LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera al Direttore di Repubblica: la Magna Grecia
02-05-2016
Elena Lattanzi

AL DIRETTORE DE “LA REPUBBLICA”



Gentile Direttore,
dal 1981 al 2005 sono stata responsabile ,nella qualità di Soprintendente ai beni archeologici della Calabria, del Museo nazionale di Reggio e dell’intera regione.
Leggendo ,nell’inserto di Venerdì u.s. gli articoli di Antonella Barina e Matteo Nucci,relativi alla prossima inaugurazione del nuovo allestimento del Museo nazionale, ho notato alcune inesattezze e “dimenticanze” che Le vorrei segnalare.
Innanzitutto non corrisponde al vero che le statue di Riace siano state “a lungo confinate nel piano interrato” ,perché il precedente allestimento,del 1982,inaugurato dal Presidente Pertini e dal Ministro Vincenzo Scotti era più che dignitoso ed aveva la sua ragion d’essere perché concludeva il percorso scientifico delle sale destinate ad introdurre il visitatore alle rotte commerciali antiche e all’archeologia sottomarina. E se, come dice l’articolista ,i Bronzi sono “fortunosamente scampati alla frenesia di trasferirli di qua e di là”,questo si deve alla ferma opposizione di tutti i Soprintendenti che si sono succeduti a Reggio dal 1982, ai viaggi delle due statue,in nome di “eventi” e mode effimere….
Secondo le affermazioni degli Architetti Desideri e Prosperetti, il criterio di esposizione precedente sarebbe “obsoleto”…per noi era storico, scientifico,didattico. L’ordine cosiddetto “tematico” non è
una novità perché da tempo applicato in Musei stranieri, ma è, tra l’altro, già superato, come affermano molti colleghi che hanno curato allestimenti sia in Francia che in Germania.
A proposito di “dimenticanze” vorrei osservare che ,nella foto “storica”, pubblicata a p.24, la didascalia cita solo i due bravi sommozzatori dei Carabinieri di Messina , ma accanto ad una delle statue giacenti è raffigurato anche il Prof.Giuseppe Foti,Soprintendente all’epoca del rinvenimento dei Bronzi, grazie al quale tutto ebbe inizio…
Non ricordare neppure il suo nome mi è sembrato, più che una dimenticanza, una scortesia.
Desidero precisare ancora che la biblioteca già esisteva ed è stata ridotta di dimensioni e spostata, lospazio per mostre temporanee già era previsto e non poche mostre sono state allestite ,non solo archeologiche . Tutti sanno, infine, che i restauri delle statue sono stati due, quello fiorentino e il
nuovo intervento, avvenuto nel Museo stesso,definito “restauro come conoscenza”.,promosso dall’Istituto centrale del Restauro e dalla Soprintendenza calabrese..
I lavori eseguiti negli ultimi anni sono da considerarsi opere di manutenzione, più che restauri.
Detto questo, i miei migliori auguri vanno al Museo e alla Soprintendenza ,alla città di Reggio e al Sindaco Giuseppe Falcomatà,che continua l’opera del padre Italo, con cui ho avuto il piacere di
collaborare negli anni della mia direzione della Soprintendenza calabrese.
Ringrazio dell’attenzione, con la richiesta di pubblicare le presenti precisazioni, ai sensi dell’Art.8
della Legge 47/1948 sulla stampa.



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news