.
Come si pu vedere dallelenco delle chiese interessate
dalla manifestazione nel corso delle edizioni del 2006 e del
2007, si intende raccogliere adesioni in tutto il territorio
provinciale, coinvolgendo tutti i soggetti pubblici e
privati che si riconoscono nello spirito della
manifestazione; si continuer a promuovere le adesioni
alla manifestazione fino alla fine di gennaio 2008, data
entro la quale si editer la guida della manifestazione
costituita da una mappa stradale della Provincia di Lecce
simile a quella allegata alla presente contenente le
immagini di tutte le chiese che saranno visitabili domenica
11 maggio 2008 assieme ad un utile schema grafico
dellitinerario suggerito per giungere al monumento ed i
recapiti delle guide che garantiranno le visite.
La manifestazione si configura anche come una promozione di
un itinerario turistico-culturale alternativo sul tema dei
monumenti di culto cristiano che solitamente sono esclusi
dai consueti circuiti di visita.
Grazie alladesione della CIA e dellassociazione
TURISMO VERDE della Provincia di Lecce la manifestazione
sar utilizzata per diffondere e promuovere la conoscenza
di quanto la legge n.228/2001 prevede nellarticolo 15 e
cio le convenzioni che le Pubbliche Amministrazioni
possono stipulare con gli imprenditori agricoli con lo scopo
di favorire lo svolgimento di attivit volte alla
sistemazione e alla manutenzione del territorio, alla
salvaguardia del paesaggio agrario e forestale, alla cura
dellassetto idrogeologico. Alla promozione di prestazioni
a favore della tutela delle vocazioni produttive di un
determinato territorio. Le convenzioni possono consistere in
finanziamenti, concessioni amministrative, riduzioni
tariffarie, realizzazione di opere pubbliche.
La legge dorientamento offre una nuova figura di
imprenditore agricolo poich esso messo nelle
condizioni di esternalizzare la sua capacit professionale
attraverso nuovi servizi a favore degli enti pubblici e
privati; in effetti alle aziende agricole possono essere
affidati lavori di manutenzione del verde, lavori di
sfalcio, ecc, con il risultato di un duplice vantaggio:
1) sostenere il reddito e loccupazione nelle imprese
agricole presenti nelle aree marginali;
2) possibilit per le Pubbliche Amministrazioni di avere
imprese disponibili a lavori di pronto intervento.
Ci porta al pensiero di avere limpresa agricola non
solo dipendente dalla propria produzione ma legata anche al
territorio ed organizzata nellambiente fisico e, con lo
scopo di ampliare e sviluppare tutte le attivit ad essa
vicine per arrivare ad un concetto di innovazione del tutto
nuovo riconducibile sostanzialmente alla riscoperta del
legame agricoltura e territorio.
Bisogna puntualizzare che i contratti di collaborazione, di
promozione e le convenzioni con le Pubbliche
Amministrazioni, sono lo strumento attraverso il quale viene
valorizzata liniziativa imprenditoriale locale e con essa
una serie di condotte positive che fanno raggiungere
allazienda agricola presente su un territorio rurale un
alto grado di interiorizzazione di problemi ed opportunit
prima sconosciuti dallimpresa agricola vecchio
stampo orientandola sempre pi alla interdipendenza
dellagricoltura ai problemi legati allambiente, alla
conservazione della biodiversit, alla tutela
paesaggistica, ecc. Inoltre lo strumento dei contratti e
delle convenzioni sono in grado di fornire fonti alternative
di reddito ed evitare labbandono dei territori rurali.
LArcheoclub dItalia sede locale di Porto Badisco
organizza la manifestazione Chiese Aperte dintesa con il
Comune di Uggiano La Chiesa, Assessorato alla cultura, al
patrimonio archeologico e ai beni culturali e come negli
anni scorsi chieder la concessione del patrocinio a tutti
i Comuni interessati dalla manifestazione, al Centro Servizi
Volontariato Salento, allAzienda di Promozione Turistica
di Lecce, alla Provincia di Brindisi, alla Provincia di
Lecce, alla Regione Puglia.


Elenco aggiornato ad oggi dei monumenti promossi dalla
manifestazione e delle associazioni partecipanti attivamente
:
http://www.archeoclubportobadisco.it/CMS/index.php?module=subjects&func=viewpage&pageid=2

ALESSANO (Lecce) - chiesa di Santa Barbara
ARCI "Ugo Baglivo", Alessano

CALIMERA (Lecce) - chiesa di San Vito
Associazione Culturale Ghetonia, casa museo della civilt
contadina, Calimera

CARPIGNANO SALENTINO (Lecce) - chiesa rupestre di Santa
Marina e Cristina
Associazione Culturale Carpiniana, Carpignano

CASTRO (Lecce) - chiesa bizantina presso Cattedrale
dellAnnunziata
CEA Centro Educazione Ambientale, Andrano

GAGLIANO DEL CAPO (Lecce) - chiesa rupestre di
sant'Apollonia
Comune di Gagliano del Capo

GALATINA (Lecce) - chiesa rupestre santa Maria della
Grottella
Comitato Bacino dell'Asso, Galatina

GALATONE (Lecce) - chiesa di santa Lucia di Tabelle
Agriturismo Masseria Doganieri, Galatone

