LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

RIGASSIFICATORE DI AGRIGENTO: SI VERGONGI ON. LUCA VOLONTE'
28-07-2007
Gaetano Gaziano*



Oggi La Sicilia, nella pagina di Agrigento, ha riportato la sua intervista sul rigassificatore a Porto Empedocle, sotto la casa natale di Luigi Pirandello e a due passi dalla valle dei Templi di Agrigento (circostanza che Lei ha omesso accuratamente di ricordare), indicandolo invece come un'occasione unica peri il nostro territorio.
Non ci bastavano gi gli ascari della politica di casa nostra che trasversalmente, a destra, al centro e a sinistra, ne indicano la preziosit. Ora arrivato anche Lei da Saronno a dirci ci che utile per lo sviluppo della nostra terra.
Si vergogni, onorevole Volont: Lei, dalla ricca Padania, viene a pontificare su quale sia la vera opportunit per la nostra provincia, stupendosi dell'opposizione di alcuni esponenti della CDL. Perch non cita espressamente il segretario regionale siciliano del suo partito, on. Romano, che ha detto chiaramente di essere contrario ai rigassificatori in Sicilia?
Ci che a Lei sembra sconvolgente invece comprensibilissimo, dal momento che la Sicilia ha gi sperimentato sulla propria pelle cosa significa Gela, Augusta, Priolo, dove il miracolo industriale ha portato inquinamento e la pi alta percentuale di nati malformati nel mondo.
Ma quella era una scelta di cinquant'anni fa: riproporla oggi dissennato e risponde a logiche colonialiste di sfruttamento che, fortunatamente, i nostri rappresentanti locali cominciano a rifiutare.
Per quanto riguarda il Ministro Pecoraro Scanio, Lei sa bene che, viste le pressioni che destra e sinistra fate da pi di un anno per dare la VIA al rigassificatore di Porto Empedocle, avrebbe sicuramente trovato pi facile autorizzare l'impianto, dal momento che nessuno in Italia vuole il rigassificatore a casa propria.
La verit che il Ministro, a differenza di Lei che nel suo intervento non nomina mai la Valle dei Templi, sa quale scandalo e quale ignominia ricadrebbe sull'Italia tutta alla notizia di un rigassificatore nella Valle, dichiarata dall'UNESCO patrimonio dell'umanit
Lei sa bene che l'Enel, che importa il gas liquefatto dalla Nigeria, avrebbe voluto costruire il rigassificatore a Montalto di Castro prima e a Monfalcone poi. Pi vicini cio ai luoghi di consumo, che si trovano appunto nell'Italia centrale e settentrionale.
Ma l, dove non mi risulta che ci sia un'altra Valle dei Templi, non l'hanno voluto, come non lo vogliono a Livorno, sebbene off-shore.
Fortunatamente i nostri rappresentanti politici locali hanno capito che il momento di mettere la citt di Agrigento, la provincia e, perch no, la Sicilia al di sopra dei partiti e valutare qual il nostro vero interesse, al di l delle convenienze partitiche, sempre pi coincidenti con le ragioni del potere affaristico-lobbistico del nord.
Siamo stufi di vedere deciso il nostro destino dall'alto, trattati sempre da colonia.
In una provincia, in cui ancora in certe zone manca l'acqua, mancano le strade, mancano le ferrovie, manca l'aeroporto, venite a proporci il rigassificatore, che distrugger quanto di bello abbiamo: il patrimonio archeologico, le coste, l'aria ancora pulita, su cui basiamo la nostra principale industria che e dovr essere sempre pi quella del turismo, pensando anche a conservare il territorio per le future generazioni.
Si vergogni Volont Luca (senza onorevole)!

*comitato NO al rigassificatore nella Valle dei Templi Agrigento



news

13-10-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 ottobre 2019

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

Archivio news