LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TERREMOTI E PREVENZIONE: IL SISMABONUS SERVE POCO
01-03-2017
Sauro Turroni


Una dichiarazione di Sauro Turroni ( responsabile territorio e BBCC dei Verdi) ex parlamentare e ex Presidente della Commissione Ambiente e Lavori Pubblici della Camera

Se il sismabonus quanto sa proporre il Governo, tramite Casa Italia, vuol dire che questo Paese si affida ancora una volta a misure inefficaci per fare prevenzione e mettere in sicurezza il patrimonio edilizio esistente, soprattutto quello dei centri storici.

Ci si affida al solito meccanismo delle detrazioni fiscali : esse potranno andar bene, forse, per gli edifici singoli, nei quali i diversi proprietari si trovino tutti con una capacit economica adeguata per pagare gli interventi e soprattutto per fare le detrazioni nella denuncia dei redditi.

La realt ben diversa, milioni di persone non hanno sufficienti risorse economiche per fare gli interventi, praticamente sempre le propriet sono intrecciate e non bastano le pur ridotte maggioranze condominiali per dare lavvio di lavori che non riguardano solo le parti comuni ma anche lintero edificio.

La cosa si complica totalmente quando ci si trova ad operare nei centri storici : l non bastano soluzioni semplicistiche quali quelle che sembra voler mettere in atto il Governo.

I problemi di messa in sicurezza del patrimonio storico del nostro Paese sono complessi, attengono alla conoscenza delle condizioni degli edifici, a quelle del territorio in cui sono collocati, alle strutture urbane di cui fanno parte, ai delicati problemi di natura costituzionale che attengono alla questione della prevalenza del diritto collettivo di vivere in sicurezza rispetto a quello, anche esso costituzionalmente statuito, della propriet.

Attengono alla necessit inderogabile di operare per complessi di edifici aventi unitariet e tra loro strutturalmente collegati per i quali sono necessari interventi unitari.

Riguardano alla pianificazione delle misure da mettere in atto e anche alle decisioni strategiche che riguardano le priorit degli interventi.

Richiedono la individuazione degli strumenti giuridici e attuativi, sul tipo dei consorzi, per rendere protagonisti e nello stesso tempo responsabili i cittadini e i proprietari della progettazione e realizzazione degli interventi.

Richiedono regole che impediscano l'accaparramento di commesse da parte di tecnici e imprese e soprattutto un sistema trasparente per appalti e gare.

Non mi pare che ci sia traccia di tutto questo nel provvedimento del Governo, forse un atto di buona volont ma del tutto inadeguato rispetto ai problemi che si vorrebbero affrontare.




news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news