LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Adesione di altri funzionari di Soprintendenza alla lettera al Ministro Rutelli
27-06-2007
Funzionari della Liguria

Al Sig. Ministro per i Beni e le Attività Culturali On. Francesco Rutelli

Al Sig. Capo di Gabinetto Dott. Guido Improta

Ai Sigg.ri Sottosegretari Andrea Marcucci Danielle Gattegno Mazzonis

Al Sig. Segretario Generale Ministero per i Beni e le Attività Culturali Prof. Giuseppe Proietti

Al Capo del Personale Ministero per i Beni e le Attività Culturali Dott. Alfredo Giacomazzi

Al Prof. Salvatore Settis Presidente del Consiglio Nazionale per i Beni Culturali

Ministero per i Beni e le Attività Culturali Via di S.Michele 22 00153 ROMA

e, p.c.

Al Sig. Ministro dell’Università e della Ricerca On. Fabio Mussi Piazza Kennedy, 20 00144 Roma

Alla CGIL c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Alla CISL c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Alla UIL c/o Ministero per i Beni e le Attività Culturali

I Funzionari tecnico-scientifici delle Soprintendenze per i Beni Archeologici, gravemente preoccupati dalla paventata intenzione di porre temporaneamente alcuni Professori universitari a capo delle Soprintendenze attualmente sprovviste di Dirigente – intenzione già confermata dalla recente nomina di un professore universitario a capo delle Soprintendenze sarde -, proprio nelle more dell’espletamento dei concorsi per la nomina dei nuovi dirigenti, fanno presente che i Professori universitari, non facendo parte dell’Amministrazione dei Beni Culturali, non possono disporre dell’esperienza e della competenza in campo tecnico-scientifico, giuridico, amministrativo e operativo indispensabili per svolgere le mansioni di Soprintendente, esperienza maturata invece proprio dai Funzionari direttivi dell’Amministrazione. Pertanto, in attesa che vengano espletati i relativi concorsi, non si comprende perché l’incarico di sostituire il dirigente non possa essere temporaneamente attribuito a Funzionari che non lo abbiano ancora esercitato, in conformità alla legislazione vigente che stabilisce che le vacanze dei ruoli possano essere coperte da personale interno alle relative Amministrazioni del profilo immediatamente inferiore, per periodi non superiori a 6 mesi, rinnovabili una sola volta (art. 52 Dlgs 165/2001). Il ricorso a nomine esterne all’Amministrazione costituirebbe una nuova elusione della già citata normativa in materia di sostituzioni, ancor più ingiustificata se si pensa che fino allo scorso 2006 la stessa normativa veniva disattesa apertamente - ma in senso contrario - prorogando indefinitamente e senza alcuna giustificazione l’incarico di reggenza di alcuni funzionari. L’eventuale attribuzione dell’incarico di Soprintendente a persone esterne all’Amministrazione oltre ad esporre a difficoltà di ogni genere e a rallentamenti il normale svolgimento delle attività suonerebbe come una grave, quanto immotivata manifestazione di sfiducia del Ministero nei confronti dei suoi stessi Funzionari C3 Super e C3, arruolati in seno all’Amministrazione da molti anni, già umiliati da retribuzioni incongrue oltre che dal mancato riconoscimento della loro professionalità, contribuendo a demotivarli ulteriormente. L’apertura delle Soprintendenze ai docenti dell’Università, confermata anche dall’esorbitante punteggio ad essi riservato nel concorso per titoli ed esami a 10 posti da Soprintendente, bandito recentemente e rettificato con provvedimento pubblicato sulla G.U. n. 41 del 25.5.2007 (dove agli incarichi di docenza è riservato il 25% del punteggio totale), crea un grave ostacolo alle legittime aspirazioni di carriera dei funzionari del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, impegnati da sempre nel delicatissimo lavoro di tutela, valorizzazione e promozione dei beni ad essi affidati. A tutto ciò si aggiunge il senso di svalutazione e di bruciante umiliazione sofferto dagli stessi nel verificare la preferenza accordata dal Ministero ad elementi estranei all’Amministrazione piuttosto che ai suoi funzionari, reclutati con concorsi specialistici e formatisi all’interno delle sue strutture. Si auspica che la questione sia valutata con la dovuta cautela e con urgenza, tenendo presente che una simile decisione aprirebbe gravissime, insanabili lacerazioni in seno all’Amministrazione, acuendo ulteriormente una situazione di già diffuso malessere, che troverebbe sicuro riscontro nei mass-media. 1.6.2006 I

Funzionari Tecnico Scientifici - Archeologi della Soprintendenza per i Beni Archeologici e della Direzione Regionale per i Beni Culturali della Liguria:

Paola Bottini
Francesca Bulgarelli
Aurora Cagnana
Angiolo Del Lucchese
Alessandra Frondoni
Luigi Gambaro
Lucia Gervasini
Giampiero Martino
Bruno Massabò
Piera Melli
Arch. Giorgio Rosati



news

20-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news