LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

UN PARCO NEL PARCO
17-10-2006
Antonio V. GELORMINI

Il concetto in matematica verrebbe espresso con “un parco al quadrato”. In effetti, la realizzazione del Parco Letterario “San Michele Arcangelo – Gargano segreto”
vuole moltiplicare e potenziare le opportunità createsi, alcuni anni fa, con l’istituzione del Parco Nazionale del Gargano (il più visitato oggi in Italia),
esaltandone il patrimonio culturale e storico, oltre quello ambientale e paesaggistico.

L’intuizione di Filippo Fiorentino, che per primo lanciò l’idea di un parco letterario ispirato all’opera di Pasquale Soccio e ripresa dall’omonima Fondazione
(che avrebbe voluto il solo “Gargano segreto” nella denominazione del parco), si concretizza nella formalizzazione di una convenzione con la Fondazione Nievo, per la
nascita di un parco letterario che, nel suo riferimento micaelico, vuole coinvolgere anche i meno conosciuti protagonisti letterari della montagna del Gargano.

Pietro Giannone, Michelangelo Manicone, Giovanni Tancredi, Alfredo Petrucci e naturalmente Pasquale Soccio, insieme alla Grotta Paglicci di Rignano, alla Foresta
Umbra o all’oasi agrumaria del Gargano, diventano i grani di un rosario laico per scandire le tappe di un percorso, che per il prof. Giuseppe Maratea, Assessore alla Cultura della Comunità Montana del Gargano e animatore tenace dell’iniziativa: “ha
l’ambizione e forse la presunzione di muoversi attraverso itinerari di antiche seduzioni, talora perdute, talaltra sopravvissute”.

Recentemente Salvatore Settis, Direttore della Scuola Normale di Pisa, ha ricordato che: “Stimolare la creatività del cittadino di oggi e di domani con la presenza e la memoria del passato o alimentare la consapevolezza dei valori storici, civici e
simbolici che permeano il nostro patrimonio culturale, vuol dire accrescere la nostra capacità di rinnovarci, affrontando le sfide del futuro”. In tal senso il parco letterario vuol fare la sua parte, per attrarre un nuovo tipo di viaggiatore,
colto, attento alla religiosità popolare, all’arte, alla letteratura e al fascino dell’entroterra. Insomma, fare uno sforzo e andare oltre il pendolarismo balneare,
riuscendo a valorizzare un patrimonio nascosto, la cui vera redditività sta nel recupero di un profondo senso di appartenenza. Capace di stimolare l’orgoglio degli
attori e la qualità del servizio nella rinnovata offerta turistica.

L’accostamento del Monte Gargano e della grotta dell’Arcangelo Michele al Monte Carmelo e alla grotta del profeta Elia, fatto da mons. Caesar Atuire, Direttore Generale dell’Opera Romana Pellegrinaggi, ha voluto suggerire questo contesto
territoriale anche come “laboratorio dello spirito”. Il Parco Letterario San Michele Arcangelo – Gargano segreto, allora, potrà essere il laboratorio a cielo aperto,
dove far interagire il percorso della spiritualità con l’itinerario affascinante ed emozionante degli autori, che ne hanno raccontato e descritto colori e suggestioni.

Potrà recuperarsi, così, la facoltà di stupirsi dinanzi allo spettacolo della natura e dell’arte, grazie alle scorrerie intellettuali, ai percorsi di riflessione,
all’incontro contemplativo col silenzio e con la curiosità dello spirito. Per testimoniare, come i pellegrini della Via sacra Longobardorum, provenienti da tutta Europa e diretti a Gerusalemme, e come continua ad affermare l’Assessore Maratea,
che: “La fine di un viaggio sul Gargano è sempre l’inizio di un altro viaggio”.

(gelormini@katamail.com)



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news