GIUGGIANELLO (Lecce) - chiesa rupestre di San Giovanni -
chiesa Madonna dei Poveri
- chiesa Madonna della Serra
Centro di Cultura Sociale e di Ricerche Archeologiche,
Storiche e Ambientali ONLUS, Giuggianello

GIURDIGNANO (Lecce) - chiesa rupestre di san Salvatore
Pro Loco "Sant'Arcangelo de Casulis", Giurdignano
- chiesa di san Cosma e Damiano detta "Centoporte"
Archeoclub d'Italia Sede Locale di Porto Badisco, Uggiano La
Chiesa in convenzione con Ferrovie del Sud-Est e Servizi
Automobilistici srl, Bari

LECCE - chiesa di san Nicola
Parrocchia di San Nicola da Mira, Lecce

MELENDUGNO (Lecce) - chiesa di San Biagio
Associazione Culturale Ghetonia, casa museo della civilt
contadina, Calimera

MINERVINO DI LECCE (Lecce) - chiesa Madonna delle Grazie
Parrocchia San Michele Arcangelo e HERMES Agenzia di Servizi
al Territorio, Minervino di Lecce

MURO LECCESE (Lecce) - chiesa di santa Marina e San Nicola
Comune di Muro Leccese

PALMARIGGI (Lecce) - cappella Madonna di Costantinopoli
detta "Madonna del Monte"
Pro Loco Montevergine, Palmariggi

PATU' (Lecce) - cappella di san Nicola
Agriturismo Masseria San Nicola, Pat
- cappella di palazzo Romano
Associazione Culturale Don Liborio Romano, Associazione di
Strada San Gregorio e Associazione di Strada Centro Storico,
Pat

TUGLIE (Lecce) - oratorio del Palazzo Ducale
Associazione Amici del Museo onlus, Tuglie

SALVE (Lecce) - cappella di SantAnna - cappella Madonna
di Loreto o delle Fogge
Associazione Legambiente Giglio delle Dune, Salve

SAN PANCRAZIO SALENTINO (Brindisi) - chiesa rupestre di
Sant'Angelo
Agriturismo Torrevecchia, San Pancrazio Salentino

SOLETO (Lecce) - chiesa di Santo Stefano
Associazione Culturale Nuova Messapia, Soleto

UGENTO (Lecce) - chiesa rupestre del Crocefisso
Comune di Ugento

UGGIANO LA CHIESA (Lecce) - chiesa di Sant'Antonio
Parrocchia Santa Maria Maddalena e Pro Loco, Uggiano La
Chiesa
- chiesa rupestre di Sant'Angelo
Archeoclub d'Italia Sede Locale di Porto Badisco, Uggiano La
Chiesa



Attivit dei soggetti collaboratori volontari coinvolti
I soggetti che aderiscono volontariamente sono tenuti a
individuare la chiesa o le chiese che rispondono meglio alle
esigenze della manifestazione (consueta chiusura al
pubblico, necessit di interventi di manutenzione,
peculiarit storico-artistiche) e si incaricano di
individuare i proprietari al fine di ottenerne il necessario
permesso di fruizione.
Successivamente procedono alla compilazione di una apposita
scheda conoscitiva che sar utilizzata come fonte per la
redazione dei pannelli illustrativi che saranno installati
nella chiesa e pubblicati sul sito
www.archeoclubportobadisco.it.
Se necessario prima della manifestazione si eseguir il
diserbamento/estirpazione di vegetazione infestante, la
pulizia della chiesa e la delimitazione degli spazi
accessibili in sicurezza dal pubblico.
Durante lintera giornata di domenica 11 maggio 2008 si
presidieranno le chiese per prestare vigilanza, assistenza
gratuita e guida ai visitatori; ogni soggetto volontario
libero di organizzare qualsiasi attivit promozionale che
ritenga utile alla riuscita della manifestazione (cerimonia,
mostra, conferenza, ecc.).
In alcune delle chiese saranno collocati dei pannelli
didascalici con immagini fotografiche illustranti le
caratteristiche storico-artistiche del sacro edificio,
assieme allo stemma della Provincia, del Comune e
dellAssociazione locale che ha aderito alla
manifestazione. Al termine della manifestazione tali
pannelli rimarranno in dotazione alla chiesa.
Litinerario di avvicinamento alle chiese sar indicato
con segnali stradali.

Si invitano tutti coloro che sono interessati a partecipare
alla manifestazione a comunicare la loro adesione entro il
31 gennaio 2008 inviando una e-mail allindirizzo
info@archeoclubportobadisco.it o un fax al n. 0836 812 669

Auspicando un ampia diffusione, si ringrazia anticipatamente
e si porgono cordiali saluti.

IL PRESIDENTE
Dott. Marco Merico


ARCHEOCLUB D'ITALIA ONLUS
associazione di volontariato e di promozione sociale
SEDE LOCALE DI PORTO BADISCO
via Due Giugno 10, 73020 UGGIANO LA CHIESA (Lecce)
tel. 0836 812657 - cell. 349 1476135 - 349 1444 273
web: www.archeoclubportobadisco.it
e-mail: info@archeoclubportobadisco.it
c.f. 92017120756




news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news