LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ancora sul concorso per 40 posti di dirigente: lettera a Rutelli
30-07-2007
Arch. Danilo De Girolamo

Al Ministro per i Beni e le Attività culturali On. Francesco Rutelli

Al Sottosegretario On Danielle Mazzonis
Al Sottosegretario On Andrea Marcucci
Al Sottosegretario On Elena Montecchi

Signor Ministro e Signori Sottosegretari di Stato,
le “illogicità e le anomalie” contenute nella prima come nella seconda versione (correttiva) del bando di concorso a 40 posti di dirigente varie qualifiche, sono un'ulteriore dimostrazione della cattiva gestione della cosa ('res') pubblica. Noi, come tutti i cittadini che pagano le tasse, siamo stanchi di vederci calpestati e lesi nei nostri legittimi diritti individuali e collettivi (tra i quali rientra anche il diritto ad una buona gestione della 'cosa pubblica' che dovrebbe essere impeccabile, almeno sul piano giuridico) come nel caso in questione dove la tutela dei Beni culturali, Architettonici e Paesaggistici del Paese, rischia una sempre peggiore amministrazione. Confidavamo che Voi foste in grado di discernere più di altri, e che avreste optato di non utilizzare più il “servo sciocco”, ma che avreste puntato al rinnovamento della classe dirigente attraverso un corretto reclutamento che garantisse trasparenza, attenta valutazione dei concorrenti, serietà nella selezione al fine di disporre di un nuovo gruppo dirigente, preparato e consapevole della propria missione e delle proprie responsabilità al servizio del nostro Paese, delle sue leggi, della sua cultura, ma di nessun altro. Signor Ministro, di fronte a tale modo di procedere, La invitiamo, insieme ad i suoi Sottosegretari di Stato a voler scindere la Vostra posizione politica da quella operativa messa in atto dalla "gerarchia ministeriale" (seppur da Voi scelta e confermata), dando un forte segnale di discontinuità emanando, in regime di autotutela, un provvedimento di annullamento dei bandi di concorso in questione, anche per risanare la grave ferita inferta a tutti i professionisti e funzionari tecnico scientifici del Ministero, già umiliati dalle recenti procedure di riqualificazione (che hanno equiparato giuridicamente ed economicamente ogni titolo di studio e professionale). L'organizzazione sindacale scrivente infatti, è determinata a far valere non solo i diritti degli iscritti o dei diretti interessati alla questione in causa, ma altresì a difendere i valori etici, culturali, economici, che risultano (o risultassero) negati o negletti a danno dei cittadini e dei lavoratori, attraverso le frequenti “anomalie e peculiarità” riscontrate nell'attività provvedimentale di questa Pubblica Amministrazione. Signor Ministro e Signori Sottosegretari, intervenite per amore della cosa pubblica, valutate attentamente e accogliete le nostre segnalazioni come le altre, già da più parti pervenute, evitando la prosecuzione di una manifesta ingiustizia per la quale siamo stati costretti a ricorrere all'azione legale a difesa anche degli interessi legittimi e collettivi Auspichiamo i migliori auguri per la Vostra determinata e innovativa azione politica a favore del bene collettivo.

Arch. Danilo De Girolamo Segretario Nazionale



news

25-02-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 febbraio 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news