LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castellina Marittima: un parcheggio al posto di un campo parrocchiale
24-09-2007
Lido Rossi

Salve,
sono un cittadino del paese di Castellina M.ma, mi reputo vicino politicamente ad un pensiero di sinistra.
Sento il bisogno, vorrei sottolineare in via del tutto PERSONALE, per evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione ai danni del comitato a cui appartengo, di doverla informare che secondo me
qualcosa nel mio paese sta andando storto, dal punto di vista degli ideali democratici di sinistra.
Una breve premessa che riguarda la vicenda, di cui sono apparsi diversi articoli anche sulla stampa locale.
nato, qualche mese fa, un comitato, con lo scopo di raccogliere delle firme, ad oggi pi di 400, a favore del mantenimento del campino parrocchiale e contrari all'obbrobrio della costruzione nel medesimo loco di una FINTA piazza e del parcheggio sotterraneo da 1 milione di euro: tale comitato, autodefinitosi COMITATO FAMIGLIE CASTELLINESI PER IL CAMPINO PARROCCHIALE
costituito da giovani ed anziani, religiosi o non religiosi, appartenenti a tutte le ideologie politiche (molte sono persone vicine alla sinistra), soprattutto famiglie, nonni, genitori preoccupati dal progetto distruttivo dell'amministrazione comunale. un comitato assolutamente NON politicizzato, avente come
unico scopo l'espressione di un parere popolare.
L'area di cui il comitato sta contrastando le opinioni dell'amministrazione comunale (sindaco Manolo Panicucci) un'area storicamente adibita al gioco del calcetto e del tennis, attualemnte in uso, che la parrocchia mette a disposizione in
modo gratuito a tutto il popolo. Area centralissima a Castellina, luogo dove i giovani si ritrovano da sempre, luogo ritenuto sicuro da parte di tutte le famiglie per i giochi dei figli, anfiteatro naturale dove poter seguire nelle ore serali estive, partite di calcetto e tennis.
Continuo a rimanere esterrefatto a non vedere la necessit di sostituire a tale area, con un parcheggio sotterraneo ed una finta terrazza piazza panoramica sulle finestre di cessi ed sui
tetti degli edifici circostanti. Anche e soprattutto dal punto di vsita AMBIENTALE (un parcheggio centrale a Castellina, ma cosa serve), ECONOMICO (un'enorme spesa con quali giovamenti reali) ETICO (togliere spazio ai giovani, relegare i giovani in area decentrata).
Il piccolo campo parracchiale di Castellina un gioiello che molti altri paesi e cittadini desidererebbero avere a disposizione: da noi, invece di investire, l'amministrazione comunale vuol DISTRUGGERE.
La vicenda in questi mesi ha subito alcune vicissitudini nelle quali si denota la perseveranza delle due parti in causa nei due
opposti propositi: e questo fa parte del gioco leale delle parti per il conseguimento di un obiettivo, al fine comunque solo del bene della comunit.
Ma l'amministrazione comunale proprio sicura che la comunit abbia tali desideri?
Quello che proprio non posso personalmente accettare l'affissione da parte dei due partiti della maggioranza al consiglio comunale del manifestino che allego a questa lettera, in cui aleggia il fantasma di ideali e modi non democratici.
Se i due partiti fossero stati altri, niente di strano probabilmente: ma che i due partiti siano i DEMOCRATICI DI SINISTRA e purtroppo RIFONDAZIONE COMUNISTA risulta per me poco accettabile.
L'operare del comitato, come gi accennato, viene strumentalmente fatto passare come opera di violenti, di famiglie bigotte, di terroristi politici. Noi invece ci sentiamo soltanto pecore
davanti ai lupi: libert di pensiero e di espressione in un piccolo paese delle colline pisane vengono boicottate da modi biechi degli amministratori che abbiamo eletto.
Tutte le cose qui riportate, devo ancora precisare, sono mie opinioni, opinabili, ma spero condivisibili.
Un'amministrazione locale, sostenuta da RIFONDAZIONE COMUNISTA, secondo me non pu e non deve avere questo tipo di atteggiamento nei confronti di cittadini: altrimenti ho paura perderebbero, sicuramente davanti ai miei occhi, di senso le altre, anche pi importanti, battaglie popolari che RIFONDAZIONE COMUNISTA sta
sostenendo in tutta Italia. e qui non posso far altro che fermarmi.
Resto a disposizione per qualsiasi chiarimento, sperando che qualcuno degli interlocutori si possa interessare a questa vicenda, anche solo prendendo coscienza di una ingiustizia: e la
nostra piccola lotta pacifica continua.



news

16-06-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 16 giugno 2019

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

Archivio news