LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bisceglie: randagismo e tutela dle centro storico. Un appello al sindaco
14-06-2007
Bianca Consiglio

Ill.mo Sig. Sindaco della Città di Bisceglie
Ill.mo Sig. Assessore al Centro Storico

Oggetto: Randagismo e cani incustoditi nel Centro Antico.

Bisceglie, 11 giugno 2007

Il problema del randagismo e dei cani incustoditi costituisce un fattore di significativo disagio per i cittadini in generale ma, sicuramente, assume per i residenti e fruitori del Centro Antico particolare gravità a causa della morfologia dell’insediamento abitativo caratterizzato da vicoli angusti, pavimentazione con basole lisce, accessi diretti a livello stradale e, in molte zone, mancanza di pulizia urbana giornaliera. L’amministrazione comunale si è certo dimostrata sensibile al problema sul versante dell’igiene disponendo un’ordinanza che impone ai proprietari di animali d’affezione l’obbligo di rimozione degli escrementi ma, va costatato, che tale obbligo resta disatteso, se non per le poche persone sensibili che già in precedenza avevano adottato un comportamento di civile rispetto dell’igiene collettiva. Sottolineando a codesta Amministrazione quanto allarmante e dannosa, per una sana civicità, sia l’abitudine all’inosservanza di leggi e dei regolamenti che finisce col provocare la diffusione endemica di un preoccupante senso d’impunità, si vuole evidenziare che il problema dei cani, se non affrontato con determinazione, è destinato ad assumere proporzioni sempre più intollerabili che investono gli ambiti non solo dell’igiene, ma anche della sicurezza, essendosi già verificate aggressioni, e più in generale, della sanità degli abitanti dato che gli strepitì notturni e diurni degli animali compromettono il riposo e le normali occupazioni delle persone. Si chiede pertanto che l’Amministrazione provveda: - al censimento dei cani di proprietà onde sensibilizzare e controllare i detentori, spesso abituati a lasciare i loro animali incustoditi per il quartiere consentendogli di sporcare e di accoppiarsi liberamente. - all’allontanamento dei cani randagi presso strutture preposte all’accoglimento. Stante l’urgenza del problema si chiede di voler provvedere il più presto possibile impegnandosi il comitato ad offrire, se richiesta, la propria collaborazione.
Distinti saluti
Il Presidente
Bianca Consiglio



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news