LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lettera aperta al Ministro Rutelli: la Persefone Gaia
06-03-2008
DEL PIANO VITTORIO (et alii)

Al MINISTRO PER I BENI E LE ATTIVITA CULTURALI FRANCESCO RUTELLI E, PER CONOSCENZA
Al Presidente Della Repubblica Quirinale Giorgio Napolitano

Distinto Signor Ministro,

Desideriamo innanzi tutto ringraziarLa per essere riuscito ad ottenere la restituzione delle importanti opere archeologiche ed artistiche del nostro Paese, attualmente esposte nelle sale del Quirinale. Ci attendiamo per che Lei voglia dedicarsi con uguale impegno e con la stessa tenacia, per il ritorno in Italia (nella nostra Citt) della statua di Culto della Dea In Trono Di Taranto (VI-V sec. a.C.) stile severo; un marmo magno greco monolitico del peso di 11 quintali circa, conosciuta anche come La Persefone Gaia. La statua cultuale opera legata ai misteriosi Riti Eleusini, ed di un inestimabile valore artistico oltre che storico. La scultura fu trovata a Taranto durante uno scavo (1912) fu portata prima a Eboli, e successivamente, a seguito di un imbarco (nottetempo), raggiunse clandestinamente la Francia. Poi, alla vigilia della Prima Guerra Mondiale, fu posta in vendita a mezzo asta pubblica sul mercato clandestino in Svizzera: il pi cospicuo sottoscrittore fu lImperatore di Germania, Kaiser Guglielmo II, con una cifra elevatissima (e si era gi in guerra!). La statua ora campeggia, solenne, in una sala del Pergamonmuseum di Stato di Berlino. Della questione si caldamente e prontamente interessato recentemente (dopo linsensibile silenzio degli ultimi due presidenti predecessori), il nostro attuale Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al quale stata inviata una prima lettera (cortesemente riscontrata dal Quirinale), che recitava: Come cittadini scrive il prof. Del Piano come uomini sensibili e rispettosi dei valori dellarte e della cultura, rivolgiamo ora a Lei Signor Presidente Giorgio Napolitano un appello commosso fiducioso, carico di speranza perch intervenga verso quel Paese in modo che la nostra Persefone torni dallEsilio, riportando il suo dolce e ammaliante sorriso nella terra dove stata scolpita, luogo naturale del suo Asilo, lontano dalle fredde brume del Nord e sotto il sole caldo e luminoso del Mezzogiorno dItalia. Con lo stesso spirito, rafforzato dal cortese riscontro ricevuto dal Presidente della Repubblica, e oggi ancor pi incoraggiati dal Suo grande successo, ci rivolgiamo a Lei quale Ministro ai Beni Culturali e alle Culturae Vice Presidente del Consiglio dei Ministri, affinch faccia tutto quanto possibile per il ritorno di Persefone allItalia e a Taranto, nel suo pi congeniale contesto storico e paesaggistico. Appare, tale rientro, anche di fondamentale importanza per dare fiducia e speranza a tutte le nostre attivit e istituzioni cittadine. Noi, da parte nostra, stia pur sicuro, faremo la nostra parte per sostenerLa in tutti i modi per lazione che andr a svolgere in tal senso. Confidiamo che questa nostra istanza abbia esito positivo e Le inviamo i nostri migliori e pi cordiali saluti Mediterranei.

Taranto, 19 Dicembre 2007.

F I R M A TA R I (A cura di)

Vittorio Del Piano (prof. dellAA.BB.AA.MIUR-AFAM.- di Bari) Giovanna Barbero (critico darte) Giovanni Battafarano (della segreteria del Ministro del Lavoro, gi Sindaco di Taranto e Senatore) Giuseppe Caforio (Senatore della Repubblica) Francesco Canosa (giornalista-direttore dellAgipress-LATTENZIONE) Mario Colonna (gi direttore dellAA.BB.AA, di Bari) Alfengo Carducci (gi Sindaco di Taranto, Provveditore Agli Studi della Citt) Mauro Del Piano (ingegnere ambiente e territorio e difesa del suolo) Sabrina Del Piano (archeologo preistorico) Fiore Dettoli (dirigente scolastico Ist.Comprensivo G. K. Shkamderbeg) Bruno Di Castri (operatore culturale) Mario Giaffreda (avvocato studiosa della legislazione dei Beni culturali) Michele Pastore ( I ricercatore del C.N.R ) Pierpaolo Piangiolino (avvocato civilista) Sergio Torsella (avvocato penalista) Franco Zerruso (presidente della cooperativa culturale 9-lune) Copyrught by 2007 -Atelier MediterraneArtePura. 3-A Via Lago di Como. Cell, 328-3187713. Taranto-Nizza. SEGUONO LE FIRME DI ADESIONE del Comitato della Sensibilit Mediterranea coorinatore: Vittorio Del Piano - 328-3187713.



news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news