LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

41.000 metri cubi di cemento nel Parco del Conero
20-04-2007
Simone Facchini

APPELLO - COMUNICATO

A nome di alcuni naturalisti, biologi e amanti della natura del Conero con la presente nota desidero portare a conoscenza della S.V. di un potenziale scempio ambientale che riguarda il Parco naturale regionale del Conero. Un vecchio piano di lottizzazione relativo alla zona del Lido Azzurro (Marcelli di Numana), bloccato da anni per problemi tecnici, burocratici e legali, sta per essere approvato dal Comune di Numana in un quasi assoluto e assordante silenzio generale: si tratta di un progetto che prevede la realizzazione di edfici e villette-vacanza pari a 41.000 m3 di cemento in pieno Parco del Conero, a poche decine di metri dal fiume Musone e al confine con gli ultimi terreni agricoli, alberate, siepi e fossati della residua zona rurale di Marcelli.
Certo, i progettisti hanno previsto anche un bellissimo giardino e rilassanti percorsi per pedoni e mountain-bike, sacrificando per una delle ultime zone di naturalit diffusa nel territorio numanese.
I lavori andrebbero a intaccare un'area di grande interesse per la fauna autoctona del Parco, poich si sono create piccole zone umide artificiali nelle fondamenta dei primi edifici costruiti anni fa e oramai completamente naturalizzati: si tratta di specie animali di interesse comunitario tutelate dalla direttiva 92/43/CEE "Habitat" (recepita in Italia con DPR 357/1997), come tritoni, raganelle, rospi smeraldini, libellule, aironi.....Insomma, una vera e propria oasi di naturalit di notevole valore per la biodiversit della bassa valle del Musone, per il Parco stesso e per i turisti che potrebbero approfittare di questa stupenda occasione per vedere pi da vicino specie animali oggi divenute sempre pi rari.
Per l'area si potrebbe pensare ad un utilizzo pubblico/privato, recuperando le poche strutture gi costruite e ormai naturalizzate nell'ambiente circostante, con la realizzazione di un centro di educazione ambientale, con percorsi-natura per "Bird-watching" e "Amphibian-watching" che riscuotono un notevole successo per le famiglie, i turisti e le scolaresche.
Visto che nelle vicinanze ci sono i sentieri escursionistici del Parco del Conero, alcuni campeggi, il fiume Musone e la spiaggia, la destinazioni dell'area a finalit naturalistiche-didattiche potrebbe essere la migliore soluzione possibile ed eviterebbe l'ennesima colata di cemento all'interno del Parco. Con buona pace di tritoni e libellule, oramai sull'orlo dell'estinzione anche nel Parco vista la mancanza di habitat riproduttivi idonei...
La ringrazio, a nome di tutto il gruppo, per l'attenzione e per l'eventuale aiuto in questa ulteriore, difficile "battaglia".

Cordiali saluti,

David Fiacchini
- Biologo -
Ostra Vetere (AN)
Tel. 071.965365



news

16-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 16 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news