LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

ALLARME DISCARICA. IN PERICOLO L'OASI NATURALISTICA DI SERRE - PERSANO
07-02-2007
Gerardo Pecci

Dov' finita la cultura del rispetto verso i nostri beni culturali e ambientali, verso quelle risorse straordinarie e vive che sono le opere d'arte, e di civilt, e il nostro territorio, verso i nostri preziosi beni ambientali, quelli che ci stupiscono per la loro incontaminata bellezza e integrit? Ancora una volta, come al solito, in Italia, assistiamo quasi impotenti al tragico "balletto" di dati, cifre, numeri e deliranti e
inconcludenti proclami di "indifferibili necessit pubbliche da soddisfare.": tra esse figura la recentissima discarica progettata ai margini dell'Oasi di Serre-Persano, vicina a un'oasi naturalistica protetta, voluta con forza dal
WWF! I non pochi cittadini che vivono in questa straordinaria zona della Campania, nella provincia di Salerno, una volta Campania Felix, ora INfelix, una volta Magna Grecia, ora Misera Grecia., sono allarmatissimi. Ancora una volta incivilt., ancora una volta arroganza politica e totale disprezzo della vita umana e dell'ambiente in nome di una "pubblica necessit" per trovare un posto dove andare a "depositare" tonnellate e tonnellate di
immondizia prodotta in Campania. ancora una volta si mette in pericolo un bene vincolato dalla Legge Ronchey, cio proprio l'Oasi naturalistica lungo il fiume Sele. Ma siamo impazziti? Bertolaso ha perduto la testa? Lo vogliamo capire che al problema dei rifiuti vi possono essere altre importanti alternative? Non certamente quella del loro scelleratissimo deposito in una zona floro-faunistica di grande valore. Ancora una volta un colpo bassissimo all'ambiente, voluto da un'allegra brigata di politicanti buontemponi che non hanno la bench minima coscienza del male che farebbero alle popolazioni residenti se dovesse essere realizzata questa nuova discarica. Da giorni la stampa locale registra una straordinaria mobilitazione politica e sociale delle popolazioni residenti tra i comuni di Serre, di Campagna e di Eboli (pi direttamente coinvolti) e tra le forze
politiche e sociali pi intelligenti contro la miopia di chi vuole, invece, il male delle popolazioni che stanno per essere seppellite sotto tumuli di immondizia (speriamo di no). D'altra parte ci sono anche altri mezzi per ovviare a questi estremi e rozzi rimedi: per esempio, quelli di educare le popolazioni alla raccolta differenziata e al riciclaggio dei rifiuti, eliminando cos gran parte dei problemi. Diciamo no alla cultura della morte
e dell'avvelenamento progressivo del suolo. E lo dobbiamo dire a gran voce, convinti che la nostra guerra una guerra di civilt contro la miope arroganza e contro la pochezza politica di certi uomini politici da strapazzo e lo dico con convinzione perch solo i folli possono proporre cose inaccettabili. E la discarica a ridosso di un ambiente giuridicamente protetto dalla Legge uno schiaffo alla Legge stessa. Bisogna lottare, quindi, contro l'arroganza di chi prende decisioni che vanno ben al di sopra
degli interessi delle popolazioni residenti in questi comuni. E' una lotta che deve trovare linfa vitale da chi capace di vincerla democraticamente: dalle popolazioni residenti che si vedono travolte da decisioni prive di senso logico, e perci scellerate e idiote, che piovono dall'alto con tutta
la violenza verbale di una cattiva politica che non ha parole se non quelle di imporre regole inaccettabili, con un decisionismo antidemocratico e verticistico che credevamo fosse morto e sepolto da decenni. Ma se cos non allora non ci resta che dare vita a una nuova stagione di resistenza democratica, in nome di valori che quotidianamente vengono calpestati da questi squallidi uomini che di politica si riempiono le loro ampollose e fameliche bocche, ma non ne conoscono minimamente i fondamenti e il senso
epistemologico, semantico e storico.



news

20-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news