LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera a Giulia Mozzoni Crespi sul rigassificatore di Porto Empedocle
16-07-2007
Gian Joseph Morici

Gentilissima Presidente del Fondo Ambiente Italiano,

con vivo stupore che ho assistito, quale relatore in rappresentanza del Comitato no rigassificatore alla lettura della Sua lettera, da parte del rappresentante locale del FAI, nel corso del convegno tenutosi in data 6 luglio c.a. presso il Grand Hotel dei Templi di Agrigento. I contenuti della Sua missiva, stravolgono totalmente quanto riportato nella Sua precedente nota indirizzata al Governatore Cuffaro, in merito al previsto impianto di rigassificazione da ubicare in prossimit della Valle dei Templi di Agrigento e che port tale vicenda allattenzione nazionale, tanto da indurre il Presidente della Commissione Italiana per lUNESCO, a intervenire, palesando la possibilit che la Valle dei Templi possa essere, a seguito della realizzazione dellopera, cancellata dalla Lista del Patrimonio dellUmanit. Durante il recente convegno, abbiamo preso atto di questo ulteriore Suo scritto, dal quale si evince, oltre allinverosimile cambiamento di opinione in merito al rigassificatore e il palese elogio allENEL (societ interessata allimpianto), la disponibilit dellassociazione a collaborare al progetto offrendo la propria consulenza. Dal sito ufficiale del FAI, apprendo che: Il FAI la principale fondazione italiana no profit per la tutela, la salvaguardia e la cura del patrimonio artistico e naturalistico ed la terza in Europa dopo il National Trust inglese (il nostro modello) e il National Trust scozzese. Il Fondo per lAmbiente Italiano nasce il 28 aprile del 1975 per volont di Giulia Maria Mozzoni Crespi, Renato Bazzoni, Alberto Predieri e Franco Russoli che, consapevoli dellimmensa vastit del patrimonio italiano e dellimpossibilit che la sua tutela potesse gravare su un solo governo o su un ristretto gruppo di persone, decisero di fondare il FAI ispirandosi al National Trust inglese. Ritengo sia legittimo chiedersi: la tutela e la salvaguardia del patrimonio artistico e naturalistico, sono compatibili con posizioni che avallano lo scempio della Valle dei Templi? Consultando inoltre il Vostro sito, noto come siano circa 350 le aziende che sovvenzionano il FAI, di cui molte che operano nel campo dellenergia o che svolgono attivit che causano elevato impatto ambientale, quali ad esempio: ACEAELECTRABEL ELETTRICITA SPA gas ed elettricit; AFV Acciaierie Beltrame SPA; API ENERGIA; CARBOFIN SPA energia trasporti; ITALCEMENTI SPA; DEUTSCHE BANK SPA; ENEL ENERGIA SPA. In data 5 marzo 2007, il CORRIERECONOMIA, in un articolo dal titolo De Bustis, banchiere in cerca di energia, indica questo personaggio come luomo che guida DEUTSCHE BANK in Italia e punto di riferimento di DAlema , il quale mira, insieme ad altre banche, a creare un nuovo soggetto istituzionale con una forte dotazione di capitale, interessato a finanziare quanto vi di collaterale alle forme di energia convenzionale, dalla logistica alle pipeline, dai trasporti ai rigassificatori, alla produzione di energia ecocompatibile. DellENEL, non credo sia neppure il caso di discutere, posto che si tratta dellazienda direttamente interessata a realizzare limpianto di rigassificazione ad Agrigento. Tutto ci, apre inquietanti scenari, specie dopo aver personalmente assistito a quanto accaduto nel corso del convegno e aver visto il Vostro rappresentante locale offrire la disponibilit della Sua associazione per eventuali consulenze. Nel ricordarLe come il FAI abbia in gestione la Kolymbetra, area di notevole pregio della Valle dei Templi, Le chiedo se non ritenga opportuno e coerente, dopo quanto accaduto, di lasciare la gestione del sito a chi maggiore sensibilit e rispetto mostra per la nostra Valle. Un particolare ringraziamento voglio porgerLe, per aver aggiunto al danno la beffa. Se infatti, dovesse accadere che la Valle dei Templi venga cancellata dalla lista del Patrimonio dellUmanit a seguito della realizzazione del rigassificatore, come potremo dimenticare che fu proprio il Suo intervento a spingere il dr Puglisi della Commissione per lUNESCO, a prospettare la possibilit di tale evento? In attesa di una Vostra determinazione in merito alle scelte da effettuare sulla Kolymbetra, le giungano graditi i miei pi cordiali saluti.

Agrigento l 10 luglio 2007

Gian Joseph Morici



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news