LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera al Direttore di Repubblica: la Magna Grecia
02-05-2016
Elena Lattanzi

AL DIRETTORE DE LA REPUBBLICA



Gentile Direttore,
dal 1981 al 2005 sono stata responsabile ,nella qualit di Soprintendente ai beni archeologici della Calabria, del Museo nazionale di Reggio e dellintera regione.
Leggendo ,nellinserto di Venerd u.s. gli articoli di Antonella Barina e Matteo Nucci,relativi alla prossima inaugurazione del nuovo allestimento del Museo nazionale, ho notato alcune inesattezze e dimenticanze che Le vorrei segnalare.
Innanzitutto non corrisponde al vero che le statue di Riace siano state a lungo confinate nel piano interrato ,perch il precedente allestimento,del 1982,inaugurato dal Presidente Pertini e dal Ministro Vincenzo Scotti era pi che dignitoso ed aveva la sua ragion dessere perch concludeva il percorso scientifico delle sale destinate ad introdurre il visitatore alle rotte commerciali antiche e allarcheologia sottomarina. E se, come dice larticolista ,i Bronzi sono fortunosamente scampati alla frenesia di trasferirli di qua e di l,questo si deve alla ferma opposizione di tutti i Soprintendenti che si sono succeduti a Reggio dal 1982, ai viaggi delle due statue,in nome di eventi e mode effimere.
Secondo le affermazioni degli Architetti Desideri e Prosperetti, il criterio di esposizione precedente sarebbe obsoletoper noi era storico, scientifico,didattico. Lordine cosiddetto tematico non
una novit perch da tempo applicato in Musei stranieri, ma , tra laltro, gi superato, come affermano molti colleghi che hanno curato allestimenti sia in Francia che in Germania.
A proposito di dimenticanze vorrei osservare che ,nella foto storica, pubblicata a p.24, la didascalia cita solo i due bravi sommozzatori dei Carabinieri di Messina , ma accanto ad una delle statue giacenti raffigurato anche il Prof.Giuseppe Foti,Soprintendente allepoca del rinvenimento dei Bronzi, grazie al quale tutto ebbe inizio
Non ricordare neppure il suo nome mi sembrato, pi che una dimenticanza, una scortesia.
Desidero precisare ancora che la biblioteca gi esisteva ed stata ridotta di dimensioni e spostata, lospazio per mostre temporanee gi era previsto e non poche mostre sono state allestite ,non solo archeologiche . Tutti sanno, infine, che i restauri delle statue sono stati due, quello fiorentino e il
nuovo intervento, avvenuto nel Museo stesso,definito restauro come conoscenza.,promosso dallIstituto centrale del Restauro e dalla Soprintendenza calabrese..
I lavori eseguiti negli ultimi anni sono da considerarsi opere di manutenzione, pi che restauri.
Detto questo, i miei migliori auguri vanno al Museo e alla Soprintendenza ,alla citt di Reggio e al Sindaco Giuseppe Falcomat,che continua lopera del padre Italo, con cui ho avuto il piacere di
collaborare negli anni della mia direzione della Soprintendenza calabrese.
Ringrazio dellattenzione, con la richiesta di pubblicare le presenti precisazioni, ai sensi dellArt.8
della Legge 47/1948 sulla stampa.



news

16-07-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 luglio 2019

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

Archivio news