LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

La Fornace Hoffman a Ravenna
18-12-2006
Enrico Bonfatti

La citt di San Vitale e Galla Placidia, sede di monumenti dichiarati patrimonio dell'umanit dall'Unesco, ha memoria solo per quel che le fa comodo. Una fornace Hoffman dimessa da almeno 40 anni stata lasciata in completo abbandono all'incrocio tra via delle Industrie e la Statale 309 Romea, giusto all'ingesso nord-est della citt. Il tempo ha fatto il suo corso, ma una mano l'hanno data l'interessato apparente disinteresse degli amministratori locali e l'interessatissima volont dei proprietari dei terreni, intenzionati a non lasciarsi sfuggire la ghiotta opportunit di partecipare alla speculazione edilizia in atto da almeno tre lustri sulla primissima periferia cittadina. La fornace si presenta oggi come nelle foto che Vi allego: quel che non ancora crollato stato aiutato a farlo, e quel che resta oramai soffocato nel mortale abbraccio di una lottizzazione sulla quale stato spalmato uniformemente un florilegio di villette a schiera di discutibile qualit.

L'ultima interpellanza in Consiglio Comunale inerente la Fornace che sia dato reperire sul sito internet del Comune di Ravenna, data 11/03/04 e chiede lumi sulle delibere approvate dello stesso Consiglio un anno prima quando "..approv la delibera che prevedeva il recupero edilizio conservativo dell'area dove sorgeva la "Fornace Hoffman". L'intervento di recupero prevedeva di salvare, in ogni caso, la parte pi significativa dell'antica fornace, in quanto elemento di archeologia industriale dal considerevole valore testimoniale, procedendo poi alla conseguente riqualificazione dell'intera zona."

Non c' necessit di aggiungere che la riqualificazione urbana dell'intera zona ha significato, come pi sopra detto, la lottizzazione dei terreni un tempo facenti capo al complesso industriale della Fornace e la costruzione di villette a schiera su tutta l'area. Dei lavori al manufatto della Fornace neanche l'ombra, se non peggio: demolizione di parti dell'edificio, ed utilizzo dell'intera area cortilizia a deposito per materiali da
costruzione, a servizio dei cantieri limitrofi.

La Fornace Hoffman di Ravenna conta diverse costruzioni del tutto simili in Italia, alcune delle quali perfettamente restaurate e restituite alla pubblica utilit, ad esempio come centri espositivi: con il suo manufatto centrale di circa 120 x 30 mt sarebbe potuta diventare anche nellantica capitale dellimpero romano doccidente un luogo deputato a mostre ed esposizioni, ad esempio una galleria d'arte moderna, se non altro perch confina con la sede dell'Accademia di Belle Arti, e con quella avrebbe potuto rappresentare un polo di attrazione non secondario.

A Ravenna si spendono milioni di euro in allestimenti degni del Cosmoprof per mostre di nessun valore spostando quattro reperti da altri musei cittadini, solo perch a capo della tal fondazione abbiamo messo il tal ex-senatore che non sapevamo come altrimenti riciclare. Se non troveremo un ex-senatore (ovviamente della corrente al governo della citt da sempre!) cui affidare la Fornace Hoffman e conseguentemente non riusciremo a dirottare su quella milioni di finanziamenti, potremo stare sicuri che il destino del pregevole manufatto di archeologia industriale non potr vincere le insidie del tempo. Ooops, ho sbagliato: non potr vincere le insidie della politica.



news

10-07-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 10 luglio 2020

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

Archivio news