LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Auditorium di Ravello: la risposta di Italia Nostra
28-04-2004
Desideria Pasolini dall’Onda

Caro Pirani,

lei stesso ha ricordato -all’inizio del suo articolo sulla Repubblica con il quale accusa Italia nostra di essere diventata “cieca”- le nostre battaglie per la salvaguardia di Venezia. Non ricorda forse che tra quelle battaglie c’era quella contro il progetto del grandissimo architetto Frank Lloyd Wright, per la costruzione della sua “piccola splendida casa”sul Canal Grande (che lei cita come altro esempio di “pregiudizio ideologico). Chissà, forse siamo ciechi dalla nascita.
Nel caso di Ravello, questa nostra cecità ci deriva da motivi precisi, che provo ad elencare per sua conoscenza e per conoscenza, spero, dei lettori di Repubblica:
Ravello è il tipico esempio di paesaggio che possiede una perfezione (transitoria certo, niente è immutabile) data dall’equilibrio tra aspetti estetici e funzionali, il risultato di una serie di fattori che tra terra, cielo, mare e opera dell’uomo hanno creato un equilibrio che, per il momento, non può migliorare se non per piccoli interventi minimali. Può solo essere conservato, curato, preservato. Non è certo un caso che Ravello ( come tutta la costiera amalfitana) sia protetto dall’Unesco come sito di importanza internazionale.
Eppure a Ravello si vuole costruire un auditorium per 400 posti. Un bel progetto anni settanta. Un progetto di grandi ambizioni e grandi costi. Firmato ( ma non è proprio così ) da un grande architetto, uno dei maestri dell’architettura contemporanea, Oscar Niemeyer. A dispetto della legge che non lo prevede, ed è questo il motivo fondante della nostra opposizione, del nostro ricorso al Tar. Del resto in questo clima di caduta generalizzata della legalità (le invierò il dossier della nostra rivista di maggio, dedicato a questo tema), forse, riflettiamoci insieme, non è un così grave errore fare riferimento alle leggi come garanzia.
Lei argomenta che in questa battaglia Italia Nostra è sola contro tutti. E’ vero. E’ un torto questo? Se non si fa parte di un coro si è ciechi? Italia Nostra privilegia il rispetto di una norma generale alla legge del caso per caso. Enfatizziamo il rispetto per la natura nei luoghi in cui si interviene. E si, abbiamo il coraggio dell’ opzione “zero” se le altre ci sembrano sbagliate e illegali.
Ringraziandola dell’attenzione che vorrà certamente porre a questa mia risposta, che gradirei veder pubblicata- almeno nelle lettere- resto sua


Desideria Pasolini dall’Onda
Presidente di Italia Nostra




news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news