LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Dopo la melandri anche rutelli prova a sconvolgere l’armonia estetica del vittoriano
30-07-2007
Proietti Mauro - Nicola Bono

L'on. Nicola Bono, capogruppo di AN in Commissione Cultura della Camera, in riferimento alla istallazione degli avveniristici ascensori sul Vittoriano, ha presentato un'interrogazione al Ministro per i Beni e le Attività Culturali, Francesco Rutelli, per chiedere quali iniziative intenda intraprendere per verificare tutte le responsabilità nella inquietante vicenda e per recuperare l'originaria compattezza e virtuosa armonia estetica dell'Altare della Patria. I nuovi ascensori, infatti, inaugurati alla presenza dl Presidente della Repubblica lo scorso giugno, svettando con la parte finale della struttura al di sopra del monumento, determinano un impatto architettonico e artistico violento che sconvolge totalmente l'armonia del complesso monumentale, da qualsiasi parte lo si guardi. "Un vero e proprio corpo estraneo - ha commentato l'on. Bono - che è in assoluto dispregio del delicato equilibrio architettonico e artistico del monumento, oltre che della sua valenza storica, culturale e simbolica, costituita dall'essere l'Altare della Patria e, quindi, il sacrario che onora la memoria dei caduti di tutte le guerre, e in cui è custodito simbolicamente il corpo del milite ignoto. La cosa che lascia maggiormente perplessi, poi, è il fatto che tale progetto sia stato approvato da una commissione composta da esperti che dovrebbero, al contrario, essere preposti alla tutela e rigorosa salvaguardia della conservazione dei beni culturali nazionali. La commissione ha chiaramente operato in palese contrasto con le più elementari regole del codice dei Beni Culturali, scartando un'altro progetto che prevedeva, più correttamente, la realizzazione di ascensori interni. Si è inoltre creato un pericoloso precedente per l'attività di tutela sugli interventi di privati in i mmobili con valenza culturale". "Sembra - ha concluso il deputato di AN - che i Ministri di centrosinistra combattano una battaglia personale contro il Vittoriano. Dopo l'apposizione delle 'graziose' targhe in plexiglas istallate sul monumento qualche anno fa dall'allora Ministro Melandri, probabilmente per ricordare ai posteri il suo altrimenti anonimo passaggio ai Beni Culturali, Rutelli è riuscito in modo ancor più invasivo a dare un segno della sua amministrazione, con la realizzazione di una struttura che deturpa irrimediabilmente uno dei monumenti più significativi della Repubblica". Vi invito a darmi la vostra mail così da poter comunicare per tempo ogni iniziativa dell'on. Nicola Bono, Capogruppo An in Commissione Cultura e già Sottosegretario per i Beni e le Attività Culturali



news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news