LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

IRREGOLARE IL PERMESSO A COSTRUIRE RILASCIATO PER IL PN 6 DI SAN CONCORDIO: AREA GESAM EX-OFFICINE ITALGAS
16-04-2008
Serena Mammini e Celestino Marchini

Allinterno dellestenuante lavoro intorno alla Variante alle Norme Tecniche di attuazione del RU larticolo 140.4 ha avuto un iter assai tortuoso.
Lo scorso 7 febbraio viene presentata in Commissione Urbanistica una proposta di deliberazione (datata 24 gennaio 2008) relativa al suddetto articolo. In essa si leggeva: per la realizzazione delle operazioni previste dai Progetti Norma si procede esclusivamente mediante Piani attuativi ad esclusione degli interventi che rivestono un pubblico interesse e quelli oggetto di convenzioni gi sottoscritte.
Dopo una brevissima e, stranamente, pacata discussione la Commissione, allunanimit, decise di stralciare la frase: ad esclusione degli interventi che rivestono un pubblico interesse e quelli oggetto di convenzioni gi sottoscritte.
Il 13 marzo u.s, larticolo 140.4 approd in Consiglio Comunale per la definitiva approvazione.
LAmministrazione per propose un ulteriore testo: per la realizzazione delle operazioni previste dai Progetti Norma si procede esclusivamente mediante Piani attuativi ad esclusione degli interventi che rivestono un pubblico interesse e quelli oggetto di convenzioni gi sottoscritte.
Non riuscivamo a capire laggiunta al testo iniziale approvato dalla Commissione Urbanistica allunanimit per la realizzazione delle operazioni previste dai Progetti Norma si procede esclusivamente mediante Piani attuativi, non si intuiva, al momento, cosa lestensore intendesse ottenere con quella aggiunta. Ci fu detto dal dirigente Arch. Tani che senza tale aggiunta potevano sorgere problemi, come per esempio installare un palo della luce, realizzare il parcheggio nel PN 8 (Ex-stabilimento Bertolli). Noi dellopposizione presentammo un emendamento per riportare il testo cos come era stato deliberato dalla Commissione, ma senza esito positivo.
La maggioranza approv quindi il seguente testo Per la realizzazione delle operazioni previste dai progetti norma si procede esclusivamente a mezzo di Piani Attuativi fatte salve le opere pubbliche da realizzare dallAmministrazione Comunale e inserite allinterno del Piano Annuale Opere Pubbliche approvato dal Consiglio Comunale.
Noi ci astenemmo non condividendo la modifica.
Siamo rimasti per assai indignati e delusi, anche se non meravigliati (vedi permesso serre di San Macario) quando abbiamo constatato che l11 marzo 2008 (appena due giorni prima) era stato rilasciato il Permesso a Costruire n. 110 alla ditta Gesam spa e quindi relativo al PN6 - Centro Servizi di S. Concordio.
Nei giorni scorsi, visionando detto permesso a costruire, abbiamo riscontrato che non poteva essere rilasciato in quanto non rispetta tutti i parametri urbanistici. Pertanto luned presenteremo al Sindaco una interpellanza affinch detto P.C. venga ritirato in autotutela e sia sottoposto alle procedure di cui al predetto articolo 140.4, ossia che detto intervento sia sottoposto a Piano Attuativo.

Lucca 11 aprile 2008

Serena Mammini e Celestino Marchini - Consiglieri dellUlivo-PD



Al Signor SINDACO del Comune di Lucca
Al Presidente del Consiglio Comunale

OGGETTO: INTERPELLANZA relativa al PN6 - Centro Servizi di S. Concordio

In data 11/03/08 il Comune di Lucca ha rilasciato il Permesso a Costruire n. 110 relativo al PN6 Centro Servizi di S. Concordio.
Nei giorni scorsi abbiamo visionato detto permesso e abbiamo riscontrato che non rispetta tutti i parametri urbanistici.
Chiediamo quindi se il suddetto P.C. poteva essere rilasciato.
Chiediamo al Sindaco di far verificare quanto sopradetto e, nel caso in cui i parametri urbanistici non siano tutti rispettati, di ritirare in autotutela detto P.C.
Chiediamo infine che sia sottoposto alle procedure di cui al articolo 140.4 del R.U., ossia che detto intervento sia sottoposto a Piano Attuativo.
Nel ringraziare per lattenzione si chiede risposta orale in Consiglio Comunale oltrech scritta.

Lucca 11/04/2008

Consiglieri Ulivo-PD
Serena Mammini - Celestino Marchini



news

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

15-12-2017
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 DICEMBRE 2017

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

06-08-2017
L'appello al Presidente Mattarella: i beni culturali non sono commerciali. Come aderire

04-08-2017
Istat: mappa rischi naturali in Italia

03-08-2017
APPELLO - COSA SI NASCONDE NELLA LEGGE ANNUALE PER IL MERCATO E LA CONCORRENZA

31-07-2017
Su eddyburg intervento di Maria Pia Guermandi sulle sentenze del Consiglio di Stato e su Bagnoli- Stadio di Roma

31-07-2017
Comunicato EC Il Colosseo senza tutela: sulle recenti sentenze del Consiglio di Stato

30-07-2017
Dal blog di Giuliano Volpe: alcuni interventi recenti

Archivio news