LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

A proposito di politica
05-03-2007
Leandro Janni


Caltanissetta, 3 Marzo 2007




I cambiamenti climatici, gi in corso, e con gli effetti ormai ben noti a tutti, rappresentano le conseguenze naturali degli sconvolgimenti operati da una crescita senza limiti e, al tempo stesso, le conseguenze sociali di una spoliazione che ha colpito i paesi del Terzo e Quarto Mondo e, tout court, i pi poveri e gli indifesi.

In Italia, le politiche economiche e sociali della sostenibilit, dopo alcuni tentativi iniziali ma significativi dei governi dell'Ulivo, hanno registrato battute d'arresto o gravi passi indietro durante il quinquennio berlusconiano.

Le proposte ecologiste possono essere il cardine di un cambiamento e di un nuovo orientamento: una grande occasione per il rilancio dell'economia e della stessa societ e delle sue speranze, che non certo concessa alle tradizionali politiche che vedono nell'ormai abusata catena lineare - ricerca, innovazione tecnologica, prodotto, mercato - la risposta alla crisi, l'antidoto al declino.

Nel merito delle priorit sottese alle scelte politiche, la rivoluzione energetica, che riguarder almeno i primi cinquant'anni del XXI secolo, reclama che l'Italia (e con essa la nostra Sicilia) recuperi il molto terreno perduto, ponendo da subito al primo posto l'uso efficiente dell'energia - il "risparmio energetico" - e le fonti di energia rinnovabile. L'impegno economico, tecnologico, amministrativo e organizzativo richiesto rende queste priorit incompatibili con un rilancio dell'energia nucleare. E comunque, se il nucleare da respingere per motivi preminentemente economici e di sicurezza, un ampliamento del ricorso al carbone incompatibile con il conseguimento della riduzione di CO2 prevista da Kyoto, considerato il grave ritardo accumulato dall'Italia.

La difesa del suolo, la ristrutturazione e riqualificazione urbana contro il degrado e per delle periferie vivibili, il recupero e la rivitalizzazione dei centri storici, pi in generale "la manutenzione creativa del Paese" configurano settori nei quali favorire l'innovazione tecnologica dei cantieri e dei processi, offrendo nuove, importanti opportunit di lavoro.

Le citt, dove si incrociano i temi della mobilit, delle tecnologie avanzate, delle produzioni dematerializzate, delle risorse umane, della cultura e dell'arte, costituiscono un segmento importante da cui ripartire per un'economia moderna in una societ sostenibile. Queste priorit pongono l'esigenza di una transizione della societ "dalla quantit alla qualit", su un terreno pi squisitamente politico.

Per costruire l'alternativa politico-culturale della societ sostenibile, necessario che questa prospettiva diventi l'asse strategico di un grande partito di governo. Le battaglie dei movimenti ambientalisti e delle liste verdi hanno certamente rappresentato, in questi anni, un efficace azione di pungolo all'interno dei processi sociali. Ma, l'ecologismo non pu essere soltanto una componente culturale e politica della societ. Esso deve diventare elemento ispiratore delle idee-forza e delle politiche della sostenibilit nel governo del Paese. Deve contare, essere protagonista nel progetto del Partito Democratico.



Leandro Janni







Dr. architetto LEANDRO JANNI
via Leonida Bissolati 29 - 93100 Caltanissetta ITALIA

tel. 0934.554907
cell. 333.2822538
fax 0934.542677



news

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

22-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 22 agosto 2019

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

Archivio news