LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TERREMOTI E PREVENZIONE: IL SISMABONUS SERVE POCO
01-03-2017
Sauro Turroni


Una dichiarazione di Sauro Turroni ( responsabile territorio e BBCC dei Verdi) ex parlamentare e ex Presidente della Commissione Ambiente e Lavori Pubblici della Camera

Se il sismabonus quanto sa proporre il Governo, tramite Casa Italia, vuol dire che questo Paese si affida ancora una volta a misure inefficaci per fare prevenzione e mettere in sicurezza il patrimonio edilizio esistente, soprattutto quello dei centri storici.

Ci si affida al solito meccanismo delle detrazioni fiscali : esse potranno andar bene, forse, per gli edifici singoli, nei quali i diversi proprietari si trovino tutti con una capacit economica adeguata per pagare gli interventi e soprattutto per fare le detrazioni nella denuncia dei redditi.

La realt ben diversa, milioni di persone non hanno sufficienti risorse economiche per fare gli interventi, praticamente sempre le propriet sono intrecciate e non bastano le pur ridotte maggioranze condominiali per dare lavvio di lavori che non riguardano solo le parti comuni ma anche lintero edificio.

La cosa si complica totalmente quando ci si trova ad operare nei centri storici : l non bastano soluzioni semplicistiche quali quelle che sembra voler mettere in atto il Governo.

I problemi di messa in sicurezza del patrimonio storico del nostro Paese sono complessi, attengono alla conoscenza delle condizioni degli edifici, a quelle del territorio in cui sono collocati, alle strutture urbane di cui fanno parte, ai delicati problemi di natura costituzionale che attengono alla questione della prevalenza del diritto collettivo di vivere in sicurezza rispetto a quello, anche esso costituzionalmente statuito, della propriet.

Attengono alla necessit inderogabile di operare per complessi di edifici aventi unitariet e tra loro strutturalmente collegati per i quali sono necessari interventi unitari.

Riguardano alla pianificazione delle misure da mettere in atto e anche alle decisioni strategiche che riguardano le priorit degli interventi.

Richiedono la individuazione degli strumenti giuridici e attuativi, sul tipo dei consorzi, per rendere protagonisti e nello stesso tempo responsabili i cittadini e i proprietari della progettazione e realizzazione degli interventi.

Richiedono regole che impediscano l'accaparramento di commesse da parte di tecnici e imprese e soprattutto un sistema trasparente per appalti e gare.

Non mi pare che ci sia traccia di tutto questo nel provvedimento del Governo, forse un atto di buona volont ma del tutto inadeguato rispetto ai problemi che si vorrebbero affrontare.




news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news