LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Immondizia: le comunità dell'arianese e del Cervaro
29-06-2007
Giovanni Orsogna

Le comunità dell'arianese e del Cervaro contermini alla Regioni Puglia e Campania, continuano a subire le "violenze" e le "beffe" per un territorio situato ai confini, a bassa densità abitativa e scelto dalle Istituzioni, specie la Provincia di Avellino quale sede di discariche per "frenare" le emergenze ed il disastro ambientale che perdura da oltre 13 anni nella Regione Campania. E' notorio che la discarica di Difesa Grande di Ariano Irpino,ha "dovuto subire" la riapertura e dare un ulteriore prova di sacrificio per ospitare le centinaia di migliana di tonnella di immondizia della Campania. Lo sciacallaggio del territorio continua per gli latri siti individuati dalla Provincia di Avellino: 1- Contrada Ischia di SAvignano Irpino; 2- S. Arcangelo Trimonti indicato dalla provincia di Benevento. Forse le istituzioni e parlamento non sanno che questi siti si trovano nella stessa area di confine a meno di 20 Km di distanza tra di loro. risultato un immenso immodezzaio e discariche. Quali saranno le garanzie di tutela!? La gente irpina e pugliese di confine è stanca di subire le vessazioni. Si chiede ai comuni interessanti ed istituzione di costituirsi parte civile per l'enorme danno subito. La linea del Vescovo di Ariano Irpino-Lacedonia era quella vincente ed orientata alla vrità e alla giustizia. Trattare con le Istituzioni preposte e parlamento era un dovere da assolvere negli incontri concordati con il Commissario Bertolaso. Il risultato è stato un linciaggio inutile e dannoso. Il comune di Ariano ha portato a casa un magro bottino, per altro già scritto nel decreto governativo. I Sindaci del comprensorio non hanno insistito piu' di tanto per fare fronte comune e coordinare le forze politiche per inserire al Senato un emendamento che prioritariamente doveva escludere "per giustizia" e pe ristoro dei danni subiti in 13 anni, l'intero territorio dell'arianese ed i particolare quello di confine (Cervaro- Difesa Grande, ischia di Savignano). Si doveva impegnare il Governo perchè garantisse seriamente la "raccolta differenziata e l'uso degli evnetuali termovalorizzatori presso le discariche individuate nel piano regionale. Si esprime la solidarietà in primis alla gente irpina che ha lottato contro l'apertura della discarica di Difesa Grande e di Contrada Ischia di Savignano, al nostro Vescovo di Ariano Irpino, Mons. Giovanni D'Alise per il forte impegno a difesa dei diritti e della salvaguardia delle comunità, delle bellezze del nostro territorio. Vergognoso è stato il linciaggio nei suoi confronti. La gente irpina e pugliese continuerà a chiedere il rispetto delle Leggi nazionali e i provvedimenti già emessi per la tutela del sito di Contrada Ischia: Si rammenta che la zona di Ischia di Savignano è stata considerata Bacino della Puglia "zona pg3"; - è sottosposta a vincolo idrogeologico con Regio-Decreto del 1923, tuttora operativo; - è stato emesso il vincolo archeologico per la presenza dell'ex-fornace sec: XX; - esiste il vincolo naturale paesaggistico. Si auspica che il Decreto che è in discussione alla Camera dei Deputati che tratta della materia venga emendato in modo che oltre alla chiusura di difesa Grande venga annullato quella discarica di Contrada Ischia. Si fa appello al Ministro dell'Ambiente, e alla deputazione irpina e pugliese che vigili sull'andamento del decreto legge.
Quale sarà il futuro?

Giovanni Orsogna



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news