LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Donna e costruttivista
01-02-2008
Francesco Floccia

Nuovo Ministro, per un nuovo Governo, equlibrato e donna: cos scrive che lo vorrebbe E. Noto nella email del 30/1/2008.Va bene lopportunit che possa essere donna ma che non sia equilibrato: che sia invece di parte, di minoranza, costruttivista. Quel bel saggio di Karel Teige, "Arte e ideologia,1922-1933", Einaudi 1982, a leggerlo oggi alla luce delle tante ricorrenti crisi sociali che investono lItalia nel suo complesso di popolo e classe dirigente pu darci una prospettiva: I costruttivisti non presentano progetti di una nuova arte ma piani di un mondo nuovo, il programma di una nuova vita. Non realizzano delle teorie estetiche ma creano un mondo nuovo; n avvolgono larte con fumi di incenso [1925]. Aboliscono cio ogni aspetto simbolico, eterno, dogmatico, universale sicch in luogo del formalismo artistico lepoca costruttivista pone il funzionalismo, antitesi di ogni nobilt sacrale e cultica, di ogni feticismo estetico dellArte. Il pubblico di quellarte era il proletariato e a esso correlato era il concetto di arte come lavoro delluomo. Nessuna categoria astratta dunque di intuizione n di ispirazione tant che le muse dellartista non sono in alcun modo pi divine delle muse dellingegneria o della storia e nemmeno delle muse della falegnameria. Che cosa vuol significare allora oggi tutto questo? Che forse inutile continuare a parlare del patrimonio artistico nellaccezione concettuale di bene culturale volendo cos perseverare nella illusione che lopera darte nel suo complesso vada idealizzata e rispettata ben oltre di quanto materialmente essa . La societ delloggi non pi diversa da come descriveva il Teige il popolo del 1922: ;..romanzi sentimentali, films a puntate americani,..i giocolieri dei variet, i cantanti girovaghi, le feste popolari, lincontro domenicale di football..ecco in un elenco quasi completo ci di cui vive culturalmente il proletariato nella sua stragrande maggioranza. Costruttivismo stava a significare agire e modificare, creare e intervenire, operare e trasformare, lavorare a regola darte per fare bene e non per fare Arte. Dunque nella prossima tornata di Governo ben venga - o resti lattuale titolare, doveroso auspicio - un Ministro per i Beni culturali che indirizzi lAmministrazione a correggere la sensibilit dellopinione pubblica nei riguardi degli oggetti darte, a rendere meno idealistico il rapporto dellopinione pubblica con lastratto valore aggiunto che le cose darte sembrano possedere, a rendere prosaico, modernamente proletario, depsicologizzato ;, demisticizzato il rispetto per tutto il patrimonio artistico e culturale italiano. Nellattuale societ ove temi, argomenti, realt di qualunque natura e gravit diventano beni e occasioni di consumo e solo in quanto tali conosciuti, rispettati, apprezzati, ricercati, togliamo al bene culturale ogni parvenza di idealit e riconosciamogli costruttivisticamente la qualit di prodotto di lavoro delluomo rendendolo cos meno desiderabile, esclusivo e perci pi facilmente e istintivamente comprensibile. Non si ricerchi il costante gradimento e consenso in ogni circostanza che vede larte didatticamente esposta al Pubblico ma si operi col semplice, ottocentesco (allepoca rivoluzionario) principio che la produzione intellettuale si trasforma [e va pari passo] assieme a quella materiale: in sostanza il lavoro concreto di ciascuno, e non il teorizzarlo, produce cultura, esempio, progresso delle idee. Bene invec e per un futuro (e sempre eventuale) Ministro donna: Freud le preferiva a interlocutori uomini apprezzandole particolarmente nel campo professionale. Grazie sempre per lattenzione.

1/2/2008
Francesco Floccia



news

18-11-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 NOVEMBRE 2019

14-11-2019
Cosa succederà alla Biblioteca Guarneriana di S. Daniele del Friuli? Un appello dei cittadini al sindaco

04-10-2019
Unicredit mette all'asta da Christie's capolavori della sua collezione

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

Archivio news