LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

LETTERA APERTA AL MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA’ CULTURALI ON. F. RUTELLI
28-10-2006
Soprintendenza per i Beni Archeologici di Ostia

Egregio Ministro,

la Soprintendenza per i Beni Archeologici di Ostia si estende su un vasto territorio compreso nei comuni di Roma e Fiumicino in cui si collocano due tra i più importanti siti archeologici, noti a livello nazionale e internazionale, del suburbio di Roma: l’antica città di Ostia ed il complesso dei Porti di Claudio e Traiano con l’annesso Museo delle Navi Romane. Inoltre sempre dalla SBAO dipendono il Castello di Giulio II presso il borgo di Ostia Antica, la Necropoli Imperiale di Isola Sacra, i musei Romani dell’Alto Medioevo e di Porta S.Paolo. Le attività sul territorio sono svolte da un organico di 170 lavoratrici e lavoratori.

Nei decenni passati studiosi, archeologi, politici, cittadini si sono impegnati al fine di creare la forte identità culturale e la continuità territoriale che connota la nostra Soprintendenza, non solo per quanto riguarda lo studio e la ricerca scientifica ma anche per contrastare tutti quei fenomeni che concorrono al degrado del nostro patrimonio culturale quali l’abusivismo, la trasformazione dissennata del territorio etc.

Questa partecipazione collettiva alle attività di tutela e di valorizzazione della Soprintendenza e del suo territorio costituisce il fondamento di eccellenza della struttura che allo stato attuale vive una situazione di impasse, quasi di abbandono (mancanza da alcuni anni di un Direttore Amministrativo, carenza di personale e di fondi e attualmente senza Soprintendente) che pare non avere altre vie d’uscita se non l’accorpamento con la Soprintendenza Archeologica di Roma, notizia auspicata dallo stesso Soprintendente della S.A.R. Dott. Bottini.

Nei mesi scorsi un concorso per 11 posti di Soprintendente aveva fatto ben sperare perché, almeno in parte, andava a colmare un vuoto dopo decenni di assenza di concorsi nel nostro Dicastero. Tuttavia la brusca interruzione delle procedure e l’intenzione di indire un secondo concorso (mentre il primo è bloccato) non aiutano certo i lavoratori ad immaginare scenari positivi.

Dopo l’infausta e fallimentare esperienza vissuta dalle consorelle Soprintendenze per i Beni Archeologici del Lazio e dell’Etruria Meridionale le lavoratrici e i lavoratori della SBAO intendono chiarire le modalità con le quali potrebbe avvenire tale operazione che potrebbe realizzarsi, per quanto ci riguarda, solo coinvolgendo in lavoratori e con ampio consenso.

Noi partiamo dall’assunto che azzerare una struttura come la SBAO, profondamente radicata nel territorio e che costituisce un punto di riferimento non solo per studiosi di tutto il mondo ma soprattutto per ogni cittadino, costituisce un vero e proprio atto di negazione della politica di tutela e valorizzazione del patrimonio archeologico che ha sempre contraddistinto il nostro ministero.

Giunti a questo punto vogliamo delle risposte chiare dal Ministro Rutelli per sapere se avremo un Soprintendente o se si è già deciso per il nostro accorpamento.
Intendiamo chiarire tutti gli aspetti nonché le ricadute sul personale e sul territorio che questo accorpamento potrebbe comportare. Chiediamo di non realizzare una operazione frettolosa e verticistica e chiediamo altresì garanzie affinché venga mantenuta integra la nostra Soprintendenza, con la sua specificità territoriale, salvaguardando il posto in quella sede a tutte le lavoratrici e i lavoratori, tutelando la nostra organizzazione interna, i carichi di lavoro e gli incarichi, gli uffici etc. annunciando fin d’ora che senza risposte chiare le lavoratrici e i lavoratori sono pronti a scendere in agitazione.

Le RSU della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Ostia, pertanto, chiedono un incontro urgente con la parte politica del nostro Ministero.

Roma, 26 ottobre 2006



L’assemblea generale del personale riunitasi il giorno 26 ottobre 2006.

Le RSU della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Ostia

Arisci – Borrelli – Gramegna – Romanelli - Romano



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news