LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

L’Educazione di esperti nella gestione del patrimonio
00-00-0000
Marco Acri

L’Educazione di esperti nella gestione del patrimonio
Nei giorni 14 e 15 Ottobre 2004 si é tenuto a Venezia, nel rinnovatissimo convento dei Servi di Maria a Sant’Elena, un convegno internazionale di grandissimo valore culturale e simbolico, che tuttavia non é riuscito a riscuotere la grande partecipazione del pubblico esperto in materia. Tale convegno, organizzato da Palazzo Cappello Venexia e intitolato « Lo Sviluppo IN-Sostenibile » (The Un-Sustainable Development), ha messo a confronto, in due giornate di studio, alcuni degli esponenti più prestigiosi sulla scena internazionale nel campo della salvaguardia e gestione del patrimonio architettonico e ambientale. Rappresentanti di istituti e organizzazioni internazionali privati e pubblici (Banca Mondiale, Aga Khan, Risorse per Roma, Consorzio Venezia Nuova, UNESCO, Ministero dei Beni Culturali e Comune di Venezia e Palazzo Cappello Venexia), docenti di economia della cultura (Peter Nijkamp, Arjo Klamer, Xavier Greffe, Luigi Fusco Girard, Patrizia Riganti) e della conservazione del patrimonio artistico (Paolo Marconi, Jukka Jokilehto, Francesco Amendolagine, Giorgio Lombardi, Giuseppe Cristinelli e Andrea Benedetti) hanno contribuito alla ricerca e al confronto sul tema della insostenibilità degli approcci alla conservazione culturale al fine di determinare il ruolo che la cultura stessa gioca nelle strategie di sviluppo. Temi cardini del convegno sono stati il concetto di patrimonio come memoria storica collettiva, il riconoscimento dei valori e degli impatti diretti e indiretti che il patrimonio esercita sulla collettività, l’importanza del vincolo monumentale e del ruolo garante del settore pubblico per la protezione e la preservazione culturale (non si é mancato di parlare di privatizzazione e decentralizzazione) e il bisogno di figure professionali preparate alla gestione del patrimonio stesso.
Nonostante la ricerca e l’esperienza in Europa nel settore sia estremamente avanzata, l’esposizione dei relatori partecipanti ha chiaramente messo in luce quanto risulti ancora difficoltoso stilare delle linee guida per una corretta gestione culturale. Cio’ è emerso soprattutto nell’evidenziare la difficoltà di applicare strategie di sviluppo a contesti culturali diversi rispetto a quelli in cui tali strategie sono maturate, e nella arbitrarietà, forse impossibile obiettività, degli approcci e dei metodi per la conservazione e il restauro. Questo, per gli appassionati ed esperti, non ha fatto che aumentare l’interesse e il fascino di una disciplina che più matura e più si complica, lasciando alla sensibilità sociale e alla maturità culturale degli operatori un tanto vasto quanto « minato » campo d’azione.
E proprio sulla formazione degli operatori il convegno era finalizzato, costituendo evento di lancio di un nuovo master in « Economie e Tecniche per la Gestione del patrimonio Architettonico e Ambientale », congiuntamente istituito tra il Politecnico di Nova Gorica in Slovenia e l’Istituto Universitario di Architettura di Venezia. Tale programma di studio ha il valore straordinario di mettere in comunicazione due settori spesso troppo indipendenti ma intimamente intrecciati, nella salvaguardia del patrimonio architettonico e ambientale e dell’utilizzo di esso come risorsa per uno sviluppo durabile.

In un momento di generalizzato disorientamento sul tema del patrimonio culturale da parte delle istituzioni, il convegno di Venezia ha dato un preciso e forte segnale per il futuro.




news

01-04-2021
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 1° aprile 2021

16-02-2021
Audizione del Professor Salvatore Settis presso Assemblea Regionale Siciliana

08-02-2021
Appello di Italia Nostra - sezione di Firenze: Manifesto Boboli-Belvedere, febbraio 2021

31-01-2021
La FCdA contro il nuovo attacco all’archeologia preventiva e l’estensione del silenzio-assenso

18-01-2021
Petizione Petizione "No alla chiusura della Biblioteca Statale di Lucca"

27-12-2020
Da API-Mibact: La tutela nel pantano. Il personale Mibact fra pensionamenti e rompicapo assunzioni

25-12-2020
CORTE CONTI: TUTELA PATRIMONIO BASATA SU LOGICA DELL’EMERGENZA

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto all’estero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

Archivio news