LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Sulla riforma del Ministero: le soprintendenze miste
20-12-2007
Antonia d'Aniello, Maria Teresa Filieri, Glauco Borella, Alba Macrip

Crediamo sia utile, ai fini della discussione sulla minacciata riforma delle strutture territoriali del Ministero BAC, fare alcune doverose precisazioni: le Soprintendenze cosiddette miste, che si occupano del paesaggio e dei beni architettonici, storici, artistici ed etnoantropologici, tradizionalmente sono state sempre affidate alla guida di un architetto che, di consuetudine, si avvaleva della stretta collaborazione di un funzionario anziano nel ruolo degli storici dellarte, con compiti di coordinamento delle attivit afferenti al settore dei beni storico artistici. Un'unica eccezione nel panorama nazionale stata in passato la Soprintendenza mista di Arezzo dove allinverso al dirigente storico dellarte si affiancava con compiti di coordinamento un funzionario architetto. Attualmente, a quanto risulta, non sono certo numerose le Soprintendenze miste affidate a dirigenti storici dellarte che si riducono soltanto alla Soprintendenza mista di Perugia e a quella di Lucca, affidata ad interim e quindi in via provvisoria, ad un, fra laltro ottimo, dirigente storico dellarte. In uno spirito di vero rinnovamento sarebbe stato auspicabile, anche in considerazione del ruolo diverso che hanno assunto nel tempo le soprintendenze, certamente pi aperte che in passato a forme di collaborazione con gli enti locali, alla condivisione di progetti e maggiormente indirizzate verso la programmazione, che la selezione dei dirigenti fosse basata, al di l delle specificit professionali, proprio sulla verifica delle capacit gestionali e organizzative. Rimaniamo quindi della nostra personale opinione circa linsensatezza di concorsi per laccesso alla dirigenza che di fatto sottopongono i funzionari a prove del tutto simili a quelle affrontate per lingresso nel Ministero e che non hanno lobiettivo di verificare le capacit indispensabili per la conduzione degli uffici periferici, la cui efficacia in termini di tutela, in condizioni di cronica insufficienza di risorse umane e finanziarie, deve misurarsi anche su modalit di coinvolgimento del personale e sul riconoscimento e la valorizzazione dei funzionari. La notizia di un ripensamento da parte del Ministro relativamente alla proposta riorganizzativa ci sembra dunque unottima notizia, soprattutto se la frenata data ad unulteriore frettolosa riforma servir ad analizzare, prima di ogni altra iniziativa, la situazione generale, tenendo ben presente peraltro che il concetto di bene culturale elaborato in Italia a partire almeno dagli ultimi decenni ha il suo punto di forza proprio in una visione organica di paesaggio, architetture e opere darte, come sembra del resto ribadire la recentissima riunificazione in un'unica direzione generale delle competenze in sede centrale sui beni architettonici e storico- artistici e etnoantropologici.

Antonia d'Aniello (storico dell'arte), Maria Teresa Filieri (storico dell'arte), Glauco Borella (architetto), Alba Macrip (storico dell'arte).



news

25-09-2020
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 25 settembre 2020

03-09-2020
Storia dell'arte cancellata, lo strano caso di un dramma inesistente, di Andrea Ragazzini

27-07-2020
Il Consiglio Direttivo dell'Associazione Italiana di Studi Bizantini su Santa Sofia

06-06-2020
Sicilia. Appello di docenti, esperti e storici dell'arte all'Ars: "Ritirate il ddl di riforma dei Beni culturali"

06-05-2020
Due articoli da "Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali"

05-05-2020
Confiscabile il bene culturale detenuto allestero anche se in presunta buona fede

30-04-2020
In margine a un intervento di Vincenzo Trione sul distanziamento nei musei

26-04-2020
Vi segnaliamo: Il caso del Sacramentario di Frontale: commento alla sentenza della Corte di Cassazione

25-04-2020
Turismo di prossimità, strada possibile per conoscere il nostro patrimonio

24-04-2020
Un programma per la cultura: un documento per la ripresa

22-04-2020
Il 18 maggio per la Giornata internazionale dei musei notizie dall'ICOM

15-04-2020
Inchiesta: Cultura e lavoro ai tempi di COVID-19

15-04-2020
Museums will move on: message from ICOM President Suay Aksoy

08-04-2020
Al via il progetto di formazione a distanza per il personale MiBACT e per i professionisti della cultura

06-04-2020
Lettera - mozione in vista della riunione dell'Eurogruppo del 7 aprile - ADESIONI

30-03-2020
Da "Finestre sull'arte" intervista a Eike Schmidt

30-03-2020
I danni del terremoto ai musei di Zagabria

29-03-2020
Le iniziative digitali dei musei, siti archeologici, biblioteche, archivi, teatri, cinema e musica.

21-03-2020
Comunicato della Consulta di Topografia Antica sulla tutela degli archeologi nei cantieri

16-03-2020
Lombardia: emergenza Covid-19. Lettera dell'API (Archeologi del Pubblico Impiego)

12-03-2020
Arte al tempo del COVID-19. Fra le varie iniziative online vi segnaliamo...

06-03-2020
Sul Giornale dell'Arte vi segnaliamo...

06-02-2020
I musei incassano, i lavoratori restano precari: la protesta dei Cobas

31-01-2020
Nona edizione di Visioni d'Arte, rassegna promossa dall'Associazione Silvia Dell'Orso

06-01-2020
Da Finestre sull'arte: Trump minaccia di colpire 52 obiettivi in Iran, tra cui siti culturali. Ma attaccare la cultura è crimine di guerra

06-01-2020
Dalla stampa estera di ieri: minacce di Trump contro siti culturali iraniani

20-12-2019
Riorganizzazione Mibact, Casini: non è ennesimo Lego, ma manutenzione amministrativa in continuità

04-12-2019
Libero riuso delle riproduzioni di beni culturali: articolo di Daniele Manacorda sul "Giornale dell'arte"

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

Archivio news