LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Apre la Villa romana del Tellaro. O solo propaganda?
17-03-2008
Ercole Noto

Allelujah! Il tam-tam informatico informa che sabato 15 marzo, alle ore 12,00, dopo decenni di oblio, sar visitabile la villa romana del Tellaro con la ricca decorazione musiva. Un risultato acquisito dopo circa quarantanni dalla prima segnalazione, grazie anche alla pressione popolare che i cittadini di Noto e le loro associazioni hanno esercitato sulle autorit scientifiche e su quelle amministrative. Bisogna dire che il risultato stato raggiunto soprattutto per limpegno profuso dallamministrazione provinciale di Siracusa e dalla determinazione del suo presidente, il mio concittadino Bruno Marziano. Come egli ha dichiarato, senza limpegno finanziario, a copertura totale dei costi, da parte della Provincia, tutto questo non sarebbe stato possibile. Se avessimo scelto, otto anni fa, di attendere i fondi finanziari regionali, statali o europei, ora non potremmo sicuramente celebrare questo evento, mostrare questo patr imonio che appartiene alla citt di Noto, alla Sicilia, al mondo intero. Per chi approfittando delle vacanze pasquali volesse vedere i mosaici della villa romana, deve percorre un tratto della strada nazionale Noto-Pachino; dopo circa otto Km., in contrada Caddeddi, appena superato il ponte sul Tellaro, vede a destra della carreggiata, su una leggera sopraelevazione del terreno, una masseria, al cui interno si trovano i resti della villa romana. Le strutture pertinenti allimpianto antico sono state individuate in unarea abbastanza estesa allinterno e allesterno della fattoria. Lo scavo, avviato dalla Soprintendenza di Siracusa nel 1972, non stato ultimato e manca unedizione scientifica dei dati emersi dalle indagini [Carla Sfameni, Ville residenziali nellItalia tardoantica, 2006]. Lorganizzazione non sar certamente al massimo dellefficienza, ma speriamo che almeno non vengano deluse le aspettative di quanti vorranno visitare larea archeologica. Non ci saranno supporti audiovisivi e neanche pubblicazioni scientifiche di corredo, ma i mosaici meritano di essere visti. Auguriamoci di non dovervi raccontare un film gi visto, ovvero una prova tecnica di apertura, dal solito annuncio propagandistico. Le associazioni sono gi in stato dallerta.



news

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

08-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 08 DICEMBRE 2017

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

27-07-2017
MiBACT, presto protocollo di collaborazione con le citt darte per gestione flussi turistici

Archivio news