LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il portale della Chiesa di S. Francesco di Cingoli (MC)
05-05-2007
Luca Centanni



La chiesa di S. Francesco era ed uno dei pi ampi edifici sacri di Cingoli e come tale fu utilizzato dal Comune per le affollate prediche quaresimali, particolarmente nella seconda met del sec. XVI. La si trova gi eretta nel 1225 e fu spesso sede di Capitoli provinciali dei Frati conventuali, soprattutto negli anni 1502 e 1588.
Fu interamente ricostruita, all'interno, al pari del convento annesso (attualmente non pi visibile) alla fine del sec. XVIII, giacch risulta di recente costruzione nell'elenco delle chiese censite in et napoleonica, dal Dipartimento del Musone, ai fini della soppressione.
Rimase aperta al culto anche dopo la secolarizzazione del convento e, anzi, fu completata con una nuova facciata neoclassica intorno al 1840.
La chiesa di S. Francesco accoglieva i monumenti sepolcrali di alcune nobili famiglie cingolane. L'altare della famiglia Cima, del quale si conservano due raffigurazioni, una del Vannucci (XVII sec.) e l'altra del Vogel (XVIII sec.), era costituito da un altare sormontato da un baldacchino sorretto da due colonne tortili che insistevano su due leoni. Sulla mensa era posta una figura femminile. Nello sfondo una Madonna con il Bambino tra S. Bonaventura e S. Esuperanzio. Al centro del baldacchino lo stemma dei Cima. Il sepolcro venne realizzato, se si presta fede alla data incisa nel sepolcro, nel 1414.
Dell'originario impianto medioevale non restano che le fiancate e il portale romanico, conservato e inserito nella parete destra della chiesa.
Ogggi la situazione si presenta precaria, la facciata segnata da gravi segni di degrado e da possibili distaccamenti del cornicione (vedi apposito parasassi installato allingresso per sicurezza pubblica).
Portale romanico
La costruzione del portale viene attribuita al cingolano maestro Giacomo, attivo nella seconda met del XIII secolo a Cingoli e autore, oltre del gi citato portale di S. Francesco, anche dei portali delle chiese di S. Esuperanzio e di S. Nicol. Le colonnine tortili e la decorazione dellarcata esterna e del rispettivo pilastro richiamano il portale di S. Esuperanzio. Pi marcata in questo caso la decorazione del capitello, in cui risultano anche plastiche figure di animali, e pi definita, pur nel suo carattere elementare, la figura a netto rilievo di S. Francesco che campeggia nella lunetta.
Giacomo da Cingoli lavor anche nella vicina cittadina di Staffolo (provincia di Ancona) contribuendo alla costruzione della Chiesa di S. Maria della Castellaretta e dei portali delle chiese di S. Egidio e di S. Francesco.
Il portale presenta evidenti e preoccupanti segni di un degrado piuttosto avanzato. La figura a rilievo del santo che campeggia nella lunetta risulta priva di braccia (cadute nel 2002 ma fortunatamente recuperate e custodite presso il Comune).


Ci auguriamo che le Autorit competenti prendano in seria considerazione lidea di restaurare questopera che merita certamente una maggiore protezione e una pi attenta valorizzazione.


Bibliografia di riferimento:
1) Appignanesi P., Guida della citt e del territorio, in AA.VV., Cingoli. Natura Arte Storia Costume, Cingoli 1994, p. 104
2) Avarucci G. - A. Salvi A., Le iscrizioni medioevali di Cingoli, Padova 1986, p. 105
3) Avicenna O., Memorie della citt di Cingoli, Jesi 1644, p. 319)
4) Cherubini A., Architettura e scultura medievali nel territorio di Cingoli, in AA.VV., Cingoli dalle origini al sec. XVI. Contributi e ricerche, "Studi Maceratesi" 19, Atti del XIX Convegno di studi maceratesi, Cingoli 15-16 ottobre 1983, Centro di Studi Storici Maceratesi, Macerata 1986, p. 172
5) http://www.antiqui.it/cingoli.htm



Autori:
Operatore dei Beni Archeologici: Alberto Calvelli (www.antiqui.it)
Luca Centanni




www.antiqui.it


news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news