LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Come combattere il degrado ambientale e sociale delle nostre città
24-07-2007
Leandro Janni

Caltanissetta, 23 Luglio 2007

Cosa fare per combattere l'effetto serra e contenere l'impatto dell'emergenza climatica sulla nostra salute di abitatori di città? In primo luogo è necessario ridurre l'effetto "isola di calore", fenomeno peculiare delle città attuali. Ciò impone innanzitutto di preservare e incrementare le aree verdi e gli spazi rimasti liberi dall'edificazione. E dunque, di piantare migliaia di salutari alberi (preferibilmente, specie arboree autoctone) che producano zone d'ombra e favoriscano il ciclo atmosferico. Stabilire indici di permeabilità minima per tutti gli interventi di trasformazione del territorio, in modo da lasciarlo "respirare" meglio. Riportare allo stato più naturale possibile aree asfaltate, parcheggi, corsi d'acqua intubati, sull'esempi di quanto si sta già facendo nelle principali città europee.

Quindi, puntare sull'architettura bioclimatica: riqualificare innanzitutto il patrimonio edilizio in modo che case e palazzi assorbano meno radiazioni solari. E cioè, siano ben orientati e isolati, realizzati con materiali e colori termorepellenti, alimentati da fonti rinnovabili per i fabbisogni elettrici, di riscaldamento e condizionamento.

Ma per combattere efficacemente l'emergenza climatica nelle nostre città, occorre anche ridurre i consumi energetici legati ai trasporti urbani. E' una vecchia ricetta, sempre valida, e comunque mai applicata effettivamente in misura adeguata. Si tratta, in pratica, di limitare la circolazione privata a favore di un trasporto pubblico integrato ed efficiente, aumentare i percorsi pedonali e ciclabili, favorire sistemi di "car sharing" e "car pooling", per incrementare l'uso della singola auto da parte di più persone nell'arco della giornata.

L'alternativa è la fuga dalle città, l'esodo di massa verso le zone residenziali in campagna e nei paesi vicini, come peraltro sta già avvenendo in seguito al rilevante rialzo dei prezzi imposti dal mercato immobiliare. Ma, anche in questo caso, l'aumento del traffico privato per entrare e uscire dalla città, se non viene opportunamente contrastato e sostituito con quello pubblico, minaccia di aggravare ulteriormente lo stato delle cose.

Mai come oggi, di fronte all'emergenza climatica (verificata, subita da ciascuno di noi), il "mito della città" appare debole e illusorio. Con il rischio, sempre più reale, di diventare un simbolo di degrado ambientale e sociale, piuttosto che di buona convivenza e di civiltà.





Leandro Janni

Presidente di Italia Nostra Sicilia

Italia Nostra - Onlus Consiglio Regionale Siciliano Sezione di Caltanissetta

Uffici - viale Conte Testasecca, 44 93100 Caltanissetta, ITALIA tel. 0934.554907 fax 0934.542677 cell. 333.2822538 leandrojanni@tiscali.it



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